Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

[RasPi] Web server casalingo

Linguaggi e sistemi

Moderatori: Foto UtentePaolino, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentefairyvilje

0
voti

[1] [RasPi] Web server casalingo

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 mar 2016, 0:27

Giocare con il "lampone" è veramente divertente. Oggi mi sono cimentato nella realizzazione di un web server.
Inutile dire che è una cosa semplicissima e molto divertente, questo oggetto è una vera potenza.
In pratica ho scritto una sorta di sito web che però posso solo utilizzare mediante la rete locale chiamando la pagina con l'indirizzo IP del lampone.
Mi chiedevo, e a questo punto lo chiedo a voi, se è possibile fare in modo di poter vedere questa pagina al di fuori della mia rete locale dando un nome al sito, in modo da usarlo come server per l'hosting della mia eventuale pagina web.
Immagino che la cosa non sia proprio semplice, la mia rete domestica non ha un indirizzo IP fisso ma assegnato dalla rete. Inoltre, per quel poco che ne so, i nomi dei siti vengono gesti a livello mondiale da un'autorità.
Come potrei fare per avere un mio server, che sia questo realizzato oggi con il lampone, o un domani magari con un calcolatore serio?
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[2] Re: [RasPi] Web server casalingo

Messaggioda Foto Utentefilippo125 » 6 mar 2016, 2:18

Se il tuo modem lo supporta, basta che registri un DDNS e configuri la porta 80 verso il tuo lampone.
Avatar utente
Foto Utentefilippo125
85 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 6 ago 2008, 15:59

0
voti

[3] Re: [RasPi] Web server casalingo

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 mar 2016, 2:19

Scusami ma non ho capito niente di quello che hai scritto.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[4] Re: [RasPi] Web server casalingo

Messaggioda Foto Utentefairyvilje » 6 mar 2016, 4:06

I servizi Dynamic DNS consentono di associare un nome ad un indirizzo, permettendo a chi possiede il nome di aggiornare l'IP associato al nome qualora l'IP cambiasse. Per farlo il tuo modem deve supportare la funzione DDNS o va fatto direttamente da raspberry stesso.
Inoltre il modem deve supportare l'apertura di porte verso l'esterno. Tutti i servizi locali vanno "inoltrati" verso porte esterne per permettere al resto di internet di accedervi.
"640K ought to be enough for anybody" Bill Gates (?) 1981
Qualcosa non ha funzionato...

Lo sapete che l'arroganza in informatica si misura in nanodijkstra? :D
Avatar utente
Foto Utentefairyvilje
12,3k 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: 24 gen 2012, 19:23

0
voti

[5] Re: [RasPi] Web server casalingo

Messaggioda Foto Utentefilippo125 » 6 mar 2016, 9:02

Scusami per l'eccessiva sintesi, sai che modello di modem usi?
Avatar utente
Foto Utentefilippo125
85 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 6 ago 2008, 15:59

0
voti

[6] Re: [RasPi] Web server casalingo

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 mar 2016, 15:23

Ho risolto facendo un account su NO-IP, in questo modo dovrei riuscire a far vedere il lampone dall'esterno.
Posterò i risultati ed i particolari quando l'avrò fatto.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[7] Re: [RasPi] Web server casalingo

Messaggioda Foto Utenteboiler » 6 mar 2016, 17:54

HattoriHanzo ha scritto:Ho risolto facendo un account su NO-IP, in questo modo dovrei riuscire a far vedere il lampone dall'esterno.


L'avevo provato anch'io. Per funzionare, funziona...
Ma se sulla tua pagina c'è qualcosa di piú di "Ciao, mi chiamo X, mi piace il Chinotto e il mio colore preferito è il verde", allora ti consiglio vivamente di affidarti ad un hoster serio.

Altrimenti non hai la ridondanza di rete, la ridondanza di alimentazione, ti devi occupare tu dei backup, ti devi occupare tu degli updates, ti devi occupare tu della sicurezza, se l'hardware si rompe hai un downtime di giorni...
E così via, la lista è lunga.

Io uso Dreamhost e ne sono soddisfatto.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
15,9k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2761
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27


Torna a PC e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti