Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Circuito in regime sinusoidale

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteKlaudijus » 8 mag 2021, 12:25

Io ho considerato e(t)=50cos200t e j(t)=2cos(200t - \pi / 2) quindi E = 50 e J=-2j
Avatar utente
Foto UtenteKlaudijus
15 2
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 mag 2021, 13:01

0
voti

[12] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 8 mag 2021, 12:50

Dipende dalla convenzione che si segue. Io uso quella dei simulatori
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16702
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[13] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteKlaudijus » 8 mag 2021, 13:03

Abbiamo ottenuto quindi lo stesso risultato solo che abbiamo scelto convenzioni differenti. Ora per calcolare la potenza complessa del condensatore nel circuito C' è giusto utilizzare la formula P' = -(V_c)^2/(2*Z_C) ?
Avatar utente
Foto UtenteKlaudijus
15 2
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 mag 2021, 13:01

0
voti

[14] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 8 mag 2021, 16:33

Attenzione P=\frac{|V_C|^2}{2 \cdot Z C}
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16702
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[15] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteKlaudijus » 8 mag 2021, 17:03

Ah ok grazie per avermelo detto perché non ricordavo fosse il modulo della tensione. Per quanto riguarda C'' invece la problematica sta nel fatto che le equivalenze serie-parallelo che ho individuato non siano tutte giuste.
Avatar utente
Foto UtenteKlaudijus
15 2
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 mag 2021, 13:01

0
voti

[16] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 8 mag 2021, 17:45

Col solo generatore di corrente la tenssione di C si ottiene col parallelo di R3, ZC,R2 e Z1
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16702
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

2
voti

[17] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 8 mag 2021, 17:53

Visto che la potenza complessa, usando fasori a valore massimo è:

\dot   S=\frac{1}{2}\, \bar V\  \bar I^\text{\, *}

e che il coniugato di un rapporto è pari al rapporto dei coniugati, direi che

\dot   S= \frac{1}{2}\, \bar V \left( \frac{\bar V}{\dot Z_C} \right)^\text{*}=\frac {|\bar V|^2}{2\, \dot Z_C^\text{*}}
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,5k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12763
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

1
voti

[18] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 8 mag 2021, 18:10

Klaudijus ha scritto:Il nodo che intendi tu è quello di Z_C // R_3 ... ? Mi faresti capire meglio come applicheresti il metodo dei potenziali nodali...

Il solo nodo effettivo è quello destro, in quanto il nodo sinistro può essere: o eliminato sdoppiando il GIT per poi applicare Millman, oppure lasciato, ma con potenziale noto rispetto al nodo inferiore (di riferimento a zero) e di conseguenza applicando il metodo dei potenziali nodali, basterà scrivere una sola KCL nella sola incognita VC.
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,5k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12763
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[19] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteKlaudijus » 8 mag 2021, 18:17

g.schgor ha scritto:Col solo generatore di corrente la tenssione di C si ottiene col parallelo di R3, ZC,R2 e Z1



Utilizzando le equivalenze serie-parallelo Io mi trovo questo circuito alla fine con l'impedenza a sinistra, che chiamiamo Z, ottenuta dal parallelo tra (R_2//Z_C)//R_3 e l'impedenza in alto è l'impedenza Z_1 ottenuta dalla serie tra Z_L e R_1. Quindi mi stai dicendo che anche Ze Z_1 sono in parallelo ?
Avatar utente
Foto UtenteKlaudijus
15 2
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 mag 2021, 13:01

0
voti

[20] Re: Circuito in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteKlaudijus » 8 mag 2021, 18:27

RenzoDF ha scritto:Visto che la potenza complessa, usando fasori a valore massimo è:

\dot   S=\frac{1}{2}\, \bar V\  \bar I^\text{\, *}

e che il coniugato di un rapporto è pari al rapporto dei coniugati, direi che

\dot   S= \frac{1}{2}\, \bar V \left( \frac{\bar V}{\dot Z_C} \right)^\text{*}=\frac {|\bar V|^2}{2\, \dot Z_C^\text{*}}


Grazie per la precisazione

RenzoDF ha scritto:... Il solo nodo effettivo è quello destro, in quanto il nodo sinistro può essere: o eliminato sdoppiando il GIT per poi applicare Millman, oppure lasciato, ma con potenziale noto rispetto al nodo inferiore (di riferimento a zero) e di conseguenza applicando il metodo dei potenziali nodali, basterà scrivere una sola KCL nella sola incognita VC.


Quindi il nodo a destra lo pongo a potenziale V_C mentre quello a sinistra, per comodità, lo pongo uguale alla tensione del GIT e poi applico la LKC al nodo a destra. Ho capito bene?
Avatar utente
Foto UtenteKlaudijus
15 2
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 mag 2021, 13:01

PrecedenteProssimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti