Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

SELV-PELV-FELV

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] SELV-PELV-FELV

Messaggioda Foto UtentePVeng » 19 dic 2013, 18:25

Cosa sono gli impianti Selv,Pelv e Felv?
Quando si usano?
perché si usano?
Come collegarli?
Grazie.
Avatar utente
Foto UtentePVeng
638 1 3 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 10 mag 2013, 21:35

0
voti

[2] Re: SELV-PELV-FELV

Messaggioda Foto UtenteBustox » 19 dic 2013, 18:30

Ciao, potresti iniziare da qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Bassissima_tensione
selv.jpg
selv.jpg (25.68 KiB) Osservato 11426 volte

O ancora meglio, da qui: http://www.electroyou.it/mir/wiki/selvpelvfelv
Ultima modifica di Foto Utentelillo il 19 dic 2013, 18:42, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Immagine inserita in linea con il testo.
Avatar utente
Foto UtenteBustox
70 2 4
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 26 lug 2009, 19:07

0
voti

[3] Re: SELV-PELV-FELV

Messaggioda Foto Utenterosino » 19 dic 2013, 18:32

SELV: bassissima tensione di sicurezza
PELV: bassissima tensione di protezione
FELV: bassissima tensione funzionale
Sez. 411 norma CEI 64-8
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[4] Re: SELV-PELV-FELV

Messaggioda Foto Utenterosino » 19 dic 2013, 18:34

Dalla guida CEI 64-14.

Per gli impianti SELV e PELV è sempre verificata la protezione contro i contatti indiretti, fino alle tensioni massime ammesse da tale sistema (pari a 50 V in c.a. e 120 V in c.c.), controllando che:
– la sorgente, i circuiti utilizzatori, le masse abbiano le caratteristiche richieste dalla Norma CEI 64-8;
– le prese a spina non siano intercambiabili con quelle di altri sistemi.
Si ricorda che il sistema FELV non protegge dai contatti indiretti; in questo caso occorre applicare le regole generali. In particolare occorre accertarsi che:
– le masse degli apparecchi alimentati in bassissima tensione siano collegate al conduttore di protezione dell’impianto sul primario;
– le prese a spina non siano intercambiabili con quelle di altri sistemi.

Nelle Tabelle 2 e 3 sono state riportate le caratteristiche dei sistemi SELV, PELV e FELV.
Immagine.png
Immagine.png (46.52 KiB) Osservato 11431 volte
Ultima modifica di Foto Utentelillo il 19 dic 2013, 18:41, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Immagine inserita in linea con il testo.
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[5] Re: SELV-PELV-FELV

Messaggioda Foto Utenterosino » 19 dic 2013, 18:36

e per finire...
la tabella 3
Immagine.png
Immagine.png (52.98 KiB) Osservato 11430 volte

Adesso hai di che studiare :mrgreen:
Ultima modifica di Foto Utentelillo il 19 dic 2013, 18:41, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Immagine inserita in linea con il testo.
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[6] Re: SELV-PELV-FELV

Messaggioda Foto Utentelillo » 19 dic 2013, 18:40

in attesa di risposte più esaurienti:
parliamo in tutti e tre i casi di circuiti a bassissima tensione, dove con bassissima si intendono quei circuiti:
tensione inferiore a 50 V in alternata, e inferiore 120 in continua.
nel caso dei SELV si tratta di circuiti che sono alimentati da batteria, dispositivi elettronici o da un trasformatore di isolamento. non si collegano le masse a terra e tutti i collegamenti tra i dispositivi sono in isolamento di classe 2.
i PELV sono come i precedenti, ma prevedono il collegamento a terra degli involucri degli utilizzatori.
i FELV sono a bassissima tensione ma per scopi funzionali e non di sicurezza.

qui una spiegazione più esaustiva. a pagina 34 (pag.3 del pdf)

EDIT: fregato sul tempo, ma ormai te l'ho scritto.... :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentelillo
19,6k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3872
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[7] Re: SELV-PELV-FELV

Messaggioda Foto UtenteLucaB82 » 15 lug 2016, 15:48

Mi è chiaro tutto fuorchè quando va collegata a terra la carcassa
del trasformatore che alimenta il sistema a bassissima tensione.

Dai disegni di cui sopra sembrerebbe che in nessun caso bisogna
collegare la carcassa del trasformatore a terra.

Chi sa dirmi qualcosa?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteLucaB82
14 2 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 gen 2013, 13:10

0
voti

[8] Re: SELV-PELV-FELV

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 15 lug 2016, 16:35

lillo ha scritto:qui una spiegazione più esaustiva. a pagina 34 (pag.3 del pdf)

Il link che hai indicato non funziona più (in effetti sono passati quasi 3 anni!).
Puoi rimediare?
Grazie.
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
4.256 2 3 7
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1892
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 43 ospiti