Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

modifica al ronzatore citofono

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 20 mar 2019, 18:39

abito in un condominio,purtroppo quando qualcuno citofona ad un mio vicino dello stesso piano,ed aziona il ronzatore ,il rumore che produce è come averlo in casa e spesso mi capita di sbagliare pensando che la chiamata sia diretta a me;non vorrei sostituire il ronzatore con un altro che produca un suono differente ma fare una modifica in modo che il mio ronzatore produca un suono differente da poter distinguere,è possibile?(da un controllo che ho fatto,il ronzatore è alimentato da una tensione alternata di 15 volt),grazie
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[2] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 20 mar 2019, 18:50

Potresti mettere una qualsiasi suoneria squillante a 12V alternata, naturalmente esterna al citofono.
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.216 2 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1241
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[3] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 20 mar 2019, 19:18

gabrisav ha scritto:Potresti mettere una qualsiasi suoneria squillante a 12V alternata, naturalmente esterna al citofono.

anch'io ho pensato a questo e potrebbe essere la soluzione estrema,se invece metto in parallelo al ronzatore un condensatore poliestere,il rumore cambia o rimane inalterato?
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[4] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 20 mar 2019, 19:23

Mi dispiace ma per quanto riguarda il condensatore non so aiutarti
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.216 2 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1241
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[5] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 20 mar 2019, 20:49

Si dovrebbe trattare di ronzatori elettromeccanici, il cui suono è funzione della frequenza di alimentazione, che allo stato attuale sono i 50Hz di rete dal trasformatore.
Una capacità non dovrebbe produrre differenza.
Quel che ti consiglio è piuttosto utilizzare uno di quei piccoli buzzer con generatore di nota integrato a 12 V DC,
https://it.farnell.com/pro-signal/abi-0 ... 7456869890
a cui affiancare un semplice raddrizzatore, una capacità ed uno zener per stabilizzare la tensione.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.862 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

1
voti

[6] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 22 mar 2019, 20:47

alla fine ho affiancato in parallelo al ronzatore, un buzzer da 12V cc( 130mA di corrente),questo è il circuito che posto volentieri in quanto è funzionante e può essere utile a qualcun altro:
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[7] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utentesoltec » 26 mar 2019, 16:50

Grazie per lo schema.
Comunque i citofoni funzionano a 12V ca per ronzatori....i 15V non so dove puoi averli misurati.
Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri,mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.199 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 9 lug 2007, 18:27
Località: Roma

0
voti

[8] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 26 mar 2019, 18:34

soltec ha scritto: i citofoni funzionano a 12V ca per ronzatori....i 15V non so dove puoi averli misurati.

in effetti è strano ho rifatto la misura con un tester elettronico nella portata 20V ca,ed addirittura misuro 16,6 V,lo strumento è sicuramente affidabile e valido,la misura l'ho effettuata fra i punti A e B dello schema
,ma quello che è piu strano è che con un solo puntale collegato e l'altro libero,lo strumento mi segna 6,6V,come è possibile? qualcuno me lo spieghi perche altrimenti non ci capisco nulla:
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[9] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 mar 2019, 2:02

Beh, i 12 V in alternata provengono da un trasformatore per cui non trovo nulla di esoterico nel fatto che la tensione misurata tra A e B,praticamente a vuoto, risulti maggiore del valore nominale... la misura andrebbe effettuata piuttosto ai capi del ronzatore (o della elettroserratura) in funzione,poi non essendo la tensione di rete ne stabilizzata ne scevra di distorsioni si introducono ulteriori variabili; per quanto riguarda la tensione misurata con un unico puntale connesso magari il circuito è chiuso da un accoppiamento capacitivo o induttivo e in pratica stai misurando una tensione "di rumore"... che tester è ?
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10176
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[10] Re: modifica al ronzatore citofono

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 28 mar 2019, 9:58

citofono.jpg
tester.jpg
@ claudiocedrone
ho misurato la tensione ai capi del pulsante apriporta poiche all'interno della mia abitazione non aveva altra possibilità,d'altronde la corrente che assorbe un voltmetro è pochissima,per cui,salvo una lieve caduta sulla bobina dell'elettroserratura,la misura corrispondeva alla tensione di alimentazione;non ho voluto fare misure nel quadro dove c'è l'alimentatore del citofono perche siamo in un condominio e non è bello farsi vedere armeggiando e facendo misure,detto ciò la prima misura l'ho fatta con un ICE 680 R ed ho misurato circa 16V nella portata 50Vc.a.,con un solo puntale non si hanno misure strane,la lancetta rimane a zero;dopo ho utilizzato un tester digitale,ho misurato 16,6 V,e con un solo puntale 6,6V,invio immagini del citofono e del tester
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti