Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Pilotaggio in tensione ed in corrente

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

1
voti

[1] Pilotaggio in tensione ed in corrente

Messaggioda Foto UtenteRoswell1947 » 22 giu 2021, 19:16

Salve,forse sarà una domanda stupida ma a volte vado in confusione quando si parla di pilotaggio in corrente e pilotaggio in tensione,potreste gentilment spiegarmi ,con qualche immagine che possa chiarire,la differenza in termini elettronici (od elettrotecnici) e come si realizzano circuitalemente i due casi?Grazie mille..forse la donda potrà essere di utilità anche per tanti altri che non hanno ben chiaro il concetto.
Avatar utente
Foto UtenteRoswell1947
65 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 10 feb 2020, 16:39

1
voti

[2] Re: Pilotaggio in tensione ed in corrente

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 22 giu 2021, 20:55



Guarda il mio pessimo disegno ....in linea di principo facendo un discorso intuitivo
Il regolatore ha un ingresso detto di feedback che "vede" la tensione sul pin di uscita Vout Per ogni regolatore è specificata la tensione di feedback Vx che il regolatore mantinene sempre modificando la tensione sul pin di uscita Vout.
Nella prima configurazione , il disegno in alto, con il partitore R1/R2 riporti la tensione di uscita sul pin di feedback e il regolatore farà in modo che la tensione Vout soddisfi sempre la relazione
Vx = Vout R2/(R1+R2)
Conosci Vx imposti R1 e R2 in modo da avere la tensione Vout che desideri e che il regolatore, come da suo mestiere, cercherà di mantenere.
E' ovvio che Vout non può essere maggiore di Vin e nemmeno uguale a Vin ma sarà inferiore Vin a causa edlla caduta di tensione interna al regolatore.


Lo stesso regolatore può regolare anche corrente Guarda la figura in basso. In questo caso la Vx viene prelevata sulal resistenza in serie al carico. Il regolatore, che per stare tranquillo vuole Vx sul feedback, alzerà la tensione Vout finché nel carico non scorre la corrente I data dal rapporto
I = Vx/R
Ovviamente il regolatore non fa miracoli quando Vout raggiunge Vin-Vcaduta interna basta si ferma.
Per conoscere la Vin minima in questo caso devi sommare (Rcarico+R)*I +Vcaduta interna al regolatore


Come per un alimentatore in tensione si specifica la tensione di uscita, mantenuta costante dal regolatore, e la potenza massima lasciando la corrente libera di variare tra 0A e Imax = P/Vout
Perr un alimentatore in corrente vale la stessa cosa conosci la corrente costante che impone l'alimentatore, la tensione sull'uscita varierà da 0V a Voutmax finché riuscuirà a far circolare la corrente I costante

In entrambi i casi il paramentro variabile I per l'alimentatore in tensione V per l'alimentatore in corrente dipende dal carico applicato
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
3.157 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1860
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

1
voti

[3] Re: Pilotaggio in tensione ed in corrente

Messaggioda Foto UtenteRoswell1947 » 22 giu 2021, 21:16

Io vorrei una spiegazione più teorica/pratica in generale..non riguardante i regolatori di tensione integrati.P.es si pilota un transistore BJT in corrente ed un mosfet in tensione..cioè qualcosa dal punto di teoria circuitale...partendo magari da un generatore di tensione ed un carico e fare degli esempi
Avatar utente
Foto UtenteRoswell1947
65 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 10 feb 2020, 16:39

2
voti

[4] Re: Pilotaggio in tensione ed in corrente

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 22 giu 2021, 21:45

Detto in modo estremamente semplificato, i BJT richiedono una determinata corrente attraverso la giunzione di base per funzionare, quindi si dice che li piloti in corrente ... ma alla fine sempre una tensione gli dai, solo che deve essere superiore alla tensione "di soglia", gli 0.6V tipici per mandare in conduzione la giunzione, dopo di che la tensione oltre questo limite, applicata al carico costituito dalla giunzione (piu le resistenze di limitazione), causa nella stessa lo scorrere di una corrente che fa funzionare il dispositivo (perche' ricorda che la tensione e' una grandezza primaria, e' la differenza di potenziale elettrico fra due punti, esiste cioe' "a prescindere" dal fatto che sia applicata a qualcosa o meno, mentre la corrente e' di natura "secondaria", cioe' non esiste "di per se" se non e' presente una tensione applicata ad un carico) ... per i mosfet, invece, il cui gate e' elettricamente paragonabile ad un condensatore, non serve che scorra corrente nel gate (tranne i picchi di carica e scarica come per i condensatori), ma solo che vi sia una differenza di potenziale fra gate e source superiore al loro valore di soglia, per mandarli in conduzione.

Pero' e' un'esposizione molto semplificata, perche' non e' che hai chiesto poco ... voglio dire, parlare esaustivamente della struttura e del funzionamento a livello elettrico ed elettronico di BJT e mosfet temo richiederebbe un bel po di spazio in piu di quello disponibile in un post, o anche in parecchi ;-)

Semplificando ancora di piu, puoi dire che il pilotaggio "in tensione" ce l'hai quando la grandezza elettrica che devi fornire e', appunto, fondamentalmente solo una tensione, anche senza contare la corrente (o comunque dove la corrente non influisce piu di tanto al funzionamento), come nel pilotaggio dei mosfet, mentre il pilotaggio "in corrente" e' quando per ottenere il risultato voluto devi fornire una tensione adeguata (che dipendera' dalla tensione, dalla resistenza del carico e da qualsiasi altro sistema userai per limitare tale corrente) a far scorrere la quantita' di corrente richiesta dal dispositivo per funzionare correttamente, come per i BJT ;-)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
923 1 4 4
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 603
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

3
voti

[5] Re: Pilotaggio in tensione ed in corrente

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 22 giu 2021, 22:18

Quella terminologia è una "semplificazione" poiché in realtà il pilotaggio non è né in tensione né in corrente bensì sempre in carica elettrica.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
17,9k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 12317
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[6] Re: Pilotaggio in tensione ed in corrente

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 23 giu 2021, 19:11

Roswell1947 ha scritto:... quando si parla di pilotaggio in corrente e pilotaggio in tensione


Stai parlando di dispositivi pilotati in V o I, oppure di carichi pilotati in tensione o in corrente?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
113,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19903
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[7] Re: Pilotaggio in tensione ed in corrente

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 23 giu 2021, 20:22

Senza nulla togliere a quanto già risposto, certamente possiamo dire che un BJT pilotato in tensione non dà una risposta lineare.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
6.138 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4086
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[8] Re: Pilotaggio in tensione ed in corrente

Messaggioda Foto UtenteRoswell1947 » 23 giu 2021, 23:53

IsidoroKZ ha scritto:
Roswell1947 ha scritto:... quando si parla di pilotaggio in corrente e pilotaggio in tensione


Stai parlando di dispositivi pilotati in V o I, oppure di carichi pilotati in tensione o in corrente?


Isidoro...io mi riferivo ad entrambe le situazioni per cercare di capire le varie differenze,magari tu potresti darmi qualche aiuto teorico..grazie
Avatar utente
Foto UtenteRoswell1947
65 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 10 feb 2020, 16:39


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 54 ospiti