Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

11
voti

Come ti collego Vol.4 Cavi in BT

Indice

Prefazione

Nella quarta parte della serie "Come ti collego" vorrei trattare l' argomento dei cavi utilizzati in BT. Lo scopo non è quello di entrare in merito al dimensionamento ma di dare uno sguardo generale all' argomento.

Sigle di designazione dei cavi

Sistema di designazione secondo CEI 20-27

Questo sistema di designazione ha come riferimento la Norma CEI 20-27.
La sezione, il numero di anime e la presenza del conduttore di protezione è posta alla fine.
Prendendo in esame un cavo di uso comune l' N07V-K (Il classico cavo utilizzato negli impianti civili per posa interna:
2,5 N07V-K
2,5Cavo a singolo conduttore di sezione 2,5mmq

N Cavo nazionale
07 Tensione nominale 450/750V
V Isolante in PVC
K conduttore flessibile

Partendo da questo esempio sarà molto più semplice comprendere le seguenti tabella
Le tabelle spiegano le singole sigle divise per categoria


Norma di riferimento

H cavo armonizzato
A cavo nazionale riconosciuto
N cavo nazionale
J conforme alle pubblicazioni IEC


Tensione nominale

03 U0/U = 300 V/300 V
05 U0/U = 300 V/500 V
07 U0/U = 450 V/750 V
1 U0/U = 0,6 KV/1 KV


Isolante

V PVC
V2 PVC per temperature di esercizio di 90 °C
V3 PVC per basse temperature
V4 PVC reticolato
V5 PVC resistente al fuoco
R Gomma sintetica (butadlene - stirene)
S Gomma siliconica
G Gomma (vinilacetato - etilene)
G9 Elastomero reticolato speciale
M Isolante minerale
N Policloroprene - Neoprene
B Gomma etilenpropilenica (EPR)
B3 Gomma butilica
E Polietilene
X Polietilene reticolato


Rivestimenti Metallici (quando presenti)

A7 Schermo elettrostatico in alluminio
C Conduttore concentrico
C4 Schermo a treccia di rame
C7 Schermo di rame (fili, piattine, nastri)
Z2 Armatura fili
Z3 Armatura piatti
Z4 Armatura nastri
Z5 Armatura fili di acciaio


Guaina (quando presente)

V PVC
V2 PVC per temperature di esrcizio di 90 °C
V3 PVC per basse temperature
B Gomma etilenpropilenica (EPR)
R Gomma sintetica (butadlene - stirene)
N Policloroprene (PCP neoprene)
J Treccia di fibra di vetro
T Treccia tessile sull' insieme delle anime
T6 Treccia tessile sulle singole anime


Organi portanti (quando presenti)

D2 Fili tessili o di acciaio sull' insieme delle anime o su guaina
D3 Componenti tessili o metallici posti al centro del cavo
D5 Riempitivo centrale


Costruzioni speciali (quando presenti)

H Cavi piatti divisibili con o senza guaina
H2 Cavi piatti non divisibile
H5 Cavi con anime cordate con spirale visibile
H6 Cavi piatti con 3 o più anime


Conduttore

U Conduttore a filo unico
R Conduttore a corda rigida
K Conduttore a corda flessibile per posa fissa
F Conduttore a corda flessibile per posa mobile



Sezione e conduttore di protezione

La sezione del conduttore, il numero di anime e la presenza del conduttore di protezione viene così indicata:

Esempio 3G2,5 Cavo a tre conduttori di sezione 2,5mmq con la presenza del conduttore di protezione
Esempio 4x2,5 Cavo a quattro conduttori di sezione 2,5mmq senza conduttore di protezione

Sistema di degnignazione secondo CEI-UNEL 35011

Questo sistema di designazione ha come riferimento la Norma CEI-UNEL 35011.
La sezione, il numero di anime e la presenza del conduttore di protezione è posta all' inizio.
Prendendo in esame un cavo di uso comune l' FG7OR:
5G10 FG7OR 0,6/1 KV
5G10 Cavo con 5 conduttori (di sezione 10 mmq) con la presenza del conduttore di protezione
G7 Isolante in gomma etilenpropilenica ad alto modulo (HEPR)
O Anime riunite in cavo rotondo
R Guaina in PVC
0,6/1 KV Tensione nominale 0,6/1 KV
Le tabelle spiegano le singole sigle divise per categoria


Conduttore

U Conduttore a filo unico
R Conduttore a corda rigida
F Conduttore a corda flessibile
FF Conduttore a corda flessibilissima
S Conduttore settoriale
T conduttore telefonico


Isolante

R PVC
R2 PVC di qualità superiore
R3 PVC per temperature fino a 105 °C
R7 PVC per temperature fino a 90 °C
G Elastomero reticolato
G1 Gomma sintetica
G2 Gomma butilica
G4 Gomma siliconica
G5 Gomma etilpropilenica (EPR)
G7 Gomma etilpropilenica ad alto modulo (HEPR)
G9 Gomma a basso sviluppo di fumi, di gas tossici e corrosivi
G10 Gomma a basso sviluppo di fumi, di gas tossici e corrosivi
M Isolante minerale
E4 Polietilene reticolato
L Etilene Vinilacetato (EVA)
K Policloroprene (PCP)


Forma del cavo

O Conduttori riuniti in cavo rotondo
D Conduttori paralleli in cavo piatto
W Conduttori paralleli con un solco intermedio



Schermo (quando presente)

H Schermo elettrostatico di alluminio
H1 Schermo a nastri o fili di rame
H2 Schermo a treccia o calza di rame
C Conduttore concentrico di rame
Q Guaina in rame



Armatura (quando presente)

A PVC
F Fili d' acciao
N Nastri d' acciao
Z Piattine d' acciao
Q Guaine di rame


Guaina (quando ppresente)

R PVC
G Elastomero reticolato
M1 Materiale termoplastico a basso sviluppo di fumi, di gas tossici e corrosivi
M2 Elastomero a basso sviluppo di fumi, di gas tossici e corrosivi
E Polietilene
E4 Polietilene reticolato
K Policloroprene (PCP)
T Treccia tessile


Tensione nominale

03 U0/U = 300 V/300 V
05 U0/U = 300 V/500 V
07 U0/U = 450 V/750 V
1 U0/U = 0,6 KV/1 KV


Marchio di qualità IMQ - HAR

Il marchi IMQ (IEMMEQU) od il marchio HAR (per i cavi di tipo armonizzato) può essere stampigliato sulla guaina o sull' isolante oppure presente sul filo tessile.


Sezioni commerciali dei cavi di energia

La tabella è in mmq

1,5 2,5 4 6
10 16 25 35
50 70 95 120
150 185 240 300
400 500 630

Norme di riferimento

Le norme di riferimento principali fanno testo al comitato tecnico del CEI CT 20.

In questo articolo sono state trattate parti della norma CEI 20-27 e della norma CEI-UNEL 35011

4

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Ho gradito particolarmente l' articolo,perche' non e' facile sempre ricordare le sigle dei cavi utilizzati,e la tua descrizione e' molto accurata!!

Rispondi

di ,

Grazie mille, Nunziato ci mancherebbe altro, fai pure :)

Rispondi

di ,

Articolo ben fatto. Più esauriente e sintetico di quanto si può trovare sui libri. Col tuo permesso vorrei usare questo articolo come dispensa per i miei allievi a scuola visto che proprio oggi ho iniziato a parlar loro delle sigle identificative dei cavi

Rispondi

di ,

Bel lavoro, ogni tanto ci si deve rinfrescare la memoria, a furia di utilizzarli in autonatico ci si dimentica del significato delle sigle.

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.