Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatori Switching in parallelo

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 13 gen 2018, 16:53

Ciao IsidoroKZ,

si so che ci sarebbe una caduta di tensione di circa 1V ma posso compensarlo regolando il trimmer fino a raggiungere 24 V.
Il fatto è che avrei usato molto volentieri un singolo alimentatore, ma ormai questi li ho acquistati e devo quindi poterli utilizzare e comunque di alimentatori 24 V 40A (effettivi) non se ne trovano di economici.
Pensavo che le PSU costassero meno rispetto ai prezzi che ho visto in rete... :shock:

Allora monterò i due diodi (uno in serie a +24 V per ogni alimentatore come mostrato nello schema che ho postato), l'anodo di un diodo al primo alimentatore (+24 V), l'anodo dell'altro diodo al secondo alimentatore (+24 V), entrambi i catodi collegati insieme e diretti al positivo del motore. Mentre i negativi dei due alimentatori vanno collegati insieme e diretti verso il negativo del motore.
Corretto?

DOMANDE
1) Quale tipologia di diodo devo utilizzare in questo caso (schottky, tvs, ....), mi sembra che i diodi schottky siano piu indicati se non sbaglio...
2) Qualche sigla di diodo posso utilizzare?

...In base ovviamente ai valori del mio motore 24 V, 20A corrente nominale, 40 di spunto.

Grazie
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
52 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

0
voti

[12] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 13 gen 2018, 17:09

Sei a bassa tensione, gli Schottky vanno bene. Direi due diodi da 40V 40A. Per le sigle cerca su mouser, rs, digikey... dipende anche da che package vuoi. Ricorda che in funzionamento normale dissipano piu` di 10W, quindi ci vuole un dissipatore termico.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,5k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18818
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[13] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 14 gen 2018, 1:58

Quindi posso utilizzare un MBR4060 con due diodi con catodo in comune come quello in allegato?
Un MBR4060 per ogni alimentatore?
Allegati
MBR4060WTPBF-pinout.jpg
MBR4060WTPBF-pinout.jpg (6.15 KiB) Osservato 1611 volte
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
52 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

5
voti

[14] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 14 gen 2018, 8:55

Quei diodi vanno bene, anche il 4040 potrebbe andare, uno MBR per alimentatore con i due diodi in parallelo.

Probabilmente il sistema potrebbe anche funzionare con i due alimentatori in parallelo, senza diodi. Una prova la farei.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,5k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18818
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

2
voti

[15] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 14 gen 2018, 13:47

Ma il datasheet degli alimentatori cosa prevede in caso di sovraccarico? Hanno delle protezioni? Limitano la corrente a 20A abbassando la tensione? Possono lavorare anche in cortocircuito?...

Se limitano automaticamente la corrente al valore massimo, se quindi non si danneggiano, e se ti va bene come si comporta meccanicamente il motore quando lo accendi con un solo alimentatore, potrebbe andare bene così e quel rumore che senti potrebbe essere dovuto semplicemente al modo di funzionare dello switching in condizioni di sovraccarico.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,1k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[16] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 14 gen 2018, 14:31

Probabilmente il sistema potrebbe anche funzionare con i due alimentatori in parallelo, senza diodi. Una prova la farei.

I due alimentatori erano gia collegati in parallelo sensa diodi... funzionavano regolarmente, il motore funzionava benissimo, quel rumore come "friggere" dell'alimentatore non lo faceva piu...
Però dopo circa 20 giorni di funzionamento...collegando la spina alla 220 V... si staccava il magnetotermico del quadro principale di casa mia...

Gli alimentatori sono riba "cinese" economici...e non hanno datasheet..
Posso però dirvi con certezza che, in caso di sovraccarico interviene la protezione e non esce piu la 24 V, poi occorre togliere la 220 V, attendere qualche istante e rimettere la spina per ripristinare il funzionamento.
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
52 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

0
voti

[17] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 14 gen 2018, 16:25

AGGIORNAMENTO.....


Gli alimentatori sono roba "cinese" economici...e non hanno datasheet..
Posso però dirvi con certezza che, in caso di sovraccarico o cortocircuito interviene la protezione e non esce piu la 24 V, poi occorre togliere la 220 V, attendere qualche istante e rimettere la spina per ripristinare il regolare funzionamento.

DOMANDE: il mio motore, durante le inversioni brusche di marcia..produce delle extratensioni (misurate con oscilloscopio che arrivano a circa 70V) che ritornano verso l'alimentatore. Con questi diodi in serie alla +24 V le extratensioni sono bloccate? Trattandosi di extratensioni di circa 70V, i diodi da 40V vanno bene ugualmente?
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
52 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

0
voti

[18] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 14 gen 2018, 21:43

marcosystem ha scritto:Posso però dirvi con certezza che, in caso di sovraccarico o cortocircuito interviene la protezione e non esce piu la 24 V..

Vuol dire che il circuito di protezione(crowbar)funziona bene.
marcosystem ha scritto:DOMANDE:Trattandosi di extratensioni di circa 70V, i diodi da 40V vanno bene ugualmente?


ho dato un occhiata veloce al datasheet:
-Maximum repetitive peak reverse voltage (VRRM) 60V
la quantità massima di tensione che il diodo può sopportare in modalità di polarizzazione inversa, in impulsi ripetuti e' di 60V.
Quante inversioni di marcia fa il motore?
mi concentrerei anche sulla dissipazione del diodo,visto che l'assorbimento non e' proprio modesto.
Se hai una termocoppia,oppure un termometro Laser,prova a monitorare la temperatura del diodo/i in regime continuo,tanto per avere un idea della dimensione del dissipatore da adottare.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[19] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 14 gen 2018, 22:14

Quante inversioni di marcia fa il motore?

Il motore esegue inversioni a random quindi potrebbe anche fare 10-20 inversioni ogni 10 secondi.
È molto reattivo e dinamico.

prova a monitorare la temperatura del diodo/i in regime continuo,tanto per avere un idea della dimensione del dissipatore da adottare.

Devo prima smontare i due alimentatori e acquistare i due diodi.
Però non posso comprare se prima non so se i 60v del mbr4060 possono sopportare l'extratenaione di cui vi ho dato un accenno...
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
52 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

0
voti

[20] Re: Alimentatori Switching in parallelo

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 14 gen 2018, 22:40

marcosystem ha scritto:Però non posso comprare se prima non so se i 60v del mbr4060 possono sopportare l'extratenaione di cui vi ho dato un accenno...


Allora se hai dubbi,vai direttamente su MBRF4080 che ha un Reverse Voltage di 80V,e se proprio vuoi stare di maniche larghe:
-MBRF4080CT 80V
-MBRF4090CT 90V
-MBRF40100CT 100V

nb.
Questi Diodi sono del tipo Freewheeling,vengono usati specialmente sui carichi induttivi.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 26 ospiti