Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenziale trifase usato in monofase

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[51] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 30 gen 2019, 10:37

Direi che puoi procedere tranquillamente con i lavori :ok:
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
195 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[52] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 30 gen 2019, 11:46

Grazie Giovanni123 e grazie a tutti per il supporto.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[53] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 30 gen 2019, 20:04

Ora che è arrivato il momento di acquistare il materiale, ho un'ultima domanda da porvi.
Tra i differenziali puri tipo f da 0.3 della Siemens ed il concorrente Bticino, secondo voi quali sono i più affidabili e migliori in qualità costruttiva? Grazie.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[54] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 31 gen 2019, 9:37

Siemens tutta la vita :ok:
Senza nulla togliere alla BTicino.
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
195 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[55] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 31 gen 2019, 10:06

Dimenticavo, nell'impianto esistente dei miei tre climatizzatori, essendo fase e neutro di ogni clima derivato da una presa da 10A al di sotto del clima stesso, l'installatore aveva inserito un magnetotermico da 10A unipolare (quindi solo per la fase) come frutto accanto alla presa da 10A. Ora che io installo un centralino dedicato per i clima che ovviamente ha un magnetotermico per climatizzatore direi che posso eliminare tali dispositivi ulteriori di protezione. Corretto? Mi conviene comunque inserire al posto del frutto magnetotermico un interruttore bipolare da 16A? E' prescritto da qualche normativa che io debba inserire tale interruttore bipolare immediatamente al di sotto di ogni clima? Grazie come sempre.


Per Giovanni123, posso chiedere quali sono i motivi della tua propensione per la Siemens?
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[56] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto UtenteGiovanni123 » 31 gen 2019, 14:57

Per la sostituzione dei magnetotermici verifica comunque che i conduttori siano protetti.
Il bipolare non so se sia necessario o meno (stile caldaia) :lol: Non so risponderti.

Per la preferenza di marca ti dico Siemens per esperienza personale. Sono costruiti in maniera più robusta rispetto ai concorrenti, ma ciò non vuol dire che le altre marche non rispettino i limiti normativi.
Avatar utente
Foto UtenteGiovanni123
195 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 5 mag 2017, 9:05

0
voti

[57] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 31 gen 2019, 15:39

Il bipolare non so se sia necessario o meno (stile caldaia) Non so risponderti.

Sarebbe auspicabile, non tanto per esigenze di protezione elettrica, quanto piuttosto per sezionare l'apparecchio in caso di manutenzione.
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.857 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[58] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 31 gen 2019, 16:51

Sarebbe auspicabile, non tanto per esigenze di protezione elettrica, quanto piuttosto per sezionare l'apparecchio in caso di manutenzione.


Diciamo che ogni climatizzatore ha l'alimentazione gestita da un magnetotermico dedicato da 10 A installato in un centralino dedicato ai climatizzatori localizzato nello stesso piano, per cui, se volessi sezionare l'impianto per manutenzione, potrei sganciare il magnetotermico che alimenta quel determinato climatizzatore. Per questo motivo il magnetotermico unipolare ora collegato sotto ad ogni climatizzatore nell'apposita scatola porta frutti risulterà un doppione inutile una volta fatto il lavoro del centralino climatizzatori. Pensavo di inserire un interruttore bipolare sotto ad ogni climatizzatore soprattutto per rendere comodo lo spegnimento o accensione del clima in ogni stanza al fine di limitare i consumi energetici di stand-by. Cosa ne pensi?

Per Giovanni123. Ho letto i datasheet sia di bticino sia di siemens. La siemens dichiara una vita meccanica (cicli di manovra) di 10000 (indicato come tip. che penso voglia dire tipico se non sbaglio), mentre bticino parla di valore max di 20000. Quindi non facile la confrontabilità. Altro valore è la temperatura -25/60 °C bticino, -25/45°C siemens.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[59] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 31 gen 2019, 17:05

markus5 ha scritto:
Sarebbe auspicabile, non tanto per esigenze di protezione elettrica, quanto piuttosto per sezionare l'apparecchio in caso di manutenzione.


Diciamo che ogni climatizzatore ha l'alimentazione gestita da un magnetotermico dedicato da 10 A installato in un centralino dedicato ai climatizzatori localizzato nello stesso piano, per cui, se volessi sezionare l'impianto per manutenzione, potrei sganciare il magnetotermico che alimenta quel determinato climatizzatore. Per questo motivo il magnetotermico unipolare ora collegato sotto ad ogni climatizzatore nell'apposita scatola porta frutti risulterà un doppione inutile una volta fatto il lavoro del centralino climatizzatori. Pensavo di inserire un interruttore bipolare sotto ad ogni climatizzatore soprattutto per rendere comodo lo spegnimento o accensione del clima in ogni stanza al fine di limitare i consumi energetici di stand-by. L'unica cosa, siccome nel piano notte ho ancora i buoni Bticino magic speriamo che i nuovi magic bipolari non facciano schifo.... costano addirittura 7 euro di più (IVA esclusa) dei bipolari della Vimar serie Idea. Cosa ne pensi?


Per Giovanni123. Ho letto i datasheet sia di bticino sia di siemens. La siemens dichiara una vita meccanica (cicli di manovra) di 10000 (indicato come tip. che penso voglia dire tipico se non sbaglio), mentre bticino parla di valore max di 20000. Quindi non facile la confrontabilità. Altro valore è la temperatura -25/60 °C bticino, -25/45°C siemens.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

0
voti

[60] Re: Differenziale trifase usato in monofase

Messaggioda Foto Utentemarkus5 » 1 feb 2019, 12:03

Chiedo scusa per il doppio messaggio, non era voluto.
Avatar utente
Foto Utentemarkus5
93 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 3 mag 2013, 11:25

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 70 ospiti