Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

[Progetto] Alimentatore da banco

Progettazione collaborativa: dall'idea alla formazione del gruppo di lavoro per la realizzazione di un prodotto finito.

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto Utentedavidde, Foto Utentebrabus, Foto UtenteDarwinNE

0
voti

[1] [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentediaretto » 23 giu 2016, 16:41

Salve a tutti, sono qui con (l'ennesimo) thread sulla progettazione di un'alimentatore da banco, so che il forum (ed il web stesso) sono pieni di articoli, schemi, guide, ecc sulla questione, però non sono in larga parte spiegati, e non rispecchiano completamente ciò che vorrei ottenere, nello specifico vorrei:

-Controllo tensione 0-30V (con doppio pot. grosso/precisione)

-Controllo corrente 0-5A (qui pot. doppio o singolo non fa molta differenza per me)

-Display digitale per visualizzare sia la corrente che la tensione

-Tensione di uscita con buon ripple perlomeno sulle tensioni "piccole" fino a 9V (50mV picco-picco chiedo troppo? :mrgreen: )

-Ultima ma non ultima, la questione didattica. Mi piacerebbe imparare molto da questo progetto, quindi sarebbero molto gradite spiegazioni in merito ai vari consigli/schemi.

Detto questo, la prima questione ricade sul tipo di regolatore da scegliere (classimo LM317, L200 o altro), e se possa convenire usare un trasfo a due secondari da commutare con un relay (soluzione che non mi piace molto, ma aspetto vostri pareri).
Avatar utente
Foto Utentediaretto
26 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 27 apr 2016, 20:09

1
voti

[2] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 23 giu 2016, 17:30

Visto che ha citato L200, puoi dare un'occhiata a questo aticolo; se poi hai voglia di leggerti tutti i thread relativi, ancora meglio. (per la didattica)
Per quanto attiene il trasformatore, il fatto di sceglierlo a due secondari puo' essere utile e non capisco perche' disapprovi.
Specie nel tuo caso in cui chiedi un range di tensione ampio(0/30V) e sempre che tu non voglia fare uno switching, il fatto di disporre di due tensioni (es. 12/24 V) aiuta molto a ridurre la dissipazione sui finali di potenza.
O_/
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[3] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentediaretto » 23 giu 2016, 18:15

Grazie per il link, l'avevo già visto nel mio pellegrinare ;-)

La scelta di un trasformatore a doppio secondario non mi piace tanto perché ho letto di problemi (tensione in uscita di qualità pessima) nel momento dello switch tra le due tensioni, ma sicuramente ci sarà il modo di evitarlo.

Per il regolatore non mi vorrei fossilizzare su LM317/L200 sinceramente, avevo sentito di un nuovo tipo di regolatori della serie TL della TI, però se va bene anche un "classico" come i suddetti regolatori allora mi fido, più che altro vorrei capire se ci siano vantaggi evidenti.
Avatar utente
Foto Utentediaretto
26 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 27 apr 2016, 20:09

0
voti

[4] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 23 giu 2016, 18:27

I regolatori di tensione, piu' o meno sono tutti uguali e basati su operazionali; sta a te decidere quale adoperare tenendo presente le varie implicazioni relative alla regolazione della corrente.
Avevo indicato L200 perche', tra i tanti, e' quello che richiede meno componenti esterni e quindi minor lavoro :D
In alternativa si puo' pensare anche ad un alimentatore fatto esclusivamente con operazionali ed in proposito e' da qualche tempo in vendita questo kit molto conveniente, sempre che ti accontenti di una corrente massima piu' bassa.
O_/
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[5] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto UtenteBrianz » 23 giu 2016, 18:34

Alcuni dubbi:
first - se ti basi sugli "ho letto", può non essere il massimo. Personalmente agli "ho letto" associo sempre la fonte perché sia possibile una verifica. Senza, è aria virtuale fritta (mio cuggino mi disse...).
2nd - cosa intendi per "vantaggi evidenti"?
Se intendi realizzare un alimentatore da laboratorio a scopo didattico una soluzione vale l'altra. L'aderenza alle specifiche richieste sarà la prima discriminante nella scelta di uno schema piuttosto che un altro. Oltre alla necessaria capacità di realizzarlo praticamente in modo corretto. Non c'è una soluzione "ideale" in questo campo.
(O meglio, a mio parere c'è, ma non cito per varie ragioni.)

Dal sito di I1VIU
http://www.webalice.it/crapellavittorio ... _vari.html
trovi schemi sia con 317 che L200 che con altri elementi.
Ovviamente in rete di schemi ce ne sono a centinaia.
Scegline uno e si può discutere i particolari di quello.

Per cui, sarebbe utile sapere quali altri circuiti di alimentazione hai realizzato.
Così possiamo raffinare gli elementi per consigliare una soluzione piuttosto che un'altra.
Avatar utente
Foto UtenteBrianz
5.828 5 10
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 865
Iscritto il: 24 mar 2016, 11:27

0
voti

[6] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentediaretto » 23 giu 2016, 19:05

Il kit mi piace, ma lo sapete meglio di me che la soddisfazione di costruire qualcosa è impareggiabile :D

Per Foto UtenteBrianz: l'ho letto qui sul forum, non ricordo il thread esatto, si parlava di "botte" sull'uscita, ma probabilmente c'è un modo di realizzare la rete di switch che elimina questi problemi.

Per vantaggi evidenti non saprei, chiedevo appunto a voi, magari minor quantità di componenti, o migliori prestazioni offerte dall'integrato in termini di qualità dell'uscita, ma non è un problema la scelta di un integrato "old school".

Per quanto riguarda lo schema non saprei cosa scegliere, perché mi mancano gli elementi per leggere correttamente uno schema, cosa ne dici di questo? http://www.webalice.it/crapellavittorio/schemivari/L200_0-30V.gif

Per ora l'unico circuito di alimentazione realizzato è un banale alimentatore con LM317 (senza transistor per corrente extra), che portai come tesina per il diploma del liceo, un paio di anni fa.
Avatar utente
Foto Utentediaretto
26 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 27 apr 2016, 20:09

0
voti

[7] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 23 giu 2016, 19:27

E molto simile a quello dell'articolo che ti ho citato in precedenza che pero' ha meno componenti e medesime prestazioni. :D
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[8] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentediaretto » 23 giu 2016, 19:40

Hai ragione! Non avevo riguardato l'articolo con attenzione, pardon.

Ci sono però dei particolari che non mi sono chiari:

-In basso in rosso non capisco che elemento circuitale è segnato?

-Nell'articolo c'è scritto che gli Ampere minimi sono 85mA, questo costituisce una limitazione che potrebbe valere la pena di migliorare, oppure è un valore accettabile?

-Non vedo il ponte di diodi

-Come si potrebbe aggiungere la regolazione fine di tensione e corrente?
Avatar utente
Foto Utentediaretto
26 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 27 apr 2016, 20:09

0
voti

[9] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utenteedgar » 23 giu 2016, 19:48

diaretto ha scritto:-Controllo tensione 0-30V (con doppio pot. grosso/precisione)

Ho costruito anni fa un alimentatore con il doppio potenziometro e lo trovo scomodo. Da allora uso dei potenziometri multigiro, molto più pratici.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.357 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2565
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[10] Re: [Progetto] Alimentatore da banco

Messaggioda Foto Utentediaretto » 23 giu 2016, 19:53

Perfetto, allora multigiro e il problema dei potenziometri non c'è più :D
Avatar utente
Foto Utentediaretto
26 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 27 apr 2016, 20:09

Prossimo

Torna a Crowd Design

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti