Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Derivazioni con cavo concentrico

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Derivazioni con cavo concentrico

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 20 feb 2019, 17:27

Salve premetto che il cavo concentrico non l'ho mai visto però ho questo tipo di problema:
In un complesso industriale molto grosso, tutta l'illuminazione delle vie di collegamento tra i vari capannoni è fatta con corpi illum. su pali alti 8mt.
Devono sostituire tutti i corpi illuminanti con relativa derivazione dalla dorsale della linea di alimentazione la quale però al tempo da Enel è stata fatta con cavo concentrico. L'installatore dice che quel tipo di cavo non va bene anche perché non riuscirebbe a fare le derivazioni ai vari corpi illuminanti, il committente non vuole cambiare la dorsale perché sono centinaia di metri e il costo è elevato.
Vi chiedo:
1)Secondo voi si può riutilizzare questo tipo di cavo ?
2)Per fare le derivazioni ci sono morsetti dedicati ?
3) il cavo concentrico di cui al link sotto mi sembra che abbia la terra concentrica ma nella descrizione che hanno messo parlano del neutro. Ma esistono anche cavi con il neutro concentrico ?
http://www.comcavi.it/cavi/cavi-elettrici-bassa-tensione/rg7ocr-re4ocr/
Scusate l'ignoranza
Aspetto vs gentili risposte
grazie
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
337 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

0
voti

[2] Re: Derivazioni con cavo concentrico

Messaggioda Foto Utenteguzz » 20 feb 2019, 17:30

cos'è un cavo concentrico? non ne avevo mai sentito parlare finora...
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.497 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2070
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[3] Re: Derivazioni con cavo concentrico

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 20 feb 2019, 18:41

Questo tipo di cavo l'ho visto personalmente usare anni fa dall'allora ASM ( ora A2A ) per portare corrente in un nuovo locale contatori, il cavo era trifase con il neutro concentrico tipo calza dei cavi coassiali TV.
Per collegare il neutro lo hanno attorciliato e hanno usato una guaina termostringente prefinita che andava ad avvolgere e sigillare anche l'isolante esterno del cavo.
Mi hanno spiegato che la funzione di quel tipo di cavo era, ed è, per questioni di sicurezza, in caso di lavori di scavo l'eventuale tranciatura del cavo creerebbe il primo corto circuito tra il neutro e fase, quindi 230V e non tra fase e fase, quindi 400V.
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.216 2 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1241
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[4] Re: Derivazioni con cavo concentrico

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 20 feb 2019, 18:58

Grazie Gab... quindi da quello che ho capito la derivazione è un po' complessa. Magari esistono dei morsetti ad hoc tipo quelli per le antenne tv per intenderci....
Magari qualcuno del forum ha già affrontato tale problema di derivazione
:roll:
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
337 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

0
voti

[5] Re: Derivazioni con cavo concentrico

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 20 feb 2019, 20:31

Guarda questo PDF a pag 12.
Forse queste terminazioni possono essere utili, penso quelli con sigla 1TTI12

https://www.bertolicavi.it/wp-content/uploads/2016/07/CATALOGO-NEXANS-bassa-tensione.pdf
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.216 2 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1241
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[6] Re: Derivazioni con cavo concentrico

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 20 feb 2019, 21:42

gabrisav ha scritto:Per collegare il neutro lo hanno attorciliato e hanno usato una guaina termostringente prefinita che andava ad avvolgere e sigillare anche l'isolante esterno del cavo.


Esatto. Le società distributrici usano questo cavo. L'unico sistema per fare le derivazioni è usare una scatola. Non esistono morsetti di derivazione come per i cavi precordati.
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.663 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 570
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

0
voti

[7] Re: Derivazioni con cavo concentrico

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 20 feb 2019, 22:04

L'ho visto utilizzare su impianti ENEL, abbinato a dei terminali di guanina termorestringente ad Y o a 4 uscite per effettuare il passaggio da cavo a connessioni.
Se stiamo intendendo lo stesso tipo di cavo, con il neutro sullo "schermo" http://www.comcavi.it/cavi/cavi-elettri ... cr-ar4ocr/
http://www.afs.enea.it/project/oldproje ... DC4121.pdf
Monofase o trifase ?
Una cosa del genere http://www.etesnc.com/default.asp?Actio ... duct_Id=93
Sinceramente mi sembrava un buon lavoro…
Nexans ha qualcosa a catalogo: http://www.nexans.it/eservice/Italy-en/ ... _1TTE.html

Mi hanno spiegato che la funzione di quel tipo di cavo era, ed è, per questioni di sicurezza,

Si e no, quel tipo di cavo nasce prevalentemente per limitare l'utilizzo dei morsetti a perforazione di isolante "rubacorrente", tant'è che nel gergo ENEL, alcuni lo chiamano cavo anti-frode…
Poi porterà forse anche qualche vantaggio in termini di sicurezza, ma è nato per altro.

P.s Rileggendo mi accorgo che Foto Utentegabrisav ha detto le stesse identiche cose.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.862 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[8] Re: Derivazioni con cavo concentrico

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 21 feb 2019, 12:22

Grazie per le risposte !!
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
337 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 22 ospiti