Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Carlo Zanetti
0
voti

Marchio CE su corpi illuminanti

Domanda:

Gradirei ricevere chiarimenti per quanto riguarda la marchiatura CE di apparecchiature di illuminazione a bassa tensione. Ho visto che esistono delle norme CEI applicabili , ma se possibile vorrei capire come sostanzialmente si puo' apporre la marchiatura CE a degli apparecchi elettrici, o meglio puo' essere valida una verifica visiva delle apparecchiature come metodo di validazione?

Risponde Carlo Zanetti

Un prodotto, conforme alle indicazioni di una direttiva, deve portare il simbolo CE, qualora la direttiva stessa lo preveda. E' il costruttore ad apporre il simbolo CE sull'apparecchio dichiarando contemporaneamente che quell'apparecchio è conforme alle direttive che lo riguardano. Per apporre il simbolo CE il costruttore deve seguire una procedura stabilita dalla direttiva stessa. La procedura per valutare la conformità del prodotto ad una direttiva non è unica per tutti i prodotti. Per quanto riguarda il materiale elettrico è sufficiente la dichiarazione del costruttore corredata di tutta la documentazione relativa alla procedura della marcatura CE. Tale documentazione deve consentire all'Autorità la valutazione della conformità del materiale ai requisiti essenziali della relativa direttiva (prove condotte in fabbrica o presso laboratori esterni).

Carlo Zanetti

0

Commenti e note

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.