Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Info circuito

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Info circuito

Messaggioda Foto Utenteilluminor » 15 gen 2018, 16:19

Salve,
il circuito da esempio volevo vedere se si può inserirgli il 2° led come spia di non funzionalità, cioè se premo il pulsante gira il carico(in questo caso è un motore) e il 1° led segnala la funzionalità del carico funzionante, in caso il carico avesse un anomalia e non dovesse più funzionare è possibile far intervenire il 2° led accendendosi che segnala l'anomalia facendo spegnere il 1°led?

Avatar utente
Foto Utenteilluminor
32 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 417
Iscritto il: 10 mag 2012, 17:54

2
voti

[2] Re: Info circuito

Messaggioda Foto Utentestefanodelfiore » 15 gen 2018, 19:36

Se chiudi l'interruttore che hai disegnato fai un corto sull'alimentazione.

Stefano
Avatar utente
Foto Utentestefanodelfiore
863 2 4
Expert
Expert
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 28 mar 2009, 20:15
Località: Bologna

2
voti

[3] Re: Info circuito

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 15 gen 2018, 19:52

Infatti, se davvero lo stai utilizzando con l'interruttore messo in quel modo, e se ti fischiano le orecchie, è senz'altro la batteria che ti sta maledicendo :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,1k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[4] Re: Info circuito

Messaggioda Foto Utenteilluminor » 15 gen 2018, 22:14

Mi verebbe da fare cosi il cablaggio ma non è quello che vorrei, non c'è un modo diverso in modo se interompessi una linea del carico simulando una rottura del carico si acendesse il led rosso e si spegnesse quello verde?
Avatar utente
Foto Utenteilluminor
32 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 417
Iscritto il: 10 mag 2012, 17:54

2
voti

[5] Re: Info circuito

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 15 gen 2018, 23:15

Credo debba anzitutto chiarirti le idee: per accendere la spia quando il motore è acceso non ci sono problemi, basta collegarla in parallelo al motore, invece per farla accende quando il motore è fermo, visto che il motore può essere fermo per vari motivi, bisogna specificare meglio.

Ti elenco quelli che adesso mi vengono in mente ma sicuramente non sono tutti.

1) E' fermo perché è spento
2) E' fermo perché è bloccato
3) E' fermo perché si è rotto

e in quest'ultimo caso si può essere rotto in vari modi:

A) Si è interrotto l'avvolgimento, quindi non assorbe corrente
B) L'avvolgimento è in cortocircuito, quindi assorbe tanta corrente.
C) Si sono consumate le spazzole, la corrente che assorbe dipende da come è fatto...

La spia di motore fermo, come l'hai collegata tu, segnala solo quando è spento, non gli altri modi in cui, pur continuando ad essere alimentato, può essersi fermato e per ognuno di essi bisogna inventare qualcosa ad hoc per accendere la spia.

La parola guasto è generica, significa tutto e niente.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,1k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti