Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

2
voti

Verifica LPS

Domanda:

Secondo il DPR 462, come si effettua la verifica di un LPS di cui esiste una relazione del 1999, ma che è stato realizzato prima?

Risponde Mike

Il verificatore ha il diritto di richiedere la documentazione obbligatoria per legge e quella necessaria per poter procedere alla verifica. Nel caso specifico, trattandosi di un LSPD ci deve essere, non solo la relazione, bensì il progetto ai sensi della L. 46/90, nella modalità descritta nella stessa CEI 81-1 appendice I.3, sia per LSPD esterno che quello interno. Se l'impianto realizzato, dichiarato conforme dall'installatore, è fedele al progetto del 1999 bene, altrimenti è necessario aggiornarlo.
Se l'impianto LPS è stato realizzato prima del 1990, non è soggetto alla L. 46/90 ma solamente alla "regola dell'arte" L.186/68. In ogni caso, se si tratta di un ambiente di lavoro, il Dlgs 626/94 impone al datore di lavoro l'analisi dei rischi ed il miglioramento dei livelli di sicurezza verso standard superiori. Nell'ottica di questo, una verifica del rischio fulminazione s.a. si rende necessaria in funzione della nuova ediz. CEI 81-1 tramite la CEI 81-4. Non mi stupirei, che al termine di questa verifica LPS non fosse più necessario perché la struttura risulta autoprotetta. In questo modo si prendono 3 piccioni con una fava:
- si addempie agli obblighi di legge;
- si comunica all'ASL/ARPA di chiudere la pratica del LPS perchè non necessario;
- non si effettuano più le verifiche periodiche.

E' bene ricordare che il tipo di rischio è preponderante per l'adozione del sistema di protezione.
Ad esempio per teatri come la Scala e la Fenice il fattore di rischio "patrimonio culturale insostituibile" sarà preponderante. Questo non vuol dire che sia obbligatorio installare un LPS, bensì ci sono altre modalità per abbassare il rischio, per esempio se il pericolo principale è rappresentato dall'incendio, si incrementerà la sicurezza in tal senso.
Nel caso in cui sia predominante il fattore di rischio "Perdita inaccettabile di sevizio pubblico essenziale", ma anche in questo caso non è detto che LPS sia la soluzione.

Michele Guetta - Perito Industriale
www.assomix.it

0

Commenti e note

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.