Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Verifica fulminazione luogo Atex

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto UtenteFilippo995 » 13 lug 2021, 20:52

Buonasera Signori,
mi trovo di fronte ad uno scoglio, sito industriale (alimentato in MT 70kW) con destinazione d'uso falegnameria industriale. Saranno presenti aspiratori Atex per garantirmi di ridurre il rischio in ambiente (ovviamente rimane zona 20 all'interno dei canali di aspiarazione). E ora arriva il bello..
Procedo con la verifica della fulminazione e mi da come risultato "rischio troppo elevato". Essendo la prima verifica con rischio di esplosione avete qualche consiglio per evitare di dover installare un impianto LPS?
Preciso che ci sarà un quadro appena dopo il Trafo con una sola partenza verso il fabbricato, un quadro dedicato alla zona di lavorazione e un quadro per gli uffici. Il tutto con collegamento a cascata.

Grazie mille in anticipo
Avatar utente
Foto UtenteFilippo995
5 3
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 5 apr 2020, 23:55

0
voti

[2] Re: Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto Utentefrank89 » 14 lug 2021, 8:23

Ciao,
essendoci degli aspiratori immagino che questi convoglino l'aria verso un filtro/ciclone posto all'esterno del capannone per separare la polvere.
Se così fosse, penso che intorno al punto di espulsione dell'aria pulita si crei una zona 22 ed in tal caso è necessario captare l'eventuale fulmine, 1 metro al di fuori della zona pericolosa.
Avessi un layout dello stabilimento con la zonizzazione Atex sarebbe di aiuto.

Saluti
frank89
Avatar utente
Foto Utentefrank89
55 3
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 8 giu 2021, 16:26

0
voti

[3] Re: Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 14 lug 2021, 9:41

Filippo995 ha scritto:(ovviamente rimane zona 20 all'interno dei canali di aspiarazione).

La vedo dura se parti da questi dati di ingresso.
All'interno dei canali a mio avviso non c'è una zona 20, al massimo nel filtro.
Vedasi Norma UNI 12779.

Per fare una valutazione del rischio derivante dalle scariche atmosferiche è necessario sempre partire da una serie di dati:
- DPCE (documento di protezione contro le esplosioni) con zonizzazione chiara;
- carichi d'incendio (vedasi valutazione rischio incendio o documentazione VVF).

In seconda battuta, è necessario fare una prima verifica per valutare la trascurabilità delle zone con pericolo di esplosione (vedasi guida CEI 81-29 punto 2.9).

Se non si possono trascurare le zone pericolose si procede con la suddivisione in zone, considerando di proteggere con SPD gli impianti interni.
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
3.713 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2839
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[4] Re: Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto UtenteFilippo995 » 15 lug 2021, 8:21

Danielex ha scritto:
Filippo995 ha scritto:(ovviamente rimane zona 20 all'interno dei canali di aspiarazione).

La vedo dura se parti da questi dati di ingresso.
All'interno dei canali a mio avviso non c'è una zona 20, al massimo nel filtro.
Vedasi Norma UNI 12779.


Avevo guardato la norma CEI 60079-10-2 e negli esempi di zone 20 inserivano "parti interne al mezzo di contenimento della polvere" e "sistemi di trasporto della polvere" (Vedasi allegato A della norma sopracitata)
Avatar utente
Foto UtenteFilippo995
5 3
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 5 apr 2020, 23:55

0
voti

[5] Re: Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto UtenteFilippo995 » 15 lug 2021, 8:34

Danielex ha scritto:
Filippo995 ha scritto:(ovviamente rimane zona 20 all'interno dei canali di aspiarazione).


In seconda battuta, è necessario fare una prima verifica per valutare la trascurabilità delle zone con pericolo di esplosione (vedasi guida CEI 81-29 punto 2.9).
Se non si possono trascurare le zone pericolose si procede con la suddivisione in zone, considerando di proteggere con SPD gli impianti interni.


Hai fatto centro, stavo valutando pure io quel paragrafo della norma.
Per quanto riguarda i canali di aspirazione interni ricadono dentro "La zona non può essere colpita direttamente dal fulmine e sono impedite scariche pericolose nella zona stessa"
Sto aspettando dal costruttore del silos se effettivamente è stata fatta una valutazione sul pericolo di perforazione. Nel caso di risposta negativa stavo pensando di inserire un captatore puntuale a protezione del silos così da ridurre notevolmente la possibilità che il silos venga colpito direttamente dal fulmine.
Avatar utente
Foto UtenteFilippo995
5 3
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 5 apr 2020, 23:55

0
voti

[6] Re: Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto UtenteFilippo995 » 15 lug 2021, 8:37

Vorrei precisare la zonizzazione:
Nei pressi dei macchinari non esiste rischio di esplosione grazie al sistema di aspirazione
Zona 20 all'interno dei canali di aspirazione (confermato anche dal produttore del sistema di aspirazione)
Zona 21/22 esterna nei pressi del silos di raccolta trucioli
Avatar utente
Foto UtenteFilippo995
5 3
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 5 apr 2020, 23:55

1
voti

[7] Re: Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 15 lug 2021, 11:04

Per quanto riguarda la zonizzazione non vado oltre, se avete una valutazione che inquadra le stesse come hai descritto va bene così.

Come fai a dire che sono impedite scariche pericolose all'interno della tubazione?
L'edificio ha struttura portante in c.a. con ferri legati a regola d'arte?
GLi impianti sono protetti da sistema di SPD realizzato a regola d'arte?

Se almeno una delle risposte di cui sopra è NO, allora non sono impedite scariche pericolose.

Per quanto riguarda il serbatoio (silos) devi valutare tu la perforazione, in base allo spessore delle pareti che ti indicherà il costruttore (c'è una tabella sulla Norma da qualche parte, con riferimento alla protezione dei serbatoi metallici).
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
3.713 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2839
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[8] Re: Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto UtenteFilippo995 » 15 lug 2021, 22:37

Danielex ha scritto:Per quanto riguarda la zonizzazione non vado oltre, se avete una valutazione che inquadra le stesse come hai descritto va bene così.

Come fai a dire che sono impedite scariche pericolose all'interno della tubazione?
L'edificio ha struttura portante in c.a. con ferri legati a regola d'arte?
GLi impianti sono protetti da sistema di SPD realizzato a regola d'arte?

Se almeno una delle risposte di cui sopra è NO, allora non sono impedite scariche pericolose.

Per quanto riguarda il serbatoio (silos) devi valutare tu la perforazione, in base allo spessore delle pareti che ti indicherà il costruttore (c'è una tabella sulla Norma da qualche parte, con riferimento alla protezione dei serbatoi metallici).


Le tue sono osservazioni corrette, rispondo comunque alle tue domande così magari da trovare una soluzione
- L'edificio ha una struttura in ferro ed è meccanicamente collegato a terra e ai ferri di armatura
- Gli impianti elettrici saranno di nuova fornitura e saranno inseriti nei quadri opportuni SPD

Per quanto riguarda la norma ho trovato indicazioni simili sul Blitzplaner di Dehn, chiederò informazioni al costruttore.

La mia idea, visto che l'unico elemento non protetto è il silos di far installare un'unica asta di captazione a protezione del serbatoio.

Ti ringrazio comunque per i spunti di riflessione
Avatar utente
Foto UtenteFilippo995
5 3
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 5 apr 2020, 23:55

1
voti

[9] Re: Verifica fulminazione luogo Atex

Messaggioda Foto UtenteFilippo995 » 18 lug 2021, 10:55

Per aggiornarvi sulla vicenda,
ho contattato il produttore del Serbatoio dove mi specifica che per l'80% i materiali utilizzati hanno spessore di 2mm, non coerente con la perforazione e del punto caldo.

Morale della favola come suggerito da Danielex le scariche pericolose non sono impedite e quindi sarà necessaria l'installazione di un sistema LPS a protezione del serbatoio.

Grazie mille a tutti
Avatar utente
Foto UtenteFilippo995
5 3
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 5 apr 2020, 23:55


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 50 ospiti