Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

presa da terra uso navale

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] presa da terra uso navale

Messaggioda Foto Utenterenato01 » 31 mag 2021, 18:10

Buon giorno a tutti,
vorrei porvi un quesito: prendendo in esame una nave che naviga, con produzione di energia elettrica a bordo tramite elettrogeni (trifase-alternata) si avranno sulla distribuzione 4 cavi di cui le 3 fasi e la messa a terra che coincide con il neutro (neutral erthing point o neutral grounding point, per intenderci);
la stessa nave però poi farà bacino ed avrà bisogno della cosiddetta corrente da terra, allora all'attacco mi daranno 5 cavi, ecco, il mio quesito è a cosa serve il quinto cavo? allego foto per essere più chiaro
Immagine
grazie a chi mi darà delucidazioni, scusate se sono stato poco chiaro
Avatar utente
Foto Utenterenato01
20 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 29 ago 2019, 13:03

0
voti

[2] Re: presa da terra uso navale

Messaggioda Foto Utenteattilio » 31 mag 2021, 22:39

se hai 4 fili sei inTN-C o in IT a secondo di come è collegato il neutro dei generatori rispetto alle masse (alla terra)

da terra vieni alimentato da un TN-S a 5 fili

dove ti colleghi con l'alimentazione quando sei on-shore?
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
61,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9101
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[3] Re: presa da terra uso navale

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 1 giu 2021, 1:01

Strano che in MT ad 11 kV la distribuzione sia a 4 fili...
https://ww2.eagle.org/content/dam/eagle ... -nov11.pdf
Stando a questo documento, dove si vede un Pinout di quei connettori, sembrerebbe per ciascuno presente una terna trifase e la terra, oltre ad alcuni conduttori per comando e segnalamento.
(come sembrerebbe visibile anche dalla targhetta appiccicata sulla tua foto.)
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.792 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 2032
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[4] Re: presa da terra uso navale

Messaggioda Foto Utenterenato01 » 1 giu 2021, 9:10

attilio ha scritto:se hai 4 fili sei inTN-C o in IT a secondo di come è collegato il neutro dei generatori rispetto alle masse (alla terra)

da terra vieni alimentato da un TN-S a 5 fili

dove ti colleghi con l'alimentazione quando sei on-shore?


naturalmente da una torretta li vicino, quindi diventiamo utilizzatori, cioè veniamo intesi dal sistema come un carico

JAndrea ha scritto:Strano che in MT ad 11 kV la distribuzione sia a 4 fili...
https://ww2.eagle.org/content/dam/eagle ... -nov11.pdf
Stando a questo documento, dove si vede un Pinout di quei connettori, sembrerebbe per ciascuno presente una terna trifase e la terra, oltre ad alcuni conduttori per comando e segnalamento.
(come sembrerebbe visibile anche dalla targhetta appiccicata sulla tua foto.)


a mio modessto parere la distribuzione a 11kv su nave forse ha 4 fili perché il neutro e la terra coincidono appunto si chiama neutral earthing point o ngr, correggimi se sbaglio il ragionamento
Avatar utente
Foto Utenterenato01
20 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 29 ago 2019, 13:03

0
voti

[5] Re: presa da terra uso navale

Messaggioda Foto UtenteAria » 20 giu 2021, 17:40

Dovrebbero essere almeno 6 collegamenti, 3 fasi +1gnd + 2 piloti.
I piloti servono a gestire le sicurezze tra la nave e lo shore e viceversa, è un circuito che se normalmente chiuso abilita la chiusura degli interruttori e viceversa si aprono.
Ad esempio il pilota è aperto se non è connessa o se viene sconnessa la presa dello shore connect.
Avatar utente
Foto UtenteAria
280 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 6 lug 2019, 8:53


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 46 ospiti