Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

1
voti

Taglia di un contattore

Domanda:

Per individuare, velocemente la taglia di un contattore che comanda un asincrono 3fase, nella pratica, si usa una regola mnemonica: raddoppio della potenza del motore in KW= corrente assorbita( es. motore da 4KWà corrente 8 A). Domanda: questa “regola” è valida solo per una connessione statorica a triangolo o vale anche per la connessione a stella?

Risponde admin

E' una regola che dà risultati che corrispondono alla corrente nominale di un motore trifase solo quando la tensione nominale è U=380 V e si ipotizzano, ad esempio, un fattore di potenza nominale pari a fp=0,87 ed un rendimento percentuale, r%, dell'87%. Non è difficile calcolare correttamente la corrente nominale del motore: I=P/(1,73*U*fp*r). Nelle ipotesi dette si ha in effetti I=P/0,5=2P, se P è in kW; cioè, numericamente, la corrente nominale del motore, in ampere, è il doppio della sua potenza epressa in kW. La formula corretta però non fa sbagliare con tensioni diverse e diversi fattori di potenza e di rendimento. Non vedo poi la necessità di tanta velocità di calcolo. Ci vuole certamente molto più tempo a prelevare il contattore dal magazzino che a stabilirne correttamente la taglia. La formula "veloce mnemonica", come quella corretta del resto, calcola la corrente di linea corrispondente alla potenza nominale del motore.
La formula è valida per la potenza nominale del motore che si ottiene quando agli avvolgimenti è applicata la tensione nominale, e, a seconda della tensione nominale del sistema trifase, l'avvolgimento riceve la tensione nominale solo per una delle due connessioni.

Zeno Martini

0

Commenti e note

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.