Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Schema unifilare connessione

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[11] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 1 ott 2015, 14:42

:ok:
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.963 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2946
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[12] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 6 nov 2015, 12:42

Stavo riguardando il mio schema che ho allegato nel post 1.
Mi vengono dei dubbi.
Il DDI che in questo caso è un contattore non è protetto da un guasto che si potrebbe verificare a vallle di esso (valle inteso verso il generatore).
Cioè ad esempio in caso di un corto nel tratto fra DDI e inverter interverrebbe il DDG che si trova però a monte.

Inolltre ho deciso di mettere il DDG nel quadro generale, mentre tutte le apparecchiature presenti nello schema a valle del DDG finirebbero in un quadro dedicato al fotovoltaico.
Pensavo quindi di mettere solo un sezionatore con In 25A con funzione di "testaquadro".

Mi è venuto il dubbio anche compilando il regolamento di esercizio. Quando inserisco i dati relativi al DDG la scelta deve essere fatta tra "contattore BT con interruttore automatico" e tra "contattore BT con fusibili".
Mi chiedevo, nel mio caso l'interruttore automatico sarebbe il DDG, il quale però come detto si trova in una altro quadro (a fianco). A mio parere va bene perché in ogni caso protegge il contattore dalle sovracorrenti.
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
4.286 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 3117
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

1
voti

[13] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 6 nov 2015, 13:35

Danielex ha scritto:Il DDI che in questo caso è un contattore non è protetto da un guasto che si potrebbe verificare a vallle di esso (valle inteso verso il generatore).
Cioè ad esempio in caso di un corto nel tratto fra DDI e inverter interverrebbe il DDG che si trova però a monte.


Chiediti da cosa sarebbe alimentato il guasto.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.963 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2946
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[14] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 6 nov 2015, 13:58

un guasto sul campo fotovoltaico non dovrebbe comportare problemi per via della presenza del dispositivo di controllo dell'isolamento dell'inverter.
Un guasto fra DDI ed inverter (corto) sarebbe alimentato dalla rete ed in questo caso è sufficiente che il mio DDG abbia un corretto Pdi ed interverrebbe probabilmente in tempo per salvare il DDI (che dovrebbe sopportare l'energia passante almeno per il tempo di intervento del DDG).
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
4.286 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 3117
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

1
voti

[15] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 6 nov 2015, 14:03

Quindi ti sei risposto da solo. :-)
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.963 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2946
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[16] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 6 nov 2015, 16:41

:oops:
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
4.286 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 3117
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[17] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto Utenteligabue » 6 nov 2015, 17:15

Per curiosità, da quanti kW è l'impianto? sorry
Sicuramente siamo in trifase maggiore di 6 kWp.
Personalmente agisco così:
FTV
Inverter
Interruttore MT a protezione inverter
Contatore di Produzione
SPI+DDI+UPS
Interruttore MTD
SPD
Parallelo

Rispetto al tuo schema, in pratica ho il DDI (contattore AC3) sul lato Enel rispetto al contatore di produzione, mentre tu ce l'hai lato FTV.

saluti
Avatar utente
Foto Utenteligabue
540 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 27 nov 2006, 1:43
Località: PUGLIA

0
voti

[18] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 6 nov 2015, 17:24

è da 12kW.
Si io ho evitato il DDG subito a monte dell'inverter perché lo ritenevo inutile.
L'ho messo a monte di tutto il sistema (poi a monte di questo c'è ancora il DG che agisce su tutto l'impianto dell'abitazione e sul fv).

In questo modo nel mio schema mi pare che tutto sia correttamente protetto e in caso di manutenzioni, sia che io voglia smontare il contatore di produzione, il DDI o l'inverter, mi basta staccare il magnetotermico-differenziale che ha la funzione di DDG.
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
4.286 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 3117
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

1
voti

[19] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto Utenteligabue » 6 nov 2015, 17:41

Si penso vada comunque bene! :-#
Anche se spesso il costruttore dell'inverter consiglia un interruttore MT di opportuna portata proprio in uscita dall'inverter...

saluti
Avatar utente
Foto Utenteligabue
540 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 27 nov 2006, 1:43
Località: PUGLIA

0
voti

[20] Re: Schema unifilare connessione

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 6 nov 2015, 17:50

Grazie Foto Utenteligabue per le informazioni!

Io sinceramente non riesco a vedere delle ragioni per installare un MT immediatamente in uscita all'inverter.
Per ora vado avanti così, poi se qualcuno me lo chiede o se riesco a capirne l'utilità lo metterò a progetto anch'io!
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
4.286 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 3117
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

Precedente

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti