Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Registrare il valore della tensione per 24h

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] Registrare il valore della tensione per 24h

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 11 dic 2019, 0:29

Salve a tutti
In un centro commerciale ci sono alcune macchine che entrano in protezione senza motivo apparente, io credo che questo malfunzionamento sia dovuto a sbalzi della tensione di rete: esiste uno strumento che possa lasciare lì per un giorno per misurare l'andamento della tensione di rete?
Le macchine in questione sono alimentate a 230V dalla stesa fase
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.332 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1676
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[2] Re: Registrare il valore della tensione per 24h

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 11 dic 2019, 9:00

Vuoi l'elenco totale o ti bastano i primi 100?

Per esempio... https://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=3&t=79358
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.808 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 628
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

0
voti

[3] Re: Registrare il valore della tensione per 24h

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 11 dic 2019, 11:36

Inizia a registrare quando avvengono questi malfunzionamenti, sono casuali o con una certa regolarità?
Da quanto tempo avvengono? Non è che durante questo periodo natalizio qualcuno ha attaccato sulla stessa fase dei carichi eccessivi?
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
16,2k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3511
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[4] Re: Registrare il valore della tensione per 24h

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 11 dic 2019, 18:51

Il cliente non li ha correlati con niente, per lui sono casuali, le macchine entrano in protezione una/due volte al giorno e devono essere spente e riaccese, dopo di che funzionano normalmente per un po'
Non escludo che sulla stessa fase siano stati connessi forti carichi
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.332 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1676
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[5] Re: Registrare il valore della tensione per 24h

Messaggioda Foto Utenteelettro » 11 dic 2019, 20:10

E' possibile conoscere il tipo di macchine giusto per farci una idea.?
Certo è che, sono disponibili strumenti con funzione data-logger che rispettano i parametri della Cei 64.8 in termini di verifica della qualità di rete, si attivano e registrano per giorni - credo fino a 7.
Alla fine, riportano se la rete risponde ai parametri stabiliti, ne avevamo parlato in questo forum.

Rimane da ribadire che, potrebbero anche essere delle micro-interruzioni di tensione, dettate da altri utenti del centro commerciale che nell'azionare i loro utilizzatori creano problemi.
Potrebbero essere anche utilizzatori della parti comuni come le pompe di calore od altri come forni elettrici per pizza.
Se colleghi già un multimetro moderno (non faccio nomi) puoi già avere i valori min e max registrati e salvati in memoria, se trovi una tensione inferiore anomala e molto bassa oltre il 40% della tensione effettiva, puoi avere già una indicazione di massima.
Mi pare, per esempio, che già con 170 VAC i climatizzatori e le pompe di calore vanno in protezione.
Riporta qualche informazione ulteriore.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
933 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2793
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[6] Re: Registrare il valore della tensione per 24h

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 12 dic 2019, 23:07

sono gli amplificatori dell'impianto di diffusione acustica
ce ne sono due da 1000W (quelli che danno il problema) e uno da 500W (che per ora ha sempre funzionato bene)
Di solito funzionano ad un volume bassissimo, per diffondere musica di sottofondo e sono montati in un rack con una buona ventilazione, perciò escludo il surriscaldamento.
Sono in funzione da un anno e ora hanno cominciato a spegnersi. aprendo e richiudendo il loro interruttore ripartono correttamente, per qualche ora.
Sono andato più volte sul posto e la tensione era sempre tra i 228 e i 231 , quindi perfetta, l'unica cosa che mi viene in mente è che possa essere stato installato un grosso condizionatore, gruppo frigo, compressore o forno per pizze che crea transitori sul secondario del trasformatore MT/BT.
Il costruttore degli amplificatori garantisce un range di funzionamento da 230 a 240, gli amplificatori hanno l'alimentatore switching.
Quando funziona, tutti gli altoparlanti suonano correttamente
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.332 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1676
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti