Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Spike, la e-bike da kit per #biketowork

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatore: Foto Utente6367

2
voti

[1] Spike, la e-bike da kit per #biketowork

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 11 ott 2023, 11:30

Una nuova fissa si è impadronita dei miei neuroni :mrgreen:

Le cause scatenanti
L'età che avanza e alcuni trekking esagerati mi hanno causato una lesione al menisco, il dolore e il gonfiore stanno migliorando ma forse dovrò fare una artroscopia, e sarebbe meglio arrivare all'operazione con un tono muscolare decente per ridurre i tempi di riabilitazione. La soluzione: palestra (noiosissima) o bici
Mia moglie lavora a 3 km da casa e a volte va in bici, ma spesso per la fretta o il maltempo va in auto. E siccome fa meno strada di me, per ridurre le emissioni lei usa una enorme Astra station wagon e io continuo a usare la "Eli". La soluzione per ridurre le emissioni sarebbe, quando lei deve usare l'auto, che io andassi al lavoro in bici.

Quindi, facendo 2+2, sto provando nuovamente ad andare al lavoro in bici. In 27 anni di lavoro nell'attuale azienda l'avevo fatto solo UNA VOLTA durante il lock down COVID :mrgreen:
Il bike to work è una scelta di vita, implica un cambiamento che costringe a rimuovere certi timori, dare una diversa importanza al tempo e anche organizzarsi per i problemi tecnici: forature, igiene personale e cambio vestiti ecc.

Io lavoro a 11 km da casa, ma per fare un percorso lungo il naviglio Martesana, per rischiare meno la pelle e respirare meglio, i chilometri diventano 14. Una distanza fattibile in bici, con qualche pezzo di sterrato (si in zona Milano ci sono ancora gli sterrati!), ma che implica una discreta sudorazione (tranne in gennaio...) e una aumento del tempo impiegato: dai 20-30 minuti in auto (escludendo blocchi consistenti del traffico) ai 40-45 minuti in bicicletta.

Da qui il proposito di procurarmi una e-bike, escluso modelli sconosciuti e meno adatti si parte dai 7-800 euro per una e-MTB Decathlon rigenerata.
La cifra è un po' esagerata, considerato il fatto che ho in box 2 MTB anche se datate (sono ancora da 26") e 2 bici da città, un po' meno adatte al mio uso.

Sto quindi valutando l'acquisto di un kit, ce ne sono mille tipi in vendita online e limitando la scelta a quelli un minimo affidabili e "legali" (max 250W, 25km/h e pedalata assistita) si parte dai 420€, che non sono bruscolini.
Ma volete mettere il divertimento e la soddisfazione nel montarsi il tutto, recuperare una bici che ho già e poter fare più prove e misure?

Qualcuno di voi ha già usato questi kit?
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
32,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8610
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[2] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto UtenteNSE » 11 ott 2023, 13:59

Io li sto valutando per un tandem. . .ma siccome sono in altre faccende affaccendato. . per ora non mi ci sono messo. Vuoi scambiare qualche opinione?
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
2.813 1 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1029
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[3] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 11 ott 2023, 14:39

Certo NSE, avevi già fatto ricerche e valutazioni?

Per ora il mio candidato preferito è un kit posteriore Yose, è cinese ma ha rivenditore ebay in Germania, quindi tutto ok riguardo tempi di spedizione e dogana. Sul mercato da qualche anno, non è al livello dei bafang ma sembra "passabile".
Il costo del kit compreso di batteria è sui 440€, magari aspetto novembre e il black friday
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
32,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8610
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[4] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto UtenteNSE » 11 ott 2023, 14:56

Nel mio caso avevo fatto delle valutazioni diverse, ero partito dal tipo di pedalata.
Io sto cercando un kit con il sensore di coppia e l'unico (provato e riprovato) è il Tongsheng tsdz2, con una marea di difetti, ma se uno è un aggeggione magari la sfanga.
Tongsheng e Bafang sono le cineserie più provate . .quindi in qualche maniera abbastanza affidabili.
Ti consiglio di partire dal tipo di pedalata che vuoi, perché quello condiziona il risultato.

Qui erano già state fatte delle considerazioni

https://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=1&t=88932&hilit=tandem#p951771
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
2.813 1 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1029
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

1
voti

[5] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 11 ott 2023, 16:11

Ho letto l'altro 3d e anche dato un'occhiata ai link che hai messo.

Io sono partito da considerazioni diverse, come ho in parte esposto, principalmente:
- costo ridotto, considerato che potrei continuare con la muscolare evitando i giorni più caldi
- necessità VITALE di sfogare la mia mania per il DIY :mrgreen:
- possibilità di fare misure e di spostare, eventualmente, il kit su altra bici

Ipotizzo che tu, per volere il sensore di coppia, lo useresti per impieghi sportivi, io no.

