Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

TCA965 Clone

Progettazione collaborativa: dall'idea alla formazione del gruppo di lavoro per la realizzazione di un prodotto finito.

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentedavidde, Foto Utentebrabus, Foto UtenteDarwinNE

0
voti

[61] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 6 lug 2019, 9:17

elfo ha scritto:...A questo punto mi sento di non poter proseguire con questo thread...

A me dispiace molto!
Al di la del fine ultimo ritengo l'argomento molto interessante dal punto di vista teorico.
Spero ci possa ripensare!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
11,3k 4 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 6243
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[62] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utenteelfo » 6 lug 2019, 11:03

Proseguiro' con piacere con questo thread se sorgeranno nuovi spunti.
Negli ulimi post mi ero "avvitato su me stesso" ripetendo sempre le stesse cose.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
3.364 2 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 1416
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[63] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 6 lug 2019, 17:43

Ma si, Foto Utenteelfo, non dare troppa importanza a tutto. E' stata colpa mia, ho "l'assimilazione lenta", come i coccodrilli. :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
810 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[64] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 29 mag 2020, 4:11

Sicuramente dopo mi odierete a morte :mrgreen:, comunque il TCA965 si può sostiture con questo (solo nello schema del caricabatterie di Nuova Elettronica).
SOSTITUTO PER TCA965 IN LX327.jpg

Le due resistenze R1 ed R3 fanno in modo che con i trimmer al centro le tensioni di soglia siano circa 11V e 14V, comunque la taratura si effettua nello stesso identico modo descritto da Nuova Elettronica. Il diodo D1 serve a proteggere il 555 casomai per errata taratura del trimmer arrivasse al piedino del trigger una tensione superiore ai 5V NECESSARIAMENTE STABILIZZATI con cui è alimentato.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
50 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[65] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 29 mag 2020, 13:32

Non sarebbe stato possibile utilizzarlo in quanto, dopo tutte le prove fatte, la PCB non poteva più essere utilizzata e andava rifatta. Anche BrunoValente aveva realizzato un clone ma il problema della PCB esisteva anche per il suo progetto. Comunque il problema è stato risolto riprogettando e modernizzando il dispositivo.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
810 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[66] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 29 mag 2020, 13:52

Non ho capito la tua risposta, forse nel leggere tutto il lungo thread avrò saltato involontariamente qualche risposta o una pagina intera. Mi puoi spiegare a cosa ti riferisci di preciso?
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
50 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[67] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 29 mag 2020, 14:31

Beh, forse in questa discussione non si evince ma il motivo che ha costretto all'abbandono della realizzazione del clone è da ascriversi al danneggiamento della PCB originale di NE. Tutti gli interventi di saldatura effettuati, hanno portato al danneggiamento delle piste di rame. C'è anche da dire che quella PCB era più o meno di 40 anni fa e forse anche l'invecchiamento ci ha messo lo zampino.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
810 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[68] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 29 mag 2020, 14:53

gianniniivo ha scritto:danneggiamento della PCB originale di NE..........quella PCB era più o meno di 40 anni fa e forse anche l'invecchiamento ci ha messo lo zampino.

Grazie per la risposta, adesso ho capito.
Indubbiamente la vecchiaia gioca brutti scherzi, purtroppo non solo ai circuti stampati. Però è un circuto stampato con 4 componenti e nemmeno SMD, non riesco ad immaginare quale grave danno irreparabile potrebbe essere capitato. Personalmente ho riparato ricostruendo parti di circuito stampato che hanno preso FUOCO in apparecchiature di potenza, alcuni con resina eposidica e fili di rame annegati dentro, altri montando la parte di circuito irrecuperabile su una piccola millefori. Vabè, il mio semplicissimo schemino potrà servire a chi passa da qui e ha il caricabatterie NON disastrato, ma semplicemente con il TCA965 guasto.
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
50 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

0
voti

[69] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 29 mag 2020, 15:07

Ma li c'era anche da sostituire un relay finder con 3 relay statici e c'era il problema dell'isteresi. Si erano accumulati più problemi e per risolverli tutti si è optato per la riprogettazione di un nuovo schema e di una nuova PCB con tutto quel che è seguito...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
810 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[70] Re: TCA965 Clone

Messaggioda Foto Utentemaxmix69 » 29 mag 2020, 15:44

C'era da sostituire il relè elettromeccanico con i relè statici? Addirittura con 3 relè? Mi pare alquanto strano. Mi puoi girare il link alla discussione? Sicuramente c'è qualcosa che mi sfugge, oppure magari si può semplificare.
In realtà già lo schema di partenza di NE si poteva semplificare, il grosso diodo di potenza DS1 non ha motivo di esistere, si può tranquillamente eliminare insieme ad R1. Così facendo la corrente che torna indietro dalla batteria a causa della mancanza di rete elettrica in fase di ricarica (in questo caso il relè resta eccitato) attraverso la resistenza R4 e il diodo di ricircolo interno al finale darlington BDX53 servirà solo a compensare la corrente di perdita del grosso condensatore di filtro C2, irrilevante e trascurabile rispetto all'assorbimento del TCA965 e soprattutto del relè! Serviva invece un diodo piccolo, per esempio 1N4002, in serie tra R10 e C6 tagliando la pista del circuito stampato, per proteggere il circuito integrato e il condensatore polarizzato C5 da possibili errati collegamenti della batteria a polarità invertita.
EDIT: aggiungo lo schema per chiarezza
LX327.jpg
Avatar utente
Foto Utentemaxmix69
50 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 6 lug 2013, 20:18

PrecedenteProssimo

Torna a Crowd Design

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti