Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Esercizio su Load regulation

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Esercizio su Load regulation

Messaggioda Foto UtenteAndrea2000 » 7 gen 2020, 18:58

Salve a tutti.
Dovrei svolgere l'esercizio che segue:

fig1.jpg
fig1.jpg (27.92 KiB) Osservato 1062 volte


ma credo vi sia un errore. E' possibile, oppure mi sbaglio io?

Grazie per l'attenzione.
:-)
Avatar utente
Foto UtenteAndrea2000
210 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 gen 2019, 11:44

0
voti

[2] Re: Esercizio su Load regulation

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 7 gen 2020, 19:30

Domande:
Come viene definito il fattore di stabilità Sv ?
La tensione nominale è quella corrispondente alla corrente nominale erogata ( oppure alla tensione a vuoto) ?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.485 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3344
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Esercizio su Load regulation

Messaggioda Foto UtenteAndrea2000 » 7 gen 2020, 19:42

Grazie, Marco, per il tuo intervento.
Allora, accludo la seguente figura:

fig2.png


dove è indicata la definizione del fattore di stabilità rispetto alle variazioni del carico.

Ora la mia perplessità nasce dal fatto che con quel valore dato di resistenza interna, l'esercizio non sia risolubile.

Il motivo è che, anche in condizioni di resistenza di carico minima possibile, ossia di corto circuito, la massima corrente erogabile dall'alimentatore è di 480 mA. Pertanto, 500 mA non potranno mai essere erogati.

Occorre, quindi, modificare almeno uno dei due dati (resistenza interna e/o tensione nominale).

Ma forse sbaglio io!
:?
Avatar utente
Foto UtenteAndrea2000
210 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 gen 2019, 11:44

0
voti

[4] Re: Esercizio su Load regulation

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 7 gen 2020, 20:07

E' ambiguo,
Forse si deve intendere 24 V come corrente tensione erogata alla corrente nominale, non a vuoto.
Se si intendesse a vuoto, hai ragione: corrente di cortocircuito 24 V/50 ohm = 480 mA.


Ho eleborato un sistema di tre equazioni:
Rln è la ressitenza di carico nominale

1)
Vvuoto - Rs x 0,5A = Rln x ( 1 - 30%) x 0,5A
2)
Vvuoto - Rs x In = Rln x ( 1 - 30%) x In ; In corrente nominale non nota
3)
Rln x In = 24 V resistenza nominale per la corrente nominale è uguale alla tensinoe nominale.

Vedi se si riesce a risolverle trovando Vvuoto, In, Rln,
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.485 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3344
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[5] Re: Esercizio su Load regulation

Messaggioda Foto UtenteAndrea2000 » 7 gen 2020, 20:26

Si, l'autore con V intende proprio la tensione nominale (ovvero a vuoto).
:?
Avatar utente
Foto UtenteAndrea2000
210 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 gen 2019, 11:44

0
voti

[6] Re: Esercizio su Load regulation

Messaggioda Foto UtenteAndrea2000 » 12 gen 2020, 19:01

Chiedo aiuto a qualche anima pia per capire se il procedimento che ho utilizzato è corretto o meno.

Allora, da quel che dice il testo dovrebbe risultare un assorbimento di corrente di 0,5 A, da pate del carico, quando quest'ultimo subisce una riduzione del 30% dal valore nominale.

Allora, in tali condizioni, la corrente circolante nel carico è:

I_{Lmax}=\frac{V}{R_{s}+0,7\cdot R_{L}}

dalla quale posso ricavare la resistenza di carico, ottenendo:

R_{L}=\frac{V-R_{s}\cdot I_{Lmax}}{0,7\cdot I_{Lmax}}

Se ora sostituisco i valori indicati dalla traccia dell'esercizio ottengo, per RL:

R_{L}=-2,86\Omega

se il procedimento è corretto, si dovrebbe desumere che qualcuno dei dati indicati dalla traccia non è compatibile col resto delle informazioni. Oppure sono io che sbaglio? E, in quest'ultimo caso, dove?

Grazie.
:-)
Avatar utente
Foto UtenteAndrea2000
210 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 gen 2019, 11:44

0
voti

[7] Re: Esercizio su Load regulation

Messaggioda Foto Utentetonnoto » 12 gen 2020, 20:36

Sono d'accordo sull'ambiguità.
Comunnque ritengo che la tensione nominale sia riferita alla massima potenza erogabile cioè Ri=Rload.
Avatar utente
Foto Utentetonnoto
511 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 10 feb 2016, 23:57

0
voti

[8] Re: Esercizio su Load regulation

Messaggioda Foto UtenteAndrea2000 » 13 gen 2020, 14:15

Grazie per l'intervento.

No, la tensione nominale è riferita ad un carico di resistenza infinita: in sostanza, solo con quel carico l'alimentatore riesce ad erogare ad esso la tensione nominale, V, in quanto non vi è c.d.t. sulla resistenza interna.
Avatar utente
Foto UtenteAndrea2000
210 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 22 gen 2019, 11:44


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 38 ospiti