Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Peso di un corpo dopo una caduta libera di 2 mt

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[1] Peso di un corpo dopo una caduta libera di 2 mt

Messaggioda Foto UtenteLeonardodv » 12 feb 2020, 19:54

Salve. Vorrei sapere il peso la forza di arresto di un corpo, diciamo massa 80 kg., al momento dell'urto dopo una caduta di 2 mt.
Mi servirebbe per la scelta di una fune di sicurezza per arrampicata. Grazie
Ultima modifica di Foto UtenteGuidoB il 13 feb 2020, 1:16, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Corretta espressione (molto) erronea di una grandezza fisica!
Avatar utente
Foto UtenteLeonardodv
5 4
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 26 giu 2011, 21:03

3
voti

[2] Re: Peso di un corpo dopo una caduta libera di 2 mt

Messaggioda Foto Utentealbertagort » 12 feb 2020, 20:16

dipende dalla capacita della corda di assorbire l urto. Per questo motivo le corde da arrampicata hanno una specifica costante elsatica, in modo da avere una massima forza di impatto.
Sul sito della petzl è ben spiegato

https://www.petzl.com/IT/it/Sport/Fatto ... o---teoria

comunque l energia che si sviluppa è 80x9.81x2, quindi 1569 Joule.

La scelta della fune da arrampicata può essere all orgine di vita o morte, non per la corda in se, che se è certificata per arrampicata non si romperà mai, ma per il fatto che forse non sai a cosa vai incontro.
Se hai dubbi chiedi a me, visto che lo faccio da quasi 20 anni.
Avatar utente
Foto Utentealbertagort
463 4 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 267
Iscritto il: 30 set 2013, 18:34

0
voti

[3] Re: Peso di un corpo dopo una caduta libera di 2 mt

Messaggioda Foto UtenteLeonardodv » 12 feb 2020, 22:32

Ti ringrazio per la delucidazione. Gentilissimo.
Avatar utente
Foto UtenteLeonardodv
5 4
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 26 giu 2011, 21:03

3
voti

[4] Re: Peso di un corpo dopo una caduta libera di 2 mt

Messaggioda Foto Utentelucaking » 13 feb 2020, 9:26

Aggiungo una curiosità, le corde da alpinismo, per norma, anche a fattore 2 NON devono generare una forza di arresto superiore a 12 kN.
Mi era stato spiegato che si è stimato che oltre tale limite il corpo umano subirebbe conseguenze irreparabili, per cui è meglio che la corda si rompa.
In tal caso, dopo che la corda ha dissipato tale energia e si è rotta, se si ha la fortuna di cadere su qualcosa che atutisca l' impatto oppure di essere a mezzo metro da terra c' è il richio di cavarsela meglio che appesi alla corda.

Comunque, nella pratica essendo che il materiale che puoi acquistare deve rispettare tali norme (vado a memoria UIAA), al momento dell' acquisto di una corda io ho sempre dato un occhio alla percentuale di allungamento indicata, quella che ti dice quanto è elastica la corda.
Quando si vola è preferibile fare un metro in piu rallentati da un elastico piuttosto che bloccarsi di botto.
Avatar utente
Foto Utentelucaking
1.078 2 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 959
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28


Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti