Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

0
voti

Dispersore di tipo A e di tipo B

Domanda:

Buongiorno Ing. Martini, mi potrebbe gentilmente chiarire, in merito alla protezione delle strutture contro i fulmini, la differenza fra dispersore di tipo A e dispersore di tipo B?

Risponde admin

Il dispersore di tipo A è costituito da elementi verticali od orizzontali collegati a ciascuna calata. Un anello interrato per più dell'80% della sua lunghezza e che circonda esternamente la struttura, è invece un dispersore di tipo B. Anche le fondazioni usate come dispersori sono da considerare di tipo B. A seconda del livello di protezione richiesto, la norma CEI 81.1 ne prevede 4: I,II,II,IV in ordine decrescente, le dimensioni degli elementi devono essere tali da soddisfare le relazioni legate ad una lunghezza L, che si ricava da un grafico fornito nella stessa norma, che dipende dal livello di protezione e dalla resistività del terreno e non è mai inferiore a 5 m. La lunghezza, l, degli elementi dei dispersori di tipo A deve essere l>=L per elementi orizzontali ed l>=0,5*L per elementi verticali. Per il dispersore di tipo B invece deve essere r>=L, dove r è il raggio del cerchio equivalente all'area racchiusa dal dispersore stesso: r=radQ(Area/3,14). Ad esempio se resistività = 1000 ohm*metro, L(I)=19 m, L(II)=8 m, L(III,IV)=5 m; se è di 2000 ohm*m L(I)=49 m, L(II)=29 m, L(III,IV)=5: m NB per III e IV, L è indipendente dalla resistività, per I e II la dipendenza di L dalla resistività è praticamente lineare.

Zeno Martini

0

Commenti e note

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.