Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Inverter per veicoli elettrici

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

1
voti

[1] Inverter per veicoli elettrici

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 9 feb 2020, 22:44

Ciao.
Segnalo questo inverter, che potrebbe essere interessante per qualche progetto fino a 30 kW, con prezzi interessanti: https://openinverter.org/wiki/Lexus_GS450h_Inverter

P.S.: se da mercoledi 12/2 a venerdi 14/2 visiterete la fiera A&T a Torino, passate a salutarmi allo stand H60. https://www.aetevent.com/

Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
16,2k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3511
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[2] Re: Inverter per veicoli elettrici

Messaggioda Foto Utentepino81 » 15 mar 2020, 22:16

Secondo me non ha senso l'inverter su un veicolo ,perché avere tensioni alte in una "gabbia metallica" non sarebbe priprio il massimo e poi si potrebbe progettare in partenza tutto il sistema alla massima tensione delle batterie di bordo, ma potrei sbagliarmi..
Avatar utente
Foto Utentepino81
67 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 252
Iscritto il: 14 lug 2009, 17:13

0
voti

[3] Re: Inverter per veicoli elettrici

Messaggioda Foto Utentemullins » 12 apr 2020, 9:50

Ciao Mario,
leggo che è uguale a quello della Toyota quindi presumo che abbia anche la funzione di recupero in frenata. Dato che ho già un progetto in cassetta per un generatore eolico che come alternatore usa proprio il cambio della Toyota (il mio è della Prius) mi chiedevo se fosse possibile usarlo solo per caricare le batterie? Lo vedi possibile?
Avatar utente
Foto Utentemullins
45 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 14 mag 2011, 22:38

0
voti

[4] Re: Inverter per veicoli elettrici

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 13 apr 2020, 9:00

mullins,
usarlo solo per caricare le batterie?

Non credo che si possa progettare un generatore eolico da centinaia di kW con accumulo su batterie, chiedendo informazioni su un forum.
Non hai fornito i molti dati necessari per poter rispondere.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
16,2k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3511
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[5] Re: Inverter per veicoli elettrici

Messaggioda Foto Utentemullins » 14 apr 2020, 11:55

Si possono fare tantissime cose a distanza. In Italia per esempio vige dai tempi della guerra una legge che permette il matrimonio a distanza, almeno fino al 2010. Ovviamente il generatore in questione non fa parte di queste cose :)

Le batterie di quella macchina sono piccole, hanno pero il pregio di essere disposte in moduli facilmente sostituibili e reperibili. La batteria mi servirebbe come "volano" per sopperire alla variazione della richiesta. Mi pare che in un post parli di sistemi ad accumulazione d'energia con dei supercondensatori, ecco io pensavo a qualcosa del genere. L'inverter mi andrebbe bene per avere una tensione stabile per caricare le batterie. Dopodiché ci sarà un altro inverter Off Gride per fornire la tensione di rete mono oppure trifase. Come inverter avevo pensato ad un ABB. L'unica pecca e che non funziona Off Gride.
Sono andato a vedere la corrispondenza (del 2016...) le pale sono cinesi http://www.aerofrp.com/english/pro22.asp ma hanno la certificazione CE da un ente certificatore di Valsamoggia - Bologna. Quelle economiche costano 1200$ e sono da 10 kW.
Avevo anche pensato ad un sistema di frenata del rotore in caso di vento eccessivo. Ho chiesto ad un amico che costruisce macchine bilanciatrici su misura il quale mi sa segnalato la formula per calcolare il grado di bilanciamento in funzione del regime di rotazione nel mio caso mi era permesso una tolleranza di 5g se non ricordo male.

Ho aggiunto un po' di dettagli per spiegare che mi sono già portato un po' avanti. Ovviamente in corso d'opera sorgeranno altri problemi ma questa è un'altra storia.
Avatar utente
Foto Utentemullins
45 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 14 mag 2011, 22:38


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti