Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico


0
voti

Doppi bipoli e linee

Indice del corso

Presentazione

Con il gruppo di articoli che saranno raccolti in questo corso si intende fornire una base teorica per lo studio dei doppi bipoli da  applicare successivamente all'analisi delle linee di trasmissione dell'energia.

Per ragioni funzionali e storiche i primi componenti ampiamente studiati dall'elettrotecnica sono stati i bipoli e su di essi c'è stato un notevole impegno scientifico e tecnologico. Lo studio teorico delle reti a due porte si è sviluppato con l'avvento dei triodi prima e dei transistor successivamente, dispositivi a tre morsetti, quindi doppi bipoli con ingresso ed uscita aventi un polo in comune.

La teoria dei doppi bipoli si dimostra uno strumento molto valido sia per lo studio dei circuiti di elaborazione di segnali, sia per lo studio della trasmissione dell'energia.

Per la soluzione numerica degli esercizi proposti si farà spesso ricorso al programma di calcolo Scilab, già illustrato in altri articoli.

 

dbip

 

Bibliografia e riferimenti internet

2

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Domenico,
non so cosa sia l'ipotesi del "trasverso elettromagnetico".

Presumo tu sia lo stesso che ha posto altre domande nelle note. Se è così, ti consiglio di registrarti in ElectroYou, altrimenti i tuoi quesiti possono essere ignorati completamente e/o cancellati, in quanto praticamente anonimi. Con la registrazione puoi poi porre le domande del Forum, dove ci sono molte più possibilità di ottenere delle risposte essendo molti di più coloro che possono vedere le domande.
Ad esempio nel caso specifico potrebbe darsi che qualcuno capisca, a differenza del sottoscritto, a cosa ci si riferisce con questa, per me, ignota ipotesi.

Rispondi

di domenico,

nella rappresentazione del modello delle linee a cosa serve fare l'ipotesi del trasverso elettromagnetico? la ringrazio preventivamente! cordiali saluti.

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.