Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Domanda stupida sui led.....

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto UtenteJocman » 20 mag 2021, 19:00

In effetti è stupida,ma ho un po il neurone in standby ultimamente (ho bisogno di ferie......)
Stavo fresando alcuni pannellini in plexiglas (con interruttori vari),e per ogni interruttore c'è la sua brava etichetta.
Volevo fare un po lo sborone e mettere dietro ogni etichetta un led bicolore (rosso/verde),usando alimentazione a 12 v dedicata.
Non so se sia un errore o meno,fatto sta che ho comprato dei bicolore ad anodo comune.
Mi sto bloccando sul come collegarli....
Pensavo un serie / parallelo,ma essendo ad anodo comune mi sono bloccato..... Avessero avuto il catodo comune,mi sarei orientato nel collegare in serie gruppi di 6 anodi rossi (considerando un tensione di 2v a led) e
4 verdi (considerando un tensione di 3v a led),evitandomi cosi di dover usare resistenze.
Quindi a monte un deviatore cosi da indirizzare il +12 o sulla linea verde o su quella rossa.
Ma adesso il fatto che in comune ci sia l"anodo mi sono ingrippato....
Sicuramente la risposta è piu semplice di quello che penso,ma......
Avatar utente
Foto UtenteJocman
15 2
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 17 lug 2019, 16:55

0
voti

[2] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto Utenteedgar » 20 mag 2021, 19:15

Non si capisce se si devono accendere tutti i rossi o tutti i verdi in funzione di un comando oppure se ciascun interruttore comanda un led rosso/verde.
Butta giù un abbozzo in fidocad, poi ci si ragiona
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.326 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4228
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[3] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 20 mag 2021, 21:11

Jocman ha scritto:...,evitandomi cosi di dover usare resistenze.
.....

Quello mai, a meno che tu non stia usando dei driver a corrente costante.

I led sono componenti nonlineari che funzionano in corrente, non in tensione, quindi la corrente che li attraversa va SEMPRE limitata, non importa se con driver a regolazione di corrente o con resistenze in serie, ma un sistema di limitazione ci deve sempre essere.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.138 1 4 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 775
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[4] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto UtenteAZZZ » 20 mag 2021, 21:56

Ciao Foto UtenteJocman
La tua domanda non è assolutamente stupida, anzi è molto interessante :ok:

Ma il problema che ti sei posto mentalmente sui led ad anodo comune che hai acquistato, anziché a catodo comune come volevi tu, non ti cambia nulla eh

Pensavo un serie / parallelo, ma essendo ad anodo comune mi sono bloccato..... Avessero avuto il catodo comune

Questa sì che è un'affermazione (non dico stupida perché non voglio offenderti) poco chiara :?:
Avatar utente
Foto UtenteAZZZ
221 1 5 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 603
Iscritto il: 4 mag 2018, 21:47

0
voti

[5] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto UtenteJocman » 21 mag 2021, 12:22

AZZZ ha scritto:Questa sì che è un'affermazione (non dico stupida perché non voglio offenderti) poco chiara :?:


Non mi offendo, sono ignorante in materia quindi c'è poco da offendersi.

Esplico meglio la situazione.
Si è rotto un pannello comandi di uno strumento; su questo pannello ci sono una decina fra interruttori, pulsanti, potenziometri.
Con la CNC ho rifatto in plexiglas questo pannello, e dietro ogni etichetta relativa ad un interruttore, pulsante etc volevo illuminarla, mettendoci un led (sul pannello originale la scritta è solo serigrafata, mentre io l'ho incisa su plexiglas trasparente e verniciato.
Siccome a volte lo strumento in questione viene usato anche al buio (o quasi), la mia "sboronata" consisteva nel mettere un deviatore (uno solo) che accendesse solo o tutti i led verdi o tutti i led rossi (tipo come si vede nei film di guerra quando passano all'illuminazione notturna rossa). Una cosa inutile, ad essere sincero.
In effetti, però facendo uno schema (carta e penna, sono in ufficio...) come suggerito da Edgar, mi sono accorto (sempre nella mia ignoranza) che il creare un serie / parallelo mi crea problemi.
Quando parlo di serie/parallelo mi riferisco: alimentazione a 12V, il led richiede 3 volt, posso collegare 4 led in serie. poi in parallelo posso collegare tot catene di 4 led in serie. Spero sia giusto....

Però, essendo bicolore, il fatto di avere un polo in comune mi scombussola; se poi è l'anodo ad essere in comune, beh peggioro....

Forse sarebbe meglio mettere dei semplici led singoli, con la loro resistenza e basta....

Però mi rimane la curiosità di sapere come collegare i bicolore che ho con l'anodo comune.
Se avessero il catodo comune, considerando l'uso di un solo led mi calcolerei una resistenza per ogni anodo (quindi in ingresso verso il LED); ma in questo caso?
O la resistenza la posso mettere anche sul catodo (in uscita dal LED)??
Avatar utente
Foto UtenteJocman
15 2
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 17 lug 2019, 16:55

0
voti

[6] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 21 mag 2021, 12:45

Jocman ha scritto:O la resistenza la posso mettere anche sul catodo (in uscita dal LED)??

Se sono in serie puoi scambiarle senza problemi. Quello che fai sul catodo lo fai sull'anodo. Al componente interessa la caduta di tensione ai sui capi e la corrente che ci scorre dentro. Quindi resistenza sul catodo o sull'anodo il componente non ci fa caso (proprio non lo sa). Così come l'interruzione della corrente la puoi fare sia sul positivo che sul negativo, lui vede aperto (punto).
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
1.570 1 4 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 926
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

1
voti

[7] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 21 mag 2021, 13:05

Jocman ha scritto:Quando parlo di serie/parallelo mi riferisco: alimentazione a 12V, il led richiede 3 volt, posso collegare 4 led in serie. poi in parallelo posso collegare tot catene di 4 led in serie. Spero sia giusto....

Direi di no: come ti hanno già detto i led in generale non si possono alimentare senza limitare la corrente, quindi, se l'alimentatore è un generatore di tensione, un resistore in serie ci vuole sempre... è vero che in giro si trovano anche cinesate con led alimentati direttamente da batterie ma per l'appunto sono cinesate.

Nel tuo caso per accendere solo i led verdi tutti insieme oppure solo quelli rossi tutti insieme puoi fare così

Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
34,7k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6733
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[8] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto Utenteedgar » 21 mag 2021, 13:34

Se vuoi ottenere l'effetto che desideri potresti usare una serie di led bicolori in antiparallelo tipo questo. Per cambiare colore ti basta invertire la polarità dell'alimentazione, se poi vuoi fare il fine puoi mettere resistenze separate per rosso e verde per avere luminosità simili.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.326 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4228
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[9] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 21 mag 2021, 13:34

Per essere "precisi" il problema è la legge esponenziale corrente tensione. Una piccola variazione di tensione causa una enorme variazione sulla corrente (e poi la distruzione nel caso si superino i valori massimi ammessi).
Visto che all'incirca la
Schermata 2021-05-21 alle 13.28.19.png

I_D=I_S(e^{\frac{qV_d}{k_bT}}-1)

Pertanto se tari la corrente la tensione varia come il logaritmo. Molto più semplice da gestire. Anche perché bisogna tenere conto dei parametri costruttivi (che fanno si che 2 led con la stessa tensione abbiano correnti molto differenti), il fatto che qualsiasi riferimento in tensione sballi in funzione della temperatura (e dei sui parametri costruttivi), etc.
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
1.570 1 4 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 926
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49

0
voti

[10] Re: Domanda stupida sui led.....

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 21 mag 2021, 15:54

Un bell'alimentatore a corrente costante risparmia da ogni problema.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
5.230 2 6 12
Master
Master
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 54 ospiti