Inizialmente avevo addirittura valutato un kit nella ruota anteriore, ma me lo hanno sconsigliato per motivi di sicurezza, e mi hanno convinto.
Il sensore PAS è più primitivo ma credo, se ho ben capito, che potrò gestirlo coi livelli di assistenza possibili. Inoltre nel kit è presente un acceleratore a pollice che potrebbe essere utile per alcune valutazioni per poi toglierlo visto che è illegale (se fa muovere la bici senza toccare i pedali).

Il sensore di pedalata ha anche il vantaggio di poter "fingere" la pedalata e fare misure precise sulla potenza assorbita e l'autonomia minima garantita (senza contributo del ciclista) a varie velocità, lo sai che a me piace farmi le mental saws :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
32,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8610
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[6] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto UtenteNSE » 11 ott 2023, 17:46

richiurci ha scritto:
Ipotizzo che tu, per volere il sensore di coppia, lo useresti per impieghi sportivi, io no.


Assolutamente no! :-D
E' che la prima ebike che ho provato aveva il sensore di coppia e quel tipo di "pedalata" mi è piaciuto.
Nel senso, che con il sensore di coppia, più "pigi" più ti aiuta in pratica amplifica la tua forza e il tipo di pedalata diventa più naturale e sopratutto consuma meno (e quindi ha maggior autonomia) e proprio questo che mi interessa, la vocazione turistica.
Il PAS una volta impostato i Watt che vuoi in aiuto, quelli ti da in maniera costante, se te fai uno sforzo minimo (es. pianura) e hai impostato, per esempio, 250W, lui ti da 250 w, fin quando pedali. Se non ho capito male con il PAS se vuoi far cessare il contributo DEVI toccare i freni, altrimenti lui continuia.
DIventa una specie di "motorino"
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
2.813 1 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1029
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[7] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 12 ott 2023, 8:31

Non so, quando avrò il kit in mano ti darò riscontro, ma io ho inteso che i freni non sono indispensabili perché se fermi i pedali anche il PAS ferma il motore.

Riguardo il comportamento quello che dici tu è condivisibile ma può essere gradita anche l'altra modalità: se il PAS dà un aiuto costante hai la possibilità di scegliere quanto farti aiutare, e l'incremento di potenza alla ruota è lineare con l'incremento dello sforzo sui pedali invece che quadratico.

Comunque ripeto, nel mio caso lo scopo principale è poter mantenere una velocità "elevata", vicina ai 25 km/h, per arrivare al lavoro in tempi più brevi ma senza arrivare fradicio di sudore.

Oggi ci ho messo 25 minuti per fare 11 km con la mia Eli, limitata da qualche coda, ieri con la MTB ci ho messo 40 minuti abbondanti per farne 14, tenere i 20 km/h con i pneumatici tassellati, su sterrato ma anche su asfalto, mi ha fatto arrivare al lavoro abbastanza sudato... con un aiutino i tempi delle due opzioni si avvicinerebbero molto e arriverei ben più fresco :ok:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
32,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8610
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[8] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 12 ott 2023, 8:34

richiurci ha scritto:(...)
Inoltre nel kit è presente un acceleratore a pollice che potrebbe essere utile per alcune valutazioni per poi toglierlo visto che è illegale (se fa muovere la bici senza toccare i pedali).
(...)


Finalmente!!

Sei un grande Foto Utenterichiurci =D> , uno dei pochi che utilizzerà la e-bike nel rispetto della legge, visto cosa ho il dispiacere di vedere ogni giorno quando sono in servizio. :?

Scusate l'intromissione OT, ma non ho proprio resistito.
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
16,7k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4272
Iscritto il: 25 set 2013, 16:29
Località: Universo - Via Lattea - Sistema Solare - Terzo pianeta...

1
voti

[9] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 12 ott 2023, 9:04

Potresti fare come con la 600.
Ne prendi una usata ma nata elettrica (fatta a dovere) con problemi di batteria e ti dedichi al restauro completo.
Le modifiche alle bici per quanto perfettamente funzionanti sono spesso un po' precarie.
Naturalmente anche l'impianto frenanteexe
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
9.148 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3579
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[10] Re: e-bike to work e kit per e-bike

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 12 ott 2023, 14:44

Vero Stefano, anche perché guardando meglio per un kit vado a spendere quasi 500€, e senza neanche prendere la rinomata Bafang.

Però una bici Decathlon da 700€ sarebbe sicuramente molto migliore come ciclistica, ma mi permetterebbe molto meno misure.
E se dovesse cedere la batteria credo sarebbe molto più difficile sostituirla con una faidame...
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
32,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8610
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

Prossimo

Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite