Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Info collegamento contatore casalingo

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto UtenteMike, Foto Utentesebago

0
voti

[21] Re: Info collegamento contatore casalingo

Messaggioda Foto Utenteattilio » 5 set 2020, 10:22

I componenti dei sistemi di allarme sono protetti per costruzione dai contatti indiretti (bassissima tensione di alimentazione o isolamento in classe 2).
Non serve mettere l'antifurto sotto differenziale.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8876
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[22] Re: Info collegamento contatore casalingo

Messaggioda Foto UtenteAltorn » 5 set 2020, 11:54

Anche se il manuale dell'allarme dice altro?

Screenshot_20200905_115305_com.adobe.reader.jpg
Avatar utente
Foto UtenteAltorn
5 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 14 gen 2016, 15:28

0
voti

[23] Re: Info collegamento contatore casalingo

Messaggioda Foto Utenteattilio » 5 set 2020, 12:07

L' alimentatore ha spina bipolare, e sulle foto non si vede alcun punto di collegamento del PE (filo di terra).
Sui manuali a volte scrivono di tutto.

Un differenziale ad alta sensibilità, senza masse e quindi senza terra, serve solo come protezione addizionale dai contatti diretti, che in una centrale d'allarme sono altamente improbabili se non ci vai a mettere le mani dentro!

Se invece la centrale ha il suo morsetto per la terra dell'impianto (mai visto!) allora il mio discordo cade.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8876
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[24] Re: Info collegamento contatore casalingo

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 5 set 2020, 13:10

Altorn ha scritto: A quale diff lo collego il magneto?

ma non c'è un elettricista dalle tue parti?
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.692 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2003
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[25] Re: Info collegamento contatore casalingo

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 5 set 2020, 18:54

Ok, potreste linkarmi il magnetotermico della bticino? Un 6A va bene?

Si, è più che sufficiente a proteggere la linea.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.242 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1768
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[26] Re: Info collegamento contatore casalingo

Messaggioda Foto UtenteAltorn » 5 set 2020, 18:57

attilio ha scritto:L' alimentatore ha spina bipolare, e sulle foto non si vede alcun punto di collegamento del PE (filo di terra).
Sui manuali a volte scrivono di tutto.

Un differenziale ad alta sensibilità, senza masse e quindi senza terra, serve solo come protezione addizionale dai contatti diretti, che in una centrale d'allarme sono altamente improbabili se non ci vai a mettere le mani dentro!

Se invece la centrale ha il suo morsetto per la terra dell'impianto (mai visto!) allora il mio discordo cade.


Ti confermo che non è presente la terra, a contatore arriva solo fase e neutro dall'allarme. Quindi teoricamente posso lasciarlo così.
SediciAmpere ha scritto:
Altorn ha scritto: A quale diff lo collego il magneto?

ma non c'è un elettricista dalle tue parti?


Si, ho chiesto all'elettricista che mi ha fatto l'impianto e secondo lui è necessario mettere l'allarme sotto differenziale e magnetotermico (premetto che non l'ha installato lui).
Un altro elettricista sostiene la stessa tesi.
Mentre chi mi ha montato l'allarme no, secondo lui non va sotto differenziale.
Avatar utente
Foto UtenteAltorn
5 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 14 gen 2016, 15:28

0
voti

[27] Re: Info collegamento contatore casalingo

Messaggioda Foto UtenteDavideChinelli » 5 set 2020, 20:56

Altorn ha scritto:Anche se il manuale dell'allarme dice altro?

Screenshot_20200905_115305_com.adobe.reader.jpg



Personalmente metterei un magnetotermico da 2 o da 6A, in base a quale alimentatore hai utilizzato. La parte differenziale non serve veramente a nulla se non c'è il cavo di messa a terra e il sistema è a doppio isolamento.

Certo poi, il magnetotermico differenziale "ci va obbligatoriamente". Così se succede qualunque cosa (anche che ci metti dentro le mani con l'impianto in tensione) ho il OO parato e nessuno può obiettare nulla.

Mi viene in mente la famosa denuncia alla casa costruttrice della signora che ha messo il gatto in lavatrice per lavarlo e dopo ha fatto causa alla ditta costruttrice perché non c'era nessun avvertimento sul libretto di istruzioni (non so se sia una bufala o sia realmente accaduto, sono discorsi che si facevano anni fa al bar). Tienilo solo come esempio per capire il concetto.
Avatar utente
Foto UtenteDavideChinelli
90 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 7 feb 2018, 13:39

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 69 ospiti