Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatori Switching in parallelo

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

1
voti

[61] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 16 gen 2018, 16:33

Anch'io
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,1k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[62] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 16 gen 2018, 16:35

In ogni caso anche il parallelo dei due alimentatori non è un'operazione pulita: siccome entrambi "vorrebbero" controllare la tensione, lavorano comunque "male", a meno di non coordinarli.
Chiaramente la presenza dei diodi e di un condensatore a valle di questi "smorza" le differenze.

Per fare il parallelo di due alimentatori in modo pulito, normalmente si elegge uno dei due a master (controllore di tensione) e si comandano entrambi in base a quella regolazione (in duty-cycle o corrente).
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.276 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

1
voti

[63] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 16 gen 2018, 17:04

Pero` la foto che ha messo e` di un alimentatore con uscita in DC, quindi direi che abbia messo in parallelo due alimentatori.

Poiche' hanno i diodi di raddrizzamento, non sono sincroni, si possono mettere le uscite in parallelo, non torna indietro nulla. semplicemente uno dei due duty cycle va a zero. Avevo suggerito due resistenze in uscita per uguagliare un po' il carico.

Non so che cosa fa l'alimentatore se ha degli spike di tensione in uscita. Qualcuno parlava di crowbar, ma non e` il modo per proteggere l'alimentatore da sovracorrenti e cortocircuiti, serve a proteggere il carico se l'alimentatore impazzisce.

La cosa che l'OP non ha ancora detto e` se quando collega la spina c'e` uno scintillone e scatta il limitatore di corrente oppure se si sgacia il differenziale. Inoltre, visto che ha due alimentatori se n'e` guastato solo uno o entrambi?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,5k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18818
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

-1
voti

[64] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 16 gen 2018, 17:11

forse sono distratto o ho problemi col PC, ma scorrendo il 3d non vedo neanche uno schema, e con un argomento del genere direi che sarebbe opportuno...

comunque Isidoro hai ragione, ma ho dubbi che due switching usati per alimentare un motore (direi impropriamente se non sono dedicati), parallelati (anche questa operazione a rischio) attraverso un ponte H possano funzionare.

Sono due switching uniti ad un terzo? (il ponte H)

Se quando il ponte commuta uno dei due è ON e l'altro è OFF... non sta parallelando niente...

Non mi sembra recuperabile con condensatori di bus, anche se non ho esperienza su sistemi così complessi... i condensatori agiscono sugli spike non sulla richiesta di potenza...mah

Ci sarà un motivo se inverter potenti sui motori si fanno (almeno per quanto ne sappia io) parallelando più finali pilotati dallo stesso stadio driver, o almeno da segnali sincronizzati
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
29,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7978
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[65] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 16 gen 2018, 17:24

marcosystem ha scritto:credo sia un problema di uno dei due alimentatori che, precedentemente..in assenza dei diodi in serie..si sarà guastato.

Puoi provarli uno per volta per vedere se tutto torna come prima?
E' possibile che ci siano altri carichi sotto la stessa protezione magnetotermica?

Scatterebbe ugualmente accendendo i due alimentatori in tempi successivi?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.734 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3583
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[66] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 16 gen 2018, 18:36

Qualcuno parlava di crowbar
Il crowbar dovrebbe essere un dispositivo di protezione, mentre la resistenza di frenatura è il modo normale per dissipare l'energia in eccesso, trasferita dal sistema meccanico al DC bus, negli azionamenti non rigenerativi.

Poiche' hanno i diodi di raddrizzamento, non sono sincroni, si possono mettere le uscite in parallelo, non torna indietro nulla. semplicemente uno dei due duty cycle va a zero. Avevo suggerito due resistenze in uscita per uguagliare un po' il carico.
Se ho capito bene, gli alimentatori si sono guastati funzionando senza diodi sul parallelo. Proprio perché comunque non torna indietro nulla verso la rete, la tensione sul condensatore di uscita dell'alimentatore si alza.
Coi due diodi, invece di alzarsi la tensione del condensatore di uscita dell'alimentatore, si alzerà quella in ingresso al ponte.
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.276 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 961
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[67] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 16 gen 2018, 19:12

A questo punto vorrei vedere una foto della misurazione dello spike. Stiamo discutendo di segnali (sovratensioni) la cui variazione temporale si aggira sull'ordine dei millisecondi.
La tua sonda e l'oscilloscopio, sono in grado di restituire una misura del valore che tu dici? Cioè 70V?
Oppure il livello di tensione è ampiamente più elevato di quello che pensi?

Invece per quanto riguarda il presunto alimentatore guasto, di sicuro ne è coinvolto il primario.
La causa può essere ricondotta ai due elettrolitici collegati in serie, e forse alla rottura del ponte a diodi in ingresso, e non escludo anche BJT Driver.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[68] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 16 gen 2018, 20:54

Io ho capito che erano effettivamente gli alimentatori ad essere in parallelo per alimentare lo stesso ponte...

Infatti è proprio così.
Il driver che intendevo io...è appunto il ponte H
A chi non lo sapesse....e ha creato non poca confusione....quando si parla di motori, il driver è quel dispositivo che lo alimenta.
Se si parlasse di computer e di software......il driver potrebbe essere un eseguibile in grado di far funzionare le periferiche hardware.....

Se ho capito bene, gli alimentatori si sono guastati funzionando senza diodi sul parallelo

Esatto!

I due alimentatori switching, prima che si verificasse il problema, erano collegati in questa maniera:

Entrambi i positivi (24 V) collegati insieme e collegati all'ingresso +V del ponte H
Entrambi i negativi (GND) collegati insieme e collegati all'ingresso -V del ponte H

E questi fili non vengono invertiti...
Sono i MOS a invertire la polarità
Nel ponte H esistono altri 2 poli che vanno collegati al motore, in questi poli esce la polarità +/- o -/+ (si inverte a livello digitale e al + del motore può arrivare il positivo o negativo e viceversa...
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
52 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

0
voti

[69] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 16 gen 2018, 21:16

marcosystem ha scritto:A chi non lo sapesse....e ha creato non poca confusione....quando si parla di motori, il driver è quel dispositivo che lo alimenta.
e pensi che coloro che hanno partecipato non sappiano la differenza? :mrgreen:
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

1
voti

[70] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 16 gen 2018, 23:01

marcosystem ha scritto:
A chi non lo sapesse....e ha creato non poca confusione....quando si parla di motori, il driver è quel dispositivo che lo alimenta.

richiurci ha scritto:
e continua a chiamarli alimentatori... parallelare due switching a tensione costante è una cosa (e mediamente fattibile), parallelare due driver per motore senza farli dialogare o meglio renderli sincroni non è la stessa cosa.

stefanob70 ha scritto:
e pensi che coloro che hanno partecipato non sappiano la differenza?

Beh.. qualche dubbio mi è venuto...
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
52 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 31 ospiti