Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Come crimpare correttamente questi terminali a occhiello

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
0
voti

[1] Come crimpare correttamente questi terminali a occhiello

Messaggioda Foto Utenteuhero2 » 15 dic 2023, 17:59

Salve a tutti, devo terminare dei cavi che verranno utilizzati per alimentare degli amplificatori in corrente continua 12V tramite una batteria da auto. I cavi sono alcuni da 25mmq e altri da 16mmq.

Ho a disposizione questi terminali a occhiello e questa crimpatrice.

Mi chiedevo 2 cose:
- Visto che la parte cilindrica dei terminali è molto lunga (circa 6 cm), mentre la crimpatrice lavora su una lunghezza di circa 1 cm, è una buona idea fare più crimpature sullo stesso terminale?
- Visto che i terminali sono in rame, dopo aver crimpato, secondo voi è una buona idea cercare di "colarci" dentro anche un po' di stagno fuso per aumentare l'area di contatto?
Avatar utente
Foto Utenteuhero2
5 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 4 nov 2013, 19:01

2
voti

[2] Re: Come crimpare correttamente questi terminali a occhiello

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 15 dic 2023, 20:01

Io crimperei ad esempio:
partendo da occhiello
10mm si poi 4 mm no
10mm si poi 4 mm no
10mm si poi 4 mm no
10mm si poi 9 mm no
negli ultimi 9mm inserisci la guaina (se ci passa) senza stringere per attenuare lo stress in caso di curvatura.
Mai saldare il cavo crimpato.
Si irrigidisce e crea piu problemi di posa e di rottura a fatica.
Se crimpato come si deve diventa un pezzo solo e per aprirlo occorre il seghetto.
L'area di contatto è gia estremamente ampia ma la spelatura va fatta con cura lasciando intatti tutti i trefoli e senza ritorcerli diversamente da come sono nel resto del cavo.
ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
9.554 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3819
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[3] Re: Come crimpare correttamente questi terminali a occhiello

Messaggioda Foto Utenteuhero2 » 16 dic 2023, 16:55

Ciao e grazie per la risposta, cosa intendi con non ritorcerli? Che non devo cercare di arrotolarli ma invece tenerli dritti? Ci proverò, è difficile farli entrare senza cercare di arrotolarli. Comunque quella crimpatrice l'ho appena provata, la crimpatura è venuta perfetta ma la crimpatrice si è già rotta! La valvola dell'olio non fa più tenuta e quindi quanto faccio su e giù con il manico il pistone va avanti ma torna anche indietro... Che cinesata... Ne ho ordinata una manuale, spero di avere più fortuna
Ultima modifica di Foto UtenteFranco012 il 17 dic 2023, 1:43, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata inutile citazione integrale del messaggio immediatamente precedente.
Avatar utente
Foto Utenteuhero2
5 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 4 nov 2013, 19:01

0
voti

[4] Re: Come crimpare correttamente questi terminali a occhiello

Messaggioda Foto UtenteThEnGi » 16 dic 2023, 17:57

La teoria di Foto Utentestefanopc è corretta ma farei 3 crimpature

Circa 5 mm dal fondo e 5 mm dalla parte che varia da tubolare a piatta e una a metà. Poi bisogna vedere le dimensioni effettive, indicativamente 5mm tra un lato e l'altro della punzonatura e stare lontani dalla parte piatta piuttosto insistere alla "base" dove c'è il foro

Edit: se la parte tubolare è 6 cm
foro
1cm spazio
1cm crimpatura
5mm spazio
1cm crimpatura
5mm spazio
1cm cirmpatura
1cm spazio
piatto

Le pressate vanno fatte a passi di 120° (3 pressate) o 90° (4 pressate) altrimenti deformi il capicorda.
Perciò se una la fai ad un angolo X la successiva la fai a 120° in senso antiorario e l'altra a 120° in senso orario.

La crimpatura non deve fare "bavetta"/"sbrodolatura", se dovessa capitare (punzone sbagliato) limala via

Termorestringente su tutta la parte cilindrica del capicorda + 2/3cm lungo il filo per dare maggiore durata meccanica . I trefoli del conduttore non vanno arrotolati !

I bresciani oltre delle belle figliole fanno anche ottime presse :mrgreen:

O_/
Avatar utente
Foto UtenteThEnGi
1.328 2 6 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1464
Iscritto il: 6 ott 2022, 18:43

0
voti

[5] Re: Come crimpare correttamente questi terminali a occhiello

Messaggioda Foto Utenteuhero2 » 19 dic 2023, 10:09

Eeee sarebbe il mio sogno averne una di quelle bresciane, ma farò si e no 10 crimpature all'anno, non mi sento di spendere più di 50 euro :lol: Ormai ho preso quella manuale. Quindi sostanzialmente devo crimpare ma senza andare fino in fondo, girare 120°, ricrimpare senza andare fino in fondo, girare 120° e dare la crimpata finale, giusto?
Ultima modifica di Foto UtenteFranco012 il 19 dic 2023, 21:54, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata inutile citazione integrale del messaggio immediatamente precedente.
Avatar utente
Foto Utenteuhero2
5 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 4 nov 2013, 19:01

0
voti

[6] Re: Come crimpare correttamente questi terminali a occhiello

Messaggioda Foto UtenteThEnGi » 21 dic 2023, 12:14

uhero2 ha scritto:Quindi sostanzialmente devo crimpare ma senza andare fino in fondo, girare 120°, ricrimpare senza andare fino in fondo, girare 120° e dare la crimpata finale, giusto?


Devi crimpare fino a fondo tutte e 3 le pressate !
Sono 3 pressate fino a fondo sfalsate di 120°.

Pressata in basso, 0° fino in fondo
Pressata in mezzo +120° (rispetto alla prima) fino a fondo
Pressata -120° fino a fondo

La singola pressata va fatta una volta mai ripresa, non schiacci e poi "ri-schiacci"

Prova a secco senza nulla dentro, pompa pompa fino che senti "Clack" ecci quello e il limite giusto


O_/
Avatar utente
Foto UtenteThEnGi
1.328 2 6 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1464
Iscritto il: 6 ott 2022, 18:43


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti