Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Installazione citofono

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenteposta10100 » 9 set 2014, 20:47

Ciao a tutti,
un amico ha acquistato un set di citofoni della bTicino (questi) ma ha dei dubbi su come montarli.
Il citofono ha un posto esterno e tre interni, lo schema di installazione è tutt'altro che chiaro. Mostra chiaramente come connettere il primo citofono (master) ma non dice nulla riguardo gli altri due (slaves?).

Se non ho mal interpretato lo schema si dovrebbe collegare il posto esterno (D1, D2) al D1, D2 del master, la coppia R1 R2 al D1 D2 del primo slave e la coppia R1 R2 dello stesso alla coppia D1 D2 del secondo slave.

E' corretto il mio ragionamento?

Grazie!

Luca.
http://millefori.altervista.org
Tool gratuito per chi sviluppa su millefori.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (A. Einstein)
Se non c'e` un 555 non e` un buon progetto (IsidoroKZ)

Strumento per formule
Avatar utente
Foto Utenteposta10100
5.490 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4802
Iscritto il: 5 nov 2006, 0:09

0
voti

[2] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenterosino » 9 set 2014, 21:22

Se è un sistema a 2 fili li puoi collegare come vuoi (a stella, in serie...); basta configurarli in modo corretto dopo
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[3] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenteposta10100 » 9 set 2014, 21:25

Si, si tratta di sistema a due fili.
Quindi posso mettere tutto in parallelo e tutto master?
Il mio ragionamento era corretto? Se si, può risparmiare parecchi metri di filo e di scocciature ;)

Scusa le domande banali ma non ho mai montato un citofono in vita mia :oops:

Grazie

O_/
http://millefori.altervista.org
Tool gratuito per chi sviluppa su millefori.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (A. Einstein)
Se non c'e` un 555 non e` un buon progetto (IsidoroKZ)

Strumento per formule
Avatar utente
Foto Utenteposta10100
5.490 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4802
Iscritto il: 5 nov 2006, 0:09

0
voti

[4] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenterosino » 9 set 2014, 21:34

Oddio non ricordo bene il discorso del master.
Se mi dai gli articoli precisi ti verifico la configurazione con YouDiagram
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[5] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenteposta10100 » 9 set 2014, 21:36

Il link è nel primo post, te lo riporto qui sotto:

http://www.catalogofaidate.bticino.it/#BTI-316713
http://millefori.altervista.org
Tool gratuito per chi sviluppa su millefori.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (A. Einstein)
Se non c'e` un 555 non e` un buon progetto (IsidoroKZ)

Strumento per formule
Avatar utente
Foto Utenteposta10100
5.490 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4802
Iscritto il: 5 nov 2006, 0:09

0
voti

[6] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenteelettroigor » 9 set 2014, 22:25

Ciao per esperienza,non riuscendo a capire quale schema utilizzerai,ti consiglio di far partire tutto dall alimentatore,verso il posto esterno e verso gli interni.se non sostituisci i fili:
se configurati tutti come master non funziona,inizia a escludere i citofoni per poi configurarli come secodari....sia la bticino che elvox accettano per alcuni schemi massimo due principali la urmet non ricordo...e comunque è un problema di potenza dell alimentatore..in ogni caso per lavorare solo in configurazione,il mio consiglio è quello di partire con due dorsali differenti:una verso il posto esterno la seconda verso i citofoni...male che andrà lasci flessibilità all impianto..scusa l,intrusione... O_/
Avatar utente
Foto Utenteelettroigor
2.038 5 12
Expert free
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 22 gen 2011, 0:02

1
voti

[7] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenterosino » 9 set 2014, 22:26

Mi spiace Foto Utenteposta10100
Il software la Bticino l'ha aggiornato solo a maggio 2013 e quei kit non ci sono.
Nei vecchi kit potevi ampliare molto di più.
Di prassi comunque 2 fili dall'alimentatore al posto est ed una dorsale sempre dall'alimentatore ai 3 posti interni
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[8] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenteposta10100 » 9 set 2014, 22:32

elettroigor ha scritto:scusa l,intrusione...

Nessuna intrusione, ogni commento è ben accetto!

elettroigor ha scritto:se non sostituisci i fili

I fili ancora non ci sono, quindi si possono fare tutte le configurazioni possibili.
rosino ha scritto:Il software la Bticino l'ha aggiornato solo a maggio 2013 e quei kit non ci sono.

Nessun problema, danno uno schema:

http://www.catalogofaidate.bticino.it/a ... _LE058.pdf

Solo che gli altri due posti interni non si vedono! E la palla di vetro è in manutenzione.

Allora, io farei in questo modo:
posto esterno alimentato con il suo alimentatore e collegato alla serratura come da schema.
Dal posto esterno vado al primo citofono (master?) e da li, agli altri due, passando da uno all'altro come avevo descritto nel primo post.
Ognuno dei posti interni è alimentato dal suo alimentatore.

E' corretto secondo voi?

Grazie!
http://millefori.altervista.org
Tool gratuito per chi sviluppa su millefori.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (A. Einstein)
Se non c'e` un 555 non e` un buon progetto (IsidoroKZ)

Strumento per formule
Avatar utente
Foto Utenteposta10100
5.490 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4802
Iscritto il: 5 nov 2006, 0:09

0
voti

[9] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenterosino » 9 set 2014, 22:41

L'ho scoperto leggendo quel bellissimo schema a pg 2
"La funzione Intercom permette di comunicare con un posto interno aggiuntivo (332053/332054) cablato in parallelo con il principale."
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[10] Re: Installazione citofono

Messaggioda Foto Utenteposta10100 » 9 set 2014, 22:42

Si l'ho visto ma quel citofono funziona fino a 3 postazioni. O no? :shock:
http://millefori.altervista.org
Tool gratuito per chi sviluppa su millefori.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (A. Einstein)
Se non c'e` un 555 non e` un buon progetto (IsidoroKZ)

Strumento per formule
Avatar utente
Foto Utenteposta10100
5.490 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4802
Iscritto il: 5 nov 2006, 0:09

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 31 ospiti