Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sensore con elettrovalvola

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[31] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utenteilluminor » 9 ott 2017, 15:35

Buon giorno,

vi contatto perché vorrei verificare se la corrente in uso è adeguata al circuito.

Il circuito è quello dei post precedenti con alimentatore 12Volt 2a, ora volevo assicurarmi se la corrente è sufficiente a tenere alimentate 5 elettrovalvole NC
Non ricordo se lo avevo già scritto i dati dell elettrovalvola comunque li riscrivo;
funziona con tensione di alimentazione 12VDC
corrente di funzionamento 0.42A
potenza assorbita 5W
resistenza in DC 28ohm
Avatar utente
Foto Utenteilluminor
32 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 417
Iscritto il: 10 mag 2012, 17:54

0
voti

[32] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 9 ott 2017, 17:14

:-) Dai dati di targa ti mancherebbe un watt (su 25)... date inevitabili tolleranze potrebbe funzionare ugualmente, certo saresti proprio al limite il che non è il massimo per quanto riguarda l'affidabilità. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11141
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[33] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utentemir » 9 ott 2017, 19:29

illuminor ha scritto:i contatto perché vorrei verificare se la corrente in uso è adeguata al circuito.
Il circuito è quello dei post precedenti con alimentatore 12Volt 2aA,..



;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20674
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[34] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utenteilluminor » 11 ott 2017, 19:37

Ciao,

ringrazio per la risposta, da quanto sono riuscioto a capire per tutte le 5 elettrovalvole ci vogoliono 2,1 A.
L'alimentatore che ho in uso eroga 2A penso anche se sotto possa funzionare non dico bene ma puo andare. Giusto che ci siamo per informazione per essere giusti e lavorassero bene l'corrente quanto dovrebbe essere?.

Vorrei chiedere un ulteriore informazione che non ho mai ben capito come si fa il collegamento, la massa come andrebbe collegata?

Per fare un Es. se le 5 elettrovalvole fossero adibite per una gabbia metallica la massa come andrebbe collegata?

Dalla alimentatore dovrei portare un filo che parte dal negativo e lo collego alla gabbia?
Avatar utente
Foto Utenteilluminor
32 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 417
Iscritto il: 10 mag 2012, 17:54

0
voti

[35] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utentemir » 11 ott 2017, 21:36

illuminor ha scritto:Giusto che ci siamo per informazione per essere giusti e lavorassero bene l'corrente quanto dovrebbe essere?.

Se il carico richiede un assorbimento pari a 2,1 A l'alimentatore dovrebbe essere in grado di supportarne almeno 3 A proprio per non farlo lavorare al limite delle sue caratteristiche.
illuminor ha scritto:Vorrei chiedere un ulteriore informazione che non ho mai ben capito come si fa il collegamento, la massa come andrebbe collegata?

I circuiti di comando sono necessari a pilotare i dispositivi di una macchina, e possono essere in tensione alternata o continua, forniti in ogni caso da appositi trasformatori con avvolgimento primario e secondario o appositi alimentatori ac-dc; nel primo caso si possono utilizzare tensioni di 110 V e/o di 24 V. Questi circuiti di alimentazione devono essere protetti da cortocircuiti e sovraccarichi, ed occorre far in maniera che un eventuale sui circuiti di alimentazione comandi non si concretizzi in possibili condizioni di rischio. La connessione di una polarità del trasformatore (0) o del negativo dell'alimentatore al circuito di protezione (conduttore di protezione) consente ai dispositivi di protezione di massima corrente di rilevare eventuali guasti di isolamento verso massa (ovviamente tutte le masse dovranno essere collegate al circuito di protezione) ; ed inoltre si offre un ulteriore protezione funzionale, evitando che eventuali guasti verso terra provochino funzionamenti imprevisti della macchina.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20674
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[36] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utenteilluminor » 3 gen 2018, 16:01

Buon Giorno,
chiecdo sdcusa se sto ancore disturbando con questo post ma terrei il desiderio di migliorare lo schema se possibile, a mio dispiacere lo schema elettrico cosi comè pultroppo non mi puo andar bene cioe per funzionare funziona egregiamente ma gli animali sono di natura curiosi toccando tutto e se possono mangiano masticano tutto quello che riescono a prendere e pultroppo inizialmente non mi ero posto il problema che potessero riuscire a masticare i fili non so come ma sono riusciti a tirarsi dentro un filo e masticarlo e alla fine ci ha lasciato le penne.
Cosi ho pensato che non poteva andare, cosi ho cercato di migliorare assicurandomi che non potessero toccare più i fili assicurandoli in modo che non potessero toccarli, non ha servito non so ancora come, perché non sono ancora stato ancora a vedere comè successo di nuovo.
Azz.. :-M l'unica cosa che mi viene in mente per migliorare è o togliere il tutto o trovare un sistema tipo "microsalvavita" un sistema che possa staccare l'alimentazione in caso di dispersione, mi sapreste schematizzare un sistema direttamente sullo schema elettrico?sempre se esiste qualcosa sempre si possa fare? vorrei fare quest ultima prova prima di sbaraccare il tutto.
Avatar utente
Foto Utenteilluminor
32 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 417
Iscritto il: 10 mag 2012, 17:54

0
voti

[37] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utentemir » 3 gen 2018, 20:23

Salve Foto Utenteilluminor, e auguri di buone feste passate.. :ok:
illuminor ha scritto:lo schema elettrico cosi comè pultroppo non mi puo andar bene cioe per funzionare funziona egregiamente ma gli animali ...

Ho dato una letta veloce ai precedenti post, e non mi è parso di leggere che la realizzazione di questo circuito interessasse un dispositivo o simile adibito poi ad applicazioni per animali. Questo per dire che forse è opportuno che tu specifichi esattamente a quale funzione dovrà assolvere il circuito perché chi possa aiutarti abbia le info complete per poterlo fare.
Per quanto concerne il discorso ..
illuminor ha scritto:potessero riuscire a masticare i fili non so come ma sono riusciti a tirarsi dentro un filo e masticarlo e alla fine ci ha lasciato le penne.
vien da se che occorre torvare una soluzione idonea in primis per la sicurezza degli animali e successivamente perché il circuito-dispositivi funzioni correttamente.
Una prima indicazione che mi viene da dare, è quella di utilizzare accorgimenti di installazione tali da non consentire agli animali di arrivare ai cavi elettrici, quindi l'utilizzo di tubazioni/canaline per impianti elettrici, e vie di passaggio di questi di difficile accesso. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20674
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[38] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utenteilluminor » 6 gen 2018, 19:22

Salve,

come possibile staccacorrente contro eventuale cortocircuito come schema ad esempio potrebbe funzionare lo schema riportato? non dico che sia la soluzione è giusto per niniziare. Volevo attacarlo a l'altro schema ma non so come inserirlo.


Avatar utente
Foto Utenteilluminor
32 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 417
Iscritto il: 10 mag 2012, 17:54

0
voti

[39] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utentesetteali » 6 gen 2018, 23:03

Prima di parlare sullo schema, credo che tu debba rispondere a @mir in [ 37 ], perché altrimenti si fa fatica ad andare avanti.
Ti faccio una domanda anch'io, hai messo un sensore induttivo, spiega a cosa dovrebbe servire e l'utilizzo che ne vuoi fare.
O_/
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.900 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3613
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[40] Re: Sensore con elettrovalvola

Messaggioda Foto Utenteilluminor » 7 gen 2018, 0:19

Ciao,

Appena ho la foto ve la posto perché spiegarlo a parole comè fatto non si capirebbe.
Avatar utente
Foto Utenteilluminor
32 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 417
Iscritto il: 10 mag 2012, 17:54

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti