Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Striscia led 220 V problema assurdo

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto UtenteLupus » 10 gen 2023, 1:41

Ho un problema assurdo, banalissimo ma non ne vengo a capo.

Ho comperato una striscia led a 220 V ed il relativo adattatore AC/DC, questa si può interrompere o meglio "tagliare" ogni 20 centimetri (normalmente la maggioranza esige pezzi minimi da 100 cm) ed infatti ogni 20 cm ha le sue belle piazzole belle stagnate, tutto ok, la provo intera accende che è una bellezza, perfetto sarà un gioco da ragazzi.

Procedo a tagliare e faccio 2 spezzoni da 80 cm cadauno e 2 spezzoni da 40 cm cadauno (totale 240 cm), procedo a saldare in serie ovviamente, controllo il tutto con il tester, continuità perfetta, provvedo ad ed isolare per bene gli spezzoni, collego il tutto per provare e sorpresa, accendono gli "ultimi" due spezzoni sui 4 collegati, mentre i primi due cioè quelli collegato al convertitore AC/DC spenti completamente, assurdo, eppure la corrente passa poiché la trasmettono alle strisce successive.

Ricontrollo ma e tutto ok, nel dubbio rifaccio le saldature ed utilizzo un cavo un po' esagerato da 1.5mm (prima avevo usato uno 0.60) ma niente stesso problema.

Stacco le prima due strisce quelle che non accendono le collego ed accendono, stacco le prime due e collego le ultime due (quelle che accendevano) ed accendono come sempre, ricollego in serie il tutto e niente da fare.

Il convertitore ac-dc è ok copre fino a 60metri (a me non va su meno di 3 metri) quella tipologia di led, quindi da escludere che sia un problema di carico eccessivo o altro, nel dubbio ho provato un altro spezzone intero da 10mt accende senza problemi.

Idee ?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteLupus
5 2
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 4 ago 2017, 16:25

0
voti

[2] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 10 gen 2023, 1:48

Collegare gli spezzoni in parallelo ;-)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.191 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4012
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[3] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 10 gen 2023, 1:54

Ricontrolla la polarità + e -
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
3.313 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3880
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[4] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 10 gen 2023, 9:31

Lupus ha scritto:Ho comperato una striscia led a 220 V ed il relativo adattatore AC/DC, questa si può interrompere o meglio "tagliare" ogni 20 centimetri
Qua ci sono alcune incomprensioni, dici che è a 220 V, poi invecve affermi che hai un alimentatore.

Lupus ha scritto:ricollego in serie il tutto e niente da fare.
Appurato che non stai lavorando a 220 di rete sui led, quindi avrai delle strisce che lavorarenno a 24 V?
quindi devi collegare in parallelo fra di loro, (è quello che hai fatto collegando una in seguito all'altra).

E' facile che hai collegato una striscia girandola, quindi hai invertito piu e meno.


saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.877 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 4538
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[5] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 10 gen 2023, 12:47

Esistono strisce led a 220 V CC , quello che Lupus chiama alimentatore è solo un raddrizzatore con fusibile e probabilmente per collegamento "in serie" intende collegamento "in cascata"
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
3.313 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3880
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[6] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 10 gen 2023, 12:49

SediciAmpere ha scritto:Esistono strisce led a 220 V CC , quello che Lupus chiama alimentatore è solo un raddrizzatore con fusibile e probabilmente per collegamento "in serie" intende collegamento "in cascata"

Ok, ma mi sto chiedendo come una serie da 20cm di led, possano andare a 310V.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.877 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 4538
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[7] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto Utentegiuspier » 10 gen 2023, 13:27

Penso che il "segreto" sia usare fili di 2 colori differenti, ad esempio Rosso per il + e nero o blu per il - .
Consiglierei, provando ogni spezzone, di verificare col Tester in Tensione Continua e contrassegnare la polarità ad entrambi gli estremi.
Avatar utente
Foto Utentegiuspier
114 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 128
Iscritto il: 23 ago 2022, 10:16

0
voti

[8] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 10 gen 2023, 13:27

lelerelele ha scritto:Ok, ma mi sto chiedendo come una serie da 20cm di led, possano andare a 310V.


Non puo.

Inoltre le strisce che vanno direttamente a 220 V NON e puoi tagliare ogni 3 led (12V) o 6 led (24 V) come le altre.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.191 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4012
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[9] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 10 gen 2023, 18:30

Etemenanki ha scritto:
lelerelele ha scritto:Ok, ma mi sto chiedendo come una serie da 20cm di led, possano andare a 310V.


Non puo.

Inoltre le strisce che vanno direttamente a 220 V NON e puoi tagliare ogni 3 led (12V) o 6 led (24 V) come le altre.
Esatto. La so così anche io, ma non si sa mai, magari sono rimasto indietro, :mrgreen: ,se mettessero qualche IC driver nella striscia, ma verrebbe a costare troppo. :ok:

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.877 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 4538
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[10] Re: Striscia led 220 V problema assurdo

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 10 gen 2023, 19:35

Mah, io le uniche che conosco da 230VAC per installazione diretta, sono bianche, sono alimentate per tutta la lunghezza, al massimo mi sembra si possano are sezioni da uno o due metri, secondo quanti led per metro hanno ... a meno che non stia parlando delle nuove Quasar della Lyvia o altre simili, che hanno diodi e chip ogni 25 o 30 cm, e ci sono pure RGB coi controller, ma non le conosco, ne ho letto "en passant" un paio di settimane fa ma non ne ho mai vista una dal vivo, vedo se trovo qualcosa.

EDIT: ho trovato solo questo link al volo, ma niente specifiche tecniche, mi spiace.
https://www.arteleta.it/it/novita/quasa ... a-led-230v
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.191 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4012
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 26 ospiti