Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore regolabile in tensione

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[41] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 24 ott 2015, 19:08

Anzi, guardando bene mi sa che non si può fare.
I secondari del trasformatore servono per produrre la tensione in uscita di 24 V e l'ingresso del regolatore 7905.
Se rendi variabile quello da 24 in proporzione varia anche l'altro che non potrà scendere sotto i 7V altrimenti addio alimentazione dei circuiti a -5V.
C'è troppa roba da modificare, in primis aggiungere un trasformatore con un secondario dedicato al 7905 in modo da svincolare le due linee.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.434 1 10 13
Master
Master
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[42] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto Utenteibra » 24 ott 2015, 19:22

Beh, del secondario per i -5V potrei dire chissenefrega, del resto non è nemmeno sotto controllo.
E' quello per i 24 V che importa di più ed è lì dove si sversa quasi tutta la potenza del "trafo".

Ribadisco per l'ultima volta questo concetto: quell'alimentatore è fatto per dare 24 V 25W punto.
Sì può modificarlo? Sì certo, ma con tutti i rischi e pericoli :!: Secondo me il gioco non vale la candela. O_/
Verba volant, scripta manent
Avatar utente
Foto Utenteibra
1.286 3 4 6
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 2106
Iscritto il: 15 lug 2015, 0:45

0
voti

[43] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 24 ott 2015, 19:32

Ah si scusa, pensavo che i 5 volt servissero all'integrato. In questo caso tutti quei componenti si possono anche eliminare
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.434 1 10 13
Master
Master
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[44] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto UtenteCadmir » 26 ott 2015, 13:15

20151025_213916.jpg
Alla faccia de chi ce vò male!

Alimentatore regolabile da 2,75V a 18,5V con correnti selezionabili da 0.5A 1A e 2A
Si sta ancora testando. L'ingresso che vedete è alimentato da un alimentatore per Notebook.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteCadmir
60 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 195
Iscritto il: 12 ago 2010, 10:57

0
voti

[45] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto UtenteVicentio » 27 ott 2015, 1:52

Io ho appena trovato questo trasformatore:
WP_20151025_20_46_26_Pro (FILEminimizer).jpg

WP_20151025_20_46_47_Pro (FILEminimizer).jpg

Se lo utilizzo con questo circuito:
Immagine
Quanti amper ho in uscita? ?%
Avatar utente
Foto UtenteVicentio
253 1 4 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 376
Iscritto il: 24 mag 2014, 13:28

1
voti

[46] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 27 ott 2015, 2:03

:-) ca. 0,15 A a 8 V, a 1,25 V qualcosina in più credo O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11137
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[47] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 27 ott 2015, 2:06

È un trasformatore da 3W, che può fare poverino. Sulla targhetta dice che tira fuori 150mA e l'avvolgimento secondario non è fatto di certo per erogarne tanti di più.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.434 1 10 13
Master
Master
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[48] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 27 ott 2015, 9:35

Ma poi, corrente a parte, come puoi pretendere, con un alimentatore lineare, di avere in uscita 30 V con 8 V in ingresso? Sarai già fortunato se avrai in uscita 5 V massimi e 150 mA.
Ho l'impressione che ci siamo un po' persi per la strada, Foto UtenteVicentio puoi riformulare le specifiche dell'alimentatore che ti serve o che comunque vorresti ottenere?
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[49] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto UtenteCadmir » 27 ott 2015, 11:17

Vicentio ha scritto:[...] in uscita una tensione che poso variare da 1Volt a 24Volt.

Vicentio ha scritto:Massimo 3 A


Ciao Foto UtenteVicentio dalla mia piccola esperienza per ottenere queste caratteristiche di tensione e corrente ti dovrà servire un trasformatore da almeno 26VAC sul secondario e 78VA insomma, un trasformatore importante...
Io per imparare, dopo alcune sgridate, consigli e aiuti di Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentemarco438 e Foto UtenteFedericoSibona, ho ripiegato su qualcosa di più piccolino con Tensione regolabile 0-19V e corrente selezionabile 0.5A, 1A e 2A.
Come alimentazione ho utilizzato un alimentatore di un Notebook da 19V e 3.3A :ok:
Avatar utente
Foto UtenteCadmir
60 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 195
Iscritto il: 12 ago 2010, 10:57

1
voti

[50] Re: Alimentatore regolabile in tensione

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 27 ott 2015, 11:59

Attenzione Foto UtenteCadmir: un trasfomatore che nominalmente fornisce 3A (26V/78VA), dopo il ponte rende al massimo 1.6/1.7A.
Se si vuole ottenere una corrente di 3A, servono almeno 160VA a 26V. :D
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 20 ospiti