Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforanti

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforanti

Messaggioda Foto UtenteSempronio1960 » 25 giu 2019, 12:26

Ultimamente ho fatto caso ad alcune derivazioni da rete pubblica verso utenze BT fatte come nella foto: da quanto capisco da cavi passanti viene prelevata energia tramite connettori a perforazione d'isolante per ogni fase e per il neutro
Immagine
Si tratta di un impianto di un un distributore di una certa importanza. La soluzione mi suscita qualche perplessità. In primo luogo è ammissibile all'esterno senza nessun involucro protettivo? Inoltre è affidabile riguardo all'efficacia del contatto nel tempo e soprattutto all'esterno? Immagino i morsetti vadano comunque stretti con una coppia di serraggio ben definita. Infine riguardo alla corrente nominale, al comportamento termico, ci sono delle limitazioni? Che ne pensate?
Avatar utente
Foto UtenteSempronio1960
0 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 4 mar 2010, 5:34

1
voti

[2] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto Utentesebago » 25 giu 2019, 18:55

Non riesco a vedere l'immagine ma, tirando a indovinare, penso che si tratti dei famigerati morsetti "rubacorrente".
La buonanima di Vito Carrescia, in un numero di TuttoNormel, commentò così:
"I morsetti rubacorrente sono vietati dai tempi di Mosè. Norma Base, art. 7".
Sebastiano
________________________________________________________________
"Eo bos issettaìa, avanzade e non timedas / sas ben'ennidas siedas, rundinas, a domo mia" (P. Mossa)
Avatar utente
Foto Utentesebago
15,1k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2046
Iscritto il: 1 apr 2005, 19:59
Località: Orune (NU)

0
voti

[3] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteSempronio1960 » 25 giu 2019, 19:13

Provo a ripostare l'immagine
Immagine
Avatar utente
Foto UtenteSempronio1960
0 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 4 mar 2010, 5:34

0
voti

[4] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 25 giu 2019, 20:37

sebago ha scritto:"I morsetti rubacorrente sono vietati dai tempi di Mosè. Norma Base, art. 7".

Sempre grande Vito Carrescia.
Forse in seguito la morale è cambiata, perché nella risposta a un quesito su TNE aprile 2015 viene spiegato che c'è una norma di prodotto (CEI EN 60998-2-3) che distingue i dispositivi in due tipi: riutilizzabili e no.
Nella risposta sono sconsigliati, anche se a norma, i "rubacorrente" riutilizzabili.

P.S. La norma fa riferimento a ambienti "domestici o similari" e non mi sembra quello il caso della fotografia.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.523 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2136
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[5] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteNSE » 25 giu 2019, 20:43

A me quello in foto sembra un banale allaccio abusivo. .
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
1.706 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 479
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[6] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 25 giu 2019, 22:40

NSE ha scritto:... allaccio abusivo...

Siiiiii!!!
Qualcuno mi ha cercato?
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.890 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4975
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[7] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteSempronio1960 » 26 giu 2019, 5:37

Non sono allacci abusivi, sono due regolari utenze domestiche trifasi. Una ha potenza contrattuale 10 kW. In rete ho trovato morsetti analoghi costruiti secondo specifica del distributore. PS non sono sistemazioni provvisorie, sono lì da anni
Avatar utente
Foto UtenteSempronio1960
0 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 4 mar 2010, 5:34

0
voti

[8] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 26 giu 2019, 9:35

Sempronio1960 ha scritto:...non sono sistemazioni provvisorie, sono lì da anni

Vero!
Ne vedo anch'io ...
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.890 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4975
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

1
voti

[9] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto Utenteelfo » 26 giu 2019, 10:05

Sono totalmente lontano dall'impiantistica elettrotecnica specie di potenza ma in elettronica e per "basse" correnti la tecnologia perforazione di isolante e' la "migliore possibile".

Cerchero' di spiegarmi.

La dizione "perforazione isolante" e' fuorviante perche' si ferma all'aspetto piu' evidente (e meno importante) del sistema di connessione: l' isolante.

In effetti si ha una "perforazione" dell'isolamento ma si ha inoltre (caratteristica fondamentale) l'incisione del conduttore.

Quest'ultimo fatto (incisione) porta ad una resistenza di connnessione (a parita' delle altre caratteristiche) migliore perche' l'ossido superficiale del conduttore viene inciso e si ha il contatto tra due metalli "vergini".

In elettronica -ad esempio - c'era (ora non piu' usato per vari motivi) il cosiddetto wire-wrap (filo avvolto) in cui in filo veniva avvolto su un terminale con almeno due spigoli vivi.
Gli spigoli incidevano il conduttore - rompendo lo strato di ossido - assicurando cosi' un contatto "ottimale" (il sistema era a specifiche MIL).

Mi chiedo perche' in ambito elettrotecnico (ed alte correnti) sia cosi' avversato (a parte, ovviamente, i problemi di carattere ambientale).
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.924 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1281
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[10] Re: Derivazioni da rete pubblica BT con connettori perforant

Messaggioda Foto UtenteSempronio1960 » 27 giu 2019, 15:06

elfo ha scritto:Sono totalmente lontano dall'impiantistica elettrotecnica specie di potenza ma in elettronica e per "basse" correnti la tecnologia perforazione di isolante e' la "migliore possibile".
...
Mi chiedo perche' in ambito elettrotecnico (ed alte correnti) sia cosi' avversato (a parte, ovviamente, i problemi di carattere ambientale).


Le discontinuità sia nel conduttore che nell'isolante possono dar luogo a inconvenienti seri. Una pubblicazione interessante a riguardo mi sembra http://www.vigilfuoco.it/aspx/notizia.a ... news=43773
Avatar utente
Foto UtenteSempronio1960
0 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 4 mar 2010, 5:34

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 80 ospiti