Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Emissioni irradiate

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Emissioni irradiate

Messaggioda Foto Utentelex5555 » 22 giu 2023, 10:22

Buongiorno
Devo certificare una vecchia scheda medicale e per avere un’idea del livello di emissioni irradiate che emette l’ho portata in una “camera anecoica” (in realtà è una tenda ma sufficiente per aver un’idea prima d’utilizzare la camera anecoica ufficiale)
Come potete vedere dalla foto c’è uno spike che si ripete circa ogni 20MHz, il clock della scheda è un 5MHz quindi 20 sarebbe mutiplo ma non so se c’entri qualcosa…
Ho fatto un confronto sulla versione antecedente a questa scheda (cioè micro e firmware sono gli stessi ma sono stati fatti importanti modifiche) e come potete vedere le frequenze coincidono ma sono molto attenuate.
Qualcuno può darmi un consiglio su come intervenire sul PCB?
Con lo sniffer non ho risolto nulla ho trovato solo la zona responsabile delle frequenze sotto i 100Mhz.
https://ibb.co/NZCrCm6
https://ibb.co/ZVsnVSr
Immagine
Immagine
Avatar utente
Foto Utentelex5555
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 10 lug 2015, 8:44

1
voti

[2] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 22 giu 2023, 11:00

Devo certificare ?

Fare certificare da un laboratorio abilitato ?

una vecchia scheda medicale e per avere un’idea del livello di emissioni irradiate che emette l’ho portata in una “camera anecoica” (in realtà è una tenda ma sufficiente per aver un’idea prima d’utilizzare la camera anecoica ufficiale)
Come potete vedere dalla foto c’è uno spike che si ripete circa ogni 20MHz, il clock della scheda è un 5MHz quindi 20 sarebbe multiplo ma non so se c’entri qualcosa…

Probabilmente centra, sono armoniche.

Secondo me, le emissioni dipendono molto anche dalle connessioni fra scheda e alimentazione... oppure la scheda è alimentata a batterie entrocontenute?
Quanto sono lunghi i cavi? Sono schermati ?
Metti dei manicotti di ferrite su tutti i cavi di connessione presenti, e vedi se le emissioni calano.

Oppure inspessire le piste di massa, o mettere più condensatori ceramici fra le alimentazioni degli IC ?

Oppure le modifiche invasive e costose :( :
- riprogettare lo stampato con una differente disposizione dei componenti.
- Usare uno stampato a più strati in modo che i segnali passino in un layer posto fra due layer (strati) di massa.
- riprogettare con componenti con minore assorbimento di corrente.

Oppure un trucco: realizza un clock meno stabile, che abbia jitter (fluttuazione a breve termine): invece che una riga stretta e alta che supera i limiti hai un insieme gaussiano di righe vicine di altezza minore.

Ridurre le emissioni EMI è un'arte che padroneggio poco :(
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
11,3k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 6138
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto Utenteoiram1723 » 22 giu 2023, 15:15

Scusate se mi intrometto scrivendo qualche sciocchezza perché non ho esperienza per leggere questi analizzatori moderni. Se il clock è 5 MHz e dovrebbe essere più o meno un’onda quadra, lo spike dovrebbe essere multiplo dispari di quel clock e quindi non può ripetersi ogni 20 MHz con ampiezza pressoché costante o sbaglio. Potrebbe essere originato da qualche alimentatore in zona misure o addirittura dall’esterno. 20 MHz si propagano e si captano facilmente.
Avatar utente
Foto Utenteoiram1723
20 1 2
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 23 ott 2022, 10:57

0
voti

[4] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto Utentelex5555 » 22 giu 2023, 17:22

Grazie per le risposte.
X Marco
Avevo pensato ad un quarzo "spread spectrum" ma a questa frequenza non lo trovo.

X oiram1723
Per la mia poca esperienza, gli alimentatori hanno molto effetto sulle condotte e poco sulle irradiate.
Non ho capito perché dovrebbe essere dispari tipo 5x5=25Mhz, me lo spieghi meglio?
Avatar utente
Foto Utentelex5555
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 10 lug 2015, 8:44

0
voti

[5] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto Utenteoiram1723 » 22 giu 2023, 17:28

Lex5555
Per quanto poco mi ricordo un'onda quadra ha solo armoniche dispari.
Avatar utente
Foto Utenteoiram1723
20 1 2
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 23 ott 2022, 10:57

0
voti

[6] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 23 giu 2023, 8:26

Stavo pensando ad eventuali controlli che fa il micro, magari su circuiti di potenza, questi potrebbero venire attivati appunto a quella cadenza, oppure questo circuito di potenza può generarli, proverei se possibile a odifciare il software, oppure arrestarlo per vedere se questo porta cambiamenti.

Resta il primo punto capire da dove arriva il diaturbo, poi è da risolvere, il che non è detto sia facile.

Se fai testare da laboratorio certificato, puoi con loro fare le misuire e le prove, (certo che viene a costare), ma cio non significa che loro ti risolveranno il problema, sarà sempre onere del produttore sbrogliare la matassa.

Saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.837 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 4467
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[7] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto Utentelex5555 » 23 giu 2023, 8:41

Ho tolto il quarzo dal micro e le armoniche spariscono (lo trovavo ovvio) dovrei quindi lavorare sul quarzo? Penso di no, le armoniche sono troppo alte anche il miglior quarzo non le abbasserà 5db (almeno), dovrò capire sul circuito cosa amplifichi le armoniche.
Avatar utente
Foto Utentelex5555
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 10 lug 2015, 8:44

0
voti

[8] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 23 giu 2023, 9:15

Quindi è un quarzo, non un risuonatore ceramico e non un modulino oscillatore ibrido al quarzo taglia 12 x 20 mm, collegato a un microprocessore?
Forse è ovvio, ma:
Il guscio del quarzo è metallico?; se si, è collegato/saldato a massa ?

Ma senza schema e informazioni tecniche che consigli non banali ti aspetti di ricevere?

Anni fa avevo fatto montare dentro uno scatolino metallico, una pila 9V un regolatore di tensione 5V e un modulino oscillatore a 10 MHz con unica uscita un connettore BNC connesso a una antennina stilo UHF.
Rilevate le emissioni in camera semianecoica, si rilevavano le armoniche fino a circa 300 MHz, armoniche sia dispari ,sia pari, con le pari minori di circa 10 dB rispetto le dispari.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
11,3k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 6138
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[9] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto Utentelex5555 » 23 giu 2023, 11:25

Marco con voi volevo discutere della cosa senza aspettarmi per forza (da voi) la soluzione.

Questo è l'oscillatore:
https://www.mouser.it/ProductDetail/ECS ... Mt1A%3D%3D

Lo schermo è connesso ad un pin ma non a massa.

Qui il micro:
https://4donline.ihs.com/images/VipMast ... 353EA87419
Avatar utente
Foto Utentelex5555
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 10 lug 2015, 8:44

0
voti

[10] Re: Emissioni irradiate

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 23 giu 2023, 11:43

Test banale ma rapido, collega un condensatore ceramico da 100n a massa da un lato, e dall'altro prova a toccare il case del quarzo mentre fai le misure, il disturbo cambia o no ?
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
5.926 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 3897
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 42 ospiti