Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Indicatori di cortocircuito

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Indicatori di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteStellaTriangolo » 13 mag 2019, 8:37

Buingiorno,
ho notato che in commercio esistono dei dispositivi atti ad individuare la presenza o meno di un cortocircuito. Questi dispositivi sono molto semplici dal punto di vista costruttivo essendo caratterizzati da un toroide che si aggancia intorno al cavo e da un indicatore a bandiera di materiale ferromagnetico che ruota attorno ad un asse posto parallelamente al cavo (unipolare credo). Quando l'indicatore si muove in un verso, vuol dire che è transitata una corrente di cortocircuito compatibile con la taratura dello strumento. Il mio dubbio è questo: ma in corrente alternata il campo magnetico su un conduttorre non dovrebbe variare sinusoidalmente come la corrente? E in tal caso come fa un "qualcosa" che sia sensibile ad esso ad orientarsi in una determinata posizione? Non dovrebbe tendere ad orientarsi ora in un verso ora nell'altro?
Gli indicatori sono questi:
https://www.horstmanngmbh.com/products/ ... -indicator
Avatar utente
Foto UtenteStellaTriangolo
23 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 9 mar 2011, 19:33

1
voti

[2] Re: Indicatori di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 13 mag 2019, 9:16

La tua è una osservazione interessante,
ma se tu avessi ragione non funzionerebbero gli elettromagneti in corrente alternata
e i "vecchi" strumenti amperometri indicatori analogici per corrente continua e alternata a "ferro mobile".
I miei sono ricordi confusi, non mi ricordo esattamente, se scrivo correttamente:
La corrente alternata induce un campo magnetico alternato che a sua volta induce una corrente parassita nell'elemento "mobile" che circolando induce un capo magnetico che tende ad attrarre
l'elemento mobile alla parte fissa.
Forse si può parlare di legge di Lenz, riluttanza magnetica, energia minima nel circuito
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,3k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5246
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Indicatori di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteStellaTriangolo » 14 mag 2019, 8:59

Grazie della risposta. Si ovviamente è chiaro che mi sta sfuggendo qualcosa e l'obbiettivo della domanda era proprio quello di capire "COSA". Comunque pra provo a cercare il principio di funzionamento degli strumenti a ferro mobile...magari riesco ad estrapolare il principio fisico corretto.
Avatar utente
Foto UtenteStellaTriangolo
23 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 9 mar 2011, 19:33

0
voti

[4] Re: Indicatori di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteStellaTriangolo » 27 apr 2021, 20:37

A quanto pare, negli strumenti a ferro mobile per misure in corrente alternata vi è la presenza di un diodo che blocca le semionde negative rendendo il campo magnetico sempre dello stesso verso, correggetemi se sbaglio.
Avatar utente
Foto UtenteStellaTriangolo
23 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 9 mar 2011, 19:33

0
voti

[5] Re: Indicatori di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 27 apr 2021, 21:27

Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
2.073 1 3 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 725
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

0
voti

[6] Re: Indicatori di cortocircuito

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 28 apr 2021, 8:28

A quanto pare, negli strumenti a ferro mobile per misure in corrente alternata vi è la presenza di un diodo che blocca le semionde negative rendendo il campo magnetico sempre dello stesso verso, correggetemi se sbaglio.

Secondo me, sbagli. Forse ti riferisci a strumenti a bobina mobile.
Forse basta guardare l'immagine del quadrante dello strumento:
se la scala è lineare è a bobina mobile, se no a ferro mobile.
E se il diodo fosse messo come protezione per sovracorrenti?
Non si sa mai cosa escogita un progettista. E si può sempre imparare qualcosa di nuovo.
Sono curioso, pubblica immagini dello strumento.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,3k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5246
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[7] Re: Indicatori di cortocircuito

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 28 apr 2021, 9:08

Da treccani.
succhiaménto s. m. [der. di succhiare]. – Il fatto di succhiare, di venire succhiato: questo s. continuo e rumoroso di caramelle mi dà fastidio. In elettrologia, termine che caratterizza l’azione della forza a causa della quale, in un campo magnetico non uniforme, un corpo con permeabilità magnetica maggiore di quella del mezzo circostante viene spinto verso i punti dove l’intensità del campo magnetico è maggiore; il fenomeno è sfruttato negli amperometri e galvanometri a succhiamento.
I diodi sono di protezione dello strumento probabilmente.

Nel dispositivo dei corto circuito la bandierina viene mossa con lo stesso principio non avendo la molla di ritorno il " flag" rimane a memoria dell'evento.


Ciao.
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
7.661 4 8 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2512
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti