Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Trasformare PWM in segnale analogico

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[21] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto Utentemassimoxl » 20 gen 2021, 0:30

Avatar utente
Foto Utentemassimoxl
80 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 20 feb 2018, 19:05

0
voti

[22] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 20 gen 2021, 10:29

Massimo extralarge, cerco di capire in quale categoria sei:

- Uno studente che deve svolgere una tesi/tesina sperimentale?
Hai conoscenze teoriche, ma pochissima pratica e non sai come muoverti.

- Un hobbista appassionato?
Se lo fossi avresti meno problemi: avresi connesso R 10 kohm e C 0,5 uF al piedino dell'uscita PWM di arduino e avresti verificato il comportamento con l'oscillo. Poi avresti provato l'asservimento e se non soddisfatto avresti ridotto o aumentato la capacità.
Però sapresti che in generale i condensatori elettrolitici sono disponibili dal 1 uF in su,
mentre per valori inferiori sono disponibili condensatori ceramici.

- Un professionista/dipendente tecnico che ha ricevuto l'ordine di realizzare un macchinario?
Una latenza di 30 ms, se è all'interno di un loop non permette prestazioni veloci.
Ti occupi solo della parte sofware? e non così bene della parte controllistica?

Da parte mia, io sono un old timer, negli anni ho affrontato molti argomenti, tutti il più possibile in modo superficiale , ma abbastanza approfondito per pervenire a risultati più o meno soddisfacenti.

La mia conoscenza di arduino risale ad arduino uno, se ben ricordo la frequenza delle uscita analogiche era un PWM a 8 bit (256 valori) con frequenza di circa 400 Hz, o ricordo male?

Non capisco se ti limiti a un controllo di velocità, o ti serve un controllo di posizione.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
8.844 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4123
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[23] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 20 gen 2021, 10:54

massimoxl ha scritto:Hai ragione Pietro ma non sono molto pratico :(

Non preoccuparti, vediamo se riesco a capirci qualcosa.

Dunque, supponiamo di fare il nostro filtro e di ottenere un segnale analogico.
Abbiamo ricavato il segnale che era modulato in PWM, utilizzando 0V per lo zero logico e 5V per l’uno logico.
Quel segnale analogico ricavato è un segnale che varia, supponiamo fra 0 e 10V.
0V significa motore fermo e 10V significa motore a piena velocità.
5V significa motore al 50% della velocità.
Quel segnale non sarà statico, immagino. Ogni tanto si deciderà di variare la velocità di quel motore.
Ogni quanto? Quanto vale la frequenza di quel segnale?

Grazie per il link dell’azionamento. Non ho guardato che range di tensione accetta in ingresso.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
83,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10735
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[24] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 20 gen 2021, 11:36

Non ho capito molto, ma almeno qui c'è uno schema di cablaggio:
https://www.makerlab-electronics.com/pr ... ldc-8015a/

Péossibile chwe non si trovi una specifica/manuale di qualche pagina ??
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
8.844 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4123
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[25] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto Utentemassimoxl » 20 gen 2021, 13:38

Massimo extralarge, cerco di capire in quale categoria sei

Ciao MarcoD,
sono un appassionato di automazione e elettronica e mi piace mettere su banco nuovi progettini che mi vengono in mente. Tu adesso ti chiederai... "ma se sei un appassionato di elettronica...non riesci a realizzare un semplice circuito RC?".
Domanda legittima, la risposta è: si posso provarci ma essendo pure molto pignolo e perfezionista, preferisco sempre avere un confronto con chi magari ne sa molto piu di me.
So che collegando una resistenza ed un condensatore in serie al pin P§WM§ dell'Atmega328P ottengo un segnale analogico, ma ho molta confusione perché sentivo dire da amici che per avere un segnale analogico piu accurato è consigliabile utilizzare un DAC ecc...

La mia conoscenza di arduino risale ad arduino uno, se ben ricordo la frequenza delle uscita analogiche era un PWM a 8 bit (256 valori) con frequenza di circa 400 Hz, o ricordo male?

Se non erro eroga una frequenza di base di 488 Hz.. ma lavorando sui prescaler.. si puo modificare.

Non capisco se ti limiti a un controllo di velocità, o ti serve un controllo di posizione

Ad un controllo di posizione (tramite un potenziometro 10K collegato all'ingresso A1 di Arduino.
Funziona così: da 0 a 4,9 K il motore ruota in un senso, da 5,1 a 10 K il motore ruota nell'altro senso.
Da circa 4,9 a circa 5,1 esiste una deadzone affinchè il motore possa effettuare il "fermo in coppia".
il PWM da soltanto la velocità: 0-5 volt (a 2,5 V il motore ruota alla velocità media)


Quel segnale non sarà statico, immagino. Ogni tanto si deciderà di variare la velocità di quel motore.
Ogni quanto? Quanto vale la frequenza di quel segnale?

Ciao PietroBaima,
Esatto, il segnale non è statico. Un opportuno software di simulazione ricava tramite telemetria di un auto in corsa i movimenti dell'auto, così li trasmette via USB alla mia interfaccia USB con Atmega328P programmato a erogare i 20 kHz. Se lad eswempio l'auto è ferma in pista... il Duty Cycle sarà a ZERO, se l'auto parte a manetta...il Duty Cycle aumenta (80%...100%...) per simulare l'accelerazione dell'auto quindi il motore ruota per simulare il comportamento dell'auto in pista, la velocità varia in base alle oscillazioni/vibrazioni della telemetria.

Grazie per il link dell’azionamento. Non ho guardato che range di tensione accetta in ingresso.

Accetta 0-5 volt

Possibile che non si trovi una specifica/manuale di qualche pagina ??

E quello che mi chiedo pure io...
Ho trovato altri 2-3 link ma non viene specificato altro. Ho anche scritto una mail al servizio tecnico in Germania per avere piu informazioni ma non ha risposto nessuno..
Cio che ho trovato è solo un dato sulla frequenza di 1Khz ma non ho si capisce se è quella che accetta in entrata o quella che fornisce al motore
Allegati
BLDC8015A.jpg
Avatar utente
Foto Utentemassimoxl
80 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 20 feb 2018, 19:05

0
voti

[26] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto Utentemassimoxl » 20 gen 2021, 13:54

Se lo fossi avresti meno problemi: avresi connesso R 10 kohm e C 0,5 uF al piedino dell'uscita PWM di arduino

Allora ti dico cosa ho supposto io:
mettiamo il caso che la mia frequenza sia appunto 20Khz, applico la seguente formula scegliendo un Valore C arbitrario di 1 uF (espressa in Farad), la F è la mia frequenza di 20 kHz (espressa in Hz), la resistenza R che dovrò utilizzare sarà:

R= 1÷(2π · C · F) = 1÷(6,28 · 0,000001 · 20000)= 1÷0,1256= 7,96 Ω

E' corretta la formula?
Il risultato va espresso in Ω, oppure in kΩ?
Ultima modifica di Foto Utentemassimoxl il 20 gen 2021, 14:00, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentemassimoxl
80 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 20 feb 2018, 19:05

0
voti

[27] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto Utentesedetiam » 20 gen 2021, 14:00

qui specifica che puoi usare anche un segnale PWM di 1kHz in ingresso:
pwm1k.jpg


potresti giocare col prescaler e abbassare la frequenza del tuo PWM da 20 a 1 kHz
"dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior" - Fabrizio De Andrè
Avatar utente
Foto Utentesedetiam
2.095 1 3 9
Master
Master
 
Messaggi: 488
Iscritto il: 11 gen 2013, 12:04

0
voti

[28] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto Utentemassimoxl » 20 gen 2021, 14:04

qui specifica che puoi usare anche un segnale PWM di 1kHz in ingresso:

Si lo so.. ma io ne ho 20 kHz

potresti giocare col prescaler e abbassare la frequenza del tuo PWM da 20 a 1 kHz

Posso provarci se bastasse solo modificare un numero nello sketch...
Pensavo esistesse gia un convertitore pronto da utilizzare o usare una semplice Resistenza ed un semplice Condensatore che potrei saldare all'uscita del pin PWM
Avatar utente
Foto Utentemassimoxl
80 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 20 feb 2018, 19:05

0
voti

[29] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 20 gen 2021, 15:14

massimoxl ha scritto:Ciao PietroBaima,
Esatto, il segnale non è statico. Un opportuno software di simulazione ricava tramite telemetria di un auto in corsa i movimenti dell'auto, così li trasmette via USB alla mia interfaccia USB con Atmega328P programmato a erogare i 20 kHz. Se lad eswempio l'auto è ferma in pista... il Duty Cycle sarà a ZERO, se l'auto parte a manetta...il Duty Cycle aumenta (80%...100%...) per simulare l'accelerazione dell'auto quindi il motore ruota per simulare il comportamento dell'auto in pista, la velocità varia in base alle oscillazioni/vibrazioni della telemetria.

Ciao Max,
perfetto, adesso mi serve sapere qual è la frequenza massima del segnale di telemetria.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
83,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10735
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[30] Re: Trasformare PWM in segnale analogico

Messaggioda Foto Utentemassimoxl » 20 gen 2021, 15:59

perfetto, adesso mi serve sapere qual è la frequenza massima del segnale di telemetria

non saprei a quale frequenza tu ti riferisci... :(
Si tratta di un software che non ho sviluppato io e non so nulla della telemetria, so soltanto che i valori che calcola il software sono correlati alla telemetria dell'auto, ovviamente...

Cosa intendi per "frequenza massima del segnale di telemetria"?
Posso ricavarla io?
Avatar utente
Foto Utentemassimoxl
80 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 20 feb 2018, 19:05

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 64 ospiti