Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

utilizzo carica batterie

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] utilizzo carica batterie

Messaggioda Foto Utenterenato01 » 12 dic 2020, 14:34

Buongiorno, premetto che sono un neofita e che sto cercando piu possibile di imparare.

Ho due batterie da 12vdc collegate in parallelo e quindi un output di 24vdc.
Dovrei ricaricarle, come faccio? con un caricabatterie di marca deco 50a.
mentre ricarico, quali sono le attenzioni del caso? tipo staccare le batterie dall'alimentazione principale etc...
batterie in parallelo

Batterie in parallelo.jpg
Batterie in parallelo.

carica batterie da usare

Caricabatterie da utilizzare.jpg
Caricabatterie da usare.


l'utilizzo delle batterie serve per lo start di un generatore
Ultima modifica di Foto UtenteFranco012 il 12 dic 2020, 18:15, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminati link a server esterni. Utilizzare la funzione "Invia allegato" per inserire le immagini!
Avatar utente
Foto Utenterenato01
20 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 29 ago 2019, 13:03

0
voti

[2] Re: utilizzo carica batterie

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 12 dic 2020, 15:01

Se le batterie sono in parallelo non hai 24 V me sempre 12V...
Come sono collegati i cavi? Positivo di una batteria con il positivo dell'altra batteria; negativo di una batteria con negativo dell'altra batteria?
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
2.474 2 9 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 1422
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[3] Re: utilizzo carica batterie

Messaggioda Foto Utentevince59 » 12 dic 2020, 15:47

Non è un problema difficile e nessun accortezza particolare. Ho lo stesso sistema in barca ma non mi sembra un vano batterie di una barca. Come detto dall'altro membro, verifica bene il tipo di collegamento. Anche se dalla foto sembra serie.
Parallelo = polo positivo della batteria A è sul polo positivo della batteria B; uscita 12
Serie = polo positivo della batteria A sul polo negativo della B; uscita 24
Stacca le utenze e attacca il caricabatterie, impostando se necessario eventuali parametri (24 se serie, 12 se parallelo) e decidi la corrente di carica con il selettore 1/2. DI solito una carica lenta è sempre meglio di una veloce.
Durante la carica si sviluppa idrogeno quindi NO fiamme in vicinanza e locale areato.
Se durante la carica vedi/senti qualche cella fare le bollicine (friggere) significa che quell'elemento è andato.
Sono batterie al Pb quindi sarebbe opportuna prima un a verifica dle liquido e della sua densità con lo specifico densimetro o quantomeno la misurazione del tensione.
Avatar utente
Foto Utentevince59
237 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[4] Re: utilizzo carica batterie

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 12 dic 2020, 22:41

gianniniivo ha scritto:...Come sono collegati i cavi? ...

Dalla foto mi sembra che le batterie sono collegate in serie!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
13,2k 4 7 10
Master
Master
 
Messaggi: 7029
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[5] Re: utilizzo carica batterie

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 12 dic 2020, 22:57

Si, forse, ma avrei preferito sentirlo dire da lui, dato che a definito il collegamento in parallelo.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
2.474 2 9 12
Expert
Expert
 
Messaggi: 1422
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[6] Re: utilizzo carica batterie

Messaggioda Foto Utenterenato01 » 13 dic 2020, 17:49

grazie a tutti per le risposte.
confermo il collegamento in serie e quindi un uscita di 24 volt dc.
per la procedura tutto chiaro, quando collego le pinze del carica batterie devo scollegare i morsetti? essendo appunto in serie, come collego le pinze del carica batterie?
nella foto del carica batterie che significato hanno i pulsanti MIN-MAX e 1-2? e, considerando l'uscita a 24vdc delle batterie, il positivo del carica batterie lo lascio collegato su 12v o lo metto su 24?
grazie per le illuminanti risposte
Avatar utente
Foto Utenterenato01
20 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 29 ago 2019, 13:03

2
voti

[7] Re: utilizzo carica batterie

Messaggioda Foto Utentevince59 » 13 dic 2020, 19:19

Prima di tutto stai attento perché mi sembri TROPPO alle prime armi. Qui ti si danno consigli ma...i danni sono tuoi senza alcuna responsabilità.
Avendo le batterie in serie DEVI scollegare il carico/utenza (annota cosa è collegato dove).
Avrai due poli liberi cui devi attaccare i morsetti del CB RISPETTANDO LA POLARITA' indicata dai colori.
Per il CB non me la sento di darti precise indicazioni sui collegamenti visto che non lo conosco e posso solo dedurre.
DEVI selezionare il tensione delle tue batterie: 24 V
Con il selettore MAX/MIN immagino tu stia decidendo come caricare. Parti con MIN e leggi quanti ampere passano.
..importante. Vista la tua inesperienza mettiti vicino un bell'estintore per circuiti elettrici (carico e pronto all'uso) e sii pronto a togliere alimentazione al CB nel caso accadesse qualcosa che non ti torna.
Bambini e moglie eventuali a vedere la TV o fare shopping.
Locale areato. O_/ O_/
Avatar utente
Foto Utentevince59
237 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[8] Re: utilizzo carica batterie

Messaggioda Foto UtentedrGremi » 16 dic 2020, 13:50

Inoltre aggiungo che per le batteria al piombo è necessaria una corrente di carica <0,1C, cioè una corrente di carica inferiore a 1/10 della sua capacità nominale espressa in Ah.
Ergo 100Ah di batteria, mai ricaricare con una corrente sopra ai 10A. Stare un po' più bassi è meglio. Questo implica che il tempo di ricarica non sarà inferiore (da batteria quasi scarica) alle 10 ore.

Se sfregola (senti friggere, è l'acqua che per elettrolisi diventa idrogeno e ossigeno) oltre ad essere guasta una cella può essere sintomo di batteria carica o una corrente di carica troppo elevata.
Intuitivamente se l'acqua diventa gas l'acqua prima o poi finisce e va rabboccata. Se la corrente di ricarica è troppo veloce stai sprecando l'energia elettrica per trasformare l'acqua in idrogeno ed ossigeno e in calore.

Se una batteria al piombo si scarica completamente si può quasi direttamente mandare al riciclo (volgarmente si dice si solfata, la reazione chimica che avviene non è molto complessa, ma sicuramente su google troverai paper e paper di spiegazione al riguardo e francamente non è necessario sapere come succede per utilizzarle bene).

P.S. Dipende quando spesso dovrai fare questa procedura, dove si trovano le batterie e quanto tempo hai da stargli dietro ti consiglio di acquistare un caricabatterie "intelligente" che è in grado di regolare automaticamente la corrente di carica, di inibirsi se la polarità del collegamento è errata e di fermare la ricarica a batteria carica. Non costano molto, spesso li puoi trovare anche al Lidl e non sono male.
Sicuramente corri meno rischi dovuti a distrazioni e se un giorno piove e fa freddo e non ti va di andare a "staccare" le batterie dalla ricarica puoi star sereno che non finisci l'acqua.
Avatar utente
Foto UtentedrGremi
1.544 1 4 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 20 nov 2019, 19:49


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 89 ospiti