Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Generatore trifase non connesso a terra

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto Utentelillo, Foto UtenteMike

0
voti

[1] Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentegianluca.ciacciofera » 23 ott 2023, 12:30

Buongiorno a tutti, avrei alcuni quesiti teorici.

Se il centro stella di un generatore trifase, collegamento previsto TNS, non venisse collegato a terra (pertanto non sarebbe di fatto un TN) a quali problematiche si andrebbe incontro?

1) corrente di guasto (valore/percorso)?
2) comportamento differenziali?
3) problermatche tensione stellata (in presenza di carichi non equilibrati)?
4) altro?

Grazie.
Avatar utente
Foto Utentegianluca.ciacciofera
105 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 4 ott 2006, 10:57

1
voti

[2] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentelillo » 23 ott 2023, 16:13

ciao,
vado al volo:
si tratterebbe di un sistema IT dunque:
1) valore che dipende dall'estensione dell'impianto (più grande è l'impianto più alta è la corrente), percorso attraverso le reattanze capacitive;
2) dipende dal punto 1);
3) non vedo problematiche, se non un carico squilibrato.
4) su due piedi non saprei
O_/
Avatar utente
Foto Utentelillo
20,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3986
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[3] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentegianluca.ciacciofera » 23 ott 2023, 16:44

lillo ha scritto:ciao,
vado al volo:
si tratterebbe di un sistema IT dunque:
2) dipende dal punto 1);
O_/


Grazie per le risposte.
potresti farmi qualche ipotesi sul punto 2?

correggimi se sbaglio, in un sistema IT (se non troppo esteso) un primo guasto verso terra non causa (in teoria) la folgorazione. le masse sono collegate in equipotenziale per garantire, in caso di un secondo guasto su una fase differente, l'intervento di un magnetotermico (di fatto e' un corto franco).
Tornando al quesito iniziale, e' corretto ipotizzare, che in caso di perdita di isolamento su una sola fase, e in caso di impianto poco esteso, che il differenziale possa non intervenire in quanto il circuito non si chiude?
Avatar utente
Foto Utentegianluca.ciacciofera
105 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 4 ott 2006, 10:57

0
voti

[4] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentegianluca.ciacciofera » 24 ott 2023, 7:45

lillo ha scritto:ciao,
vado al volo:
si tratterebbe di un sistema IT dunque:
O_/

Buongiorno, ieri sera riflettevo sul fatto che, in caso di interruzione o non collegamento a terra del centro stella, dubito lo si possa considerare un IT per due ragioni:
1) il Neutro e il PE sono comunque collegati tra loro ( a differenza dell' IT)
2) le masse non sono a Terra (a differnza del sistema IT)

allego foto esemplificativa.

cosa ne pensi?
Allegati
images.png
images.png (9.23 KiB) Osservato 16786 volte
Avatar utente
Foto Utentegianluca.ciacciofera
105 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 4 ott 2006, 10:57

0
voti

[5] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentelillo » 24 ott 2023, 8:40

ciao,
andando sempre al volo (si, cerco di volare) non avevo letto con attenzione il primo post.
con questa descrizione sembra una sorta di separazione elettrica.
O_/
Avatar utente
Foto Utentelillo
20,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3986
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[6] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentegianluca.ciacciofera » 24 ott 2023, 12:09

lillo ha scritto:con questa descrizione sembra una sorta di separazione elettrica.
O_/

Con la separazione elettrica NEUTRO e PE sono separati , mentre in questo caso sono collegati.
Avatar utente
Foto Utentegianluca.ciacciofera
105 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 4 ott 2006, 10:57

0
voti

[7] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentelillo » 24 ott 2023, 12:41

infatti ho detto "sorta" :D
Avatar utente
Foto Utentelillo
20,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3986
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[8] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentegianluca.ciacciofera » 24 ott 2023, 16:14

lillo ha scritto:infatti ho detto "sorta" :D

ok.

cercando nel forum ho trovato una risposta del 2010 da parte di Admin riguardante una vecchia discussione.
era riferita ad un trasformatore MT/BT e la risposta era la seguente:"Il centro stella a terra vincola il potenziale delle fasi rispetto a terra al valore della tensione stellata, cioè 230 V. Se il collegamento non ci fosse in caso di guasto di una fase di bassa tensione verso terra, le altre due fasi assumerebbero il valore, rispetto a terra di 400 V."

Non riesco a "metabilizzare" il concetto #-o ... perche in caso di guasto di una fase verso terra le altre due assumerebbero un potenziale di 400V?
Posso considerare tale situazione anche in caso di un generatore trifase?
grazie
Avatar utente
Foto Utentegianluca.ciacciofera
105 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 4 ott 2006, 10:57

0
voti

[9] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 24 ott 2023, 17:18

Perché fra le fasi hai la concatenata (400V) quindi se una fase va a terra, fra quella fase e le altre hai 400V e quindi allora anche fra una sana e terra avrai i medesimi 400V...
Questo è uno dei motivi perché, ad es, in un sistema IT (anche se il tuo non lo è) un cavo 300/500 non va bene.

Sì anche nel caso di generatore trifase hai lo stesso fenomeno.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.257 4 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 3157
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[10] Re: Generatore trifase non connesso a terra

Messaggioda Foto Utentegianluca.ciacciofera » 24 ott 2023, 17:29

Chiaro :ok:

Se il “guasto” avviene a valle dei magnetotermici e/o dei differenziali, interverrebbero correttamente oppure no ?
Avatar utente
Foto Utentegianluca.ciacciofera
105 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 4 ott 2006, 10:57

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 39 ospiti

cron