Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Urbanistica, paesaggio, clima, inquinamento, biodiversità...

Moderatore: Foto Utenteadmin

1
voti

[1] Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto Utentecarlopavana » 2 feb 2022, 14:06

Buon giorno.
Oggi mi e'venuta una idea peregrina, la espongo solo per diritto di cronaca, ma non criticatemi troppo se la ritenete assurda.

La siccita'che attualmente colpisce il Piemonte ed una parte della Lombardia contrasta con la notevole piovita' del versante nord delle Alpi confinanti con queste due regioni.

Supponiamo che i venti che portano le pioggie dalle regioni piu' a nord-ovest non abbiano la potenza necessaia per far valicare alle Alpi le nuvole portatrici di pioggia.

Mi domando: Quanta energia viene sottretta al vento dagli impianti eolici posizionati nel mare del nord? Non e' per caso che corrisponda a quella che manca al vento per superare con le nubi colme di piogggia le Alpi del Piemonte e della Lombardia? Credo che un meteorologo abbia gli strumnti teorici per confutare questa ipotesi o fare calcoli appropriati.

Scusate il disturbo ma volevo proprio parlarne. Forse sara' lo spunto per una breve storia.
Avatar utente
Foto Utentecarlopavana
7.999 2 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 1 dic 2007, 21:54

0
voti

[2] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 2 feb 2022, 14:24

Fare un calcolo non dovrebbe essere difficile, sapendo quanta potenza produce il parco eolico e il rendimento della macchina.
Generatore codice per articoli:
nomi
Sul forum:
[pigreco]=π
[ohm]=Ω
[quadrato]=²
[cubo]=³
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
88,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11890
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

1
voti

[3] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 2 feb 2022, 15:07

Ho trovato questo articolo forse potrebbe essere attinente.
https://greenreport.it/news/energia/i-p ... a-vicenda/
Temo anche che il problema della siccità sia legato alla tipologia di precipitazioni che si sta instaurando ultimamente.
Un tempo arrivavano le perturbazioni atlantiche e pioveva una settimana con una pioggia leggera di qualche mm al giorno.
Adesso dopo due mesi di siccità piove 3 ore stile monsone.
Viene la stessa quantità di pioggia ma gli effetti sono completamente diversi e a volte devastanti.
La terra non assorbe e i fiumi vanno in piena.
E dopo finta la pioggia ci sono altri due mesi di siccità.
Sarebbe un anteprima del clima desertico.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
9.193 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3586
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[4] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 2 feb 2022, 15:21

Penso che la superfice utile di captazione dell'energia da parte di tutte le pale eoliche sia trascurabile rispetto l'energia del vento, intesa come prodotto di estensione orizzontale del flusso (una decina di chilometri?) per la estensione verticale rispetto al suolo ( 500 m?) per la velocità del vento.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
11,3k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 6158
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

2
voti

[5] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto Utentecarlopavana » 2 feb 2022, 17:31

Vi immaginate una claas action "CONTADINA" piemontee contro la Gran Bretagna e chiedere il sequestro di buckingham palace? Forse i calcoli si possono addomesticare!!!
Avatar utente
Foto Utentecarlopavana
7.999 2 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 1 dic 2007, 21:54

1
voti

[6] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto Utentevenanzio » 31 ago 2023, 16:23

carlopavana ha scritto:Buon giorno.

La siccita'che attualmente colpisce il Piemonte ed una parte della Lombardia contrasta con la notevole piovita' del versante nord delle Alpi confinanti con queste due regioni.

questo ha senso, le masse d'aria salgono sul versante si condensano (diminuz. pressione) e piove, l'aria salta dall'altra parte "secca". è una cosa che accade normalmente.

carlopavana ha scritto:Mi domando: Quanta energia viene sottretta al vento dagli impianti eolici posizionati nel mare del nord? Non e' per caso che corrisponda a quella che manca al vento per superare con le nubi colme di piogggia le Alpi del Piemonte e della Lombardia? Credo che un meteorologo abbia gli strumnti teorici per confutare questa ipotesi o fare calcoli appropriati.


è molto improbabile, le pale sono infinitamente meno di tutti gli altri ostacoli, palazzi compresi.
Avatar utente
Foto Utentevenanzio
295 2 4
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 25 ago 2023, 16:11

0
voti

[7] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto Utenteguzz » 31 ago 2023, 16:56

stefanopc ha scritto:Ho trovato questo articolo forse potrebbe essere attinente.
https://greenreport.it/news/energia/i-p ... a-vicenda/

Non credo che i problemi delle pale eoliche evidenziati nell'articolo siano dovuti ad un rallentamento del vento, quanto piuttosto a turbolenze locali indotte dalle pale delle turbine che disturbano il flusso d'aria che va a colpire quelle successive, causando un rallentamento del loro moto.

Comunque, che io sappia le turbine eoliche difficilmente superano i 150/200 metri di altezza, mentre le nuvole più basse sono a circa 500 metri.
Quindi mi pare improbabile che l'azione frenante di una turbina che si trova a metà altezza rispetto alle nubi sia così importante da frenare le precipitazioni piovose...
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
5.372 3 5 7
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2955
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[8] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 1 set 2023, 14:55

Penso che l'uso delle pale, anche se imponente, non possa dare cambiamenti al vento, sennò mi aspetteri che il suddetto vento cambi di intensità quando le attraversa, e questo no mi risulta, ok che sottraggo energia dal vento, ma secondo me è una quantità minima rispetto all'energia totale del vento.

Riguardo alle piovosità, abito vicino ad un fiume, non proprio il po, ma ha una lunghezza di 170KM, il Secchia, solo negli ultimi 3/4 anni si vede acqua che scorre in estate, prima lo scorrimento dell'acqua si fermava ad aprile o giu di li.

Capisco che il Po recentemente sia spesso in secca, ma trovo comunque strani alcuni comportamenti di questo clima, non solo in un senso, -->verso la siccita.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.837 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 4469
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[9] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto UtenteThEnGi » 1 set 2023, 16:20

Vasche volando dappertutto ! con doppio uso piscina :mrgreen:
Serve un "condensatore" per smorzare il picco di pioggia, poi riutilizzi per quegli impieghi che non soffrono di acqua di ristagno

Interessante il dubbio, ma quanta energia cinetica ha un fronte nuvoloso ? di acqua ce ne è tanta !

O_/
Avatar utente
Foto UtenteThEnGi
999 2 6 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1242
Iscritto il: 6 ott 2022, 18:43

0
voti

[10] Re: Siccita', una supposizione ma con molta fantasia.'

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 1 set 2023, 17:58

Carlo dimmi che ci stai prendendo in giro :D :D

L'energia sottratta è sicuramente trascurabile, ma soprattutto non sarebbe mica finita tutta contro le Alpi, ma si sarebbe ovviamente dispersa negli attriti con suolo, vegetazione e rilievi lungo la strada.

Anni fa a Portobello proposero di spianare il Turchino, la tua domanda mi sembra la versione 2023 di quella proposta :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
32,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8612
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

Prossimo

Torna a Ambiente

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite