Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

sostituzione colonna montante

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] sostituzione colonna montante

Messaggioda Foto Utentevincenzolagati » 26 ott 2013, 9:31

sostituzione colonna montante

salve a tutti ogni tanto ho dei dubbi meno male che c siete voi! comunque vengo e mi spiego mi hanno proposto l'adeguamento di un appartamento (solo sostituzione cavi , serie civile int . prese. ,int. di protezione a quadro appartamento. la tubazione rimarra quella esistente in buone condizioni solo per la posa di 1 linea dorsale da 4mm2 sia per la luce che prese di piu' non si puo 3 vani di appartamento 3 kW tubazione e impianto prima del 1990.... dilemma non vogliono sostituita la colonna montante (l'impianto di terra condominiale e' esistente e mi dovrei allacciare a quello gia' misurato e funzionante)comunque motivo della non sostituzione e che a breve devono rifare l'impianto della scala del condominio comprese a loro dire le linee montanti dell'appartamenti. SECONDO voi posso fare la dico scrivendo in dico "adeguamento impianto elettrico in civile abitazione ai fini della sicurezza e delle prestazioni (escluso la linea montante dal vano contatori al centralino dell'appartamento).dicitura consigliata da un amico perito. GRAZIE 1000 O_/
Avatar utente
Foto Utentevincenzolagati
5 3
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 4 ott 2012, 0:05

0
voti

[2] Re: sostituzione colonna montante

Messaggioda Foto UtenteMike » 26 ott 2013, 12:21

Certo che si, l'allegato obbligatorio: "schema di impianto realizzato" è fatto apposta.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: sostituzione colonna montante

Messaggioda Foto Utentevincenzolagati » 26 ott 2013, 15:03

ok Mike all'ora nella descrizione schematica metto questa dicitura e faccio tutti gli allegati naturalmente specificando la non sostituzione della linea montante
(nel sopralluogo o riscontrato che la linea CHE PARTE DAL CONTATORE AL CENTRALINO e' formata da 2 cavi rigidi mi pare da 4mm2 di colore rosso).
in dico emetto nella chiamata inteso come :::::
ALTRO adeguamento impianto elettrico DL 37/08 ART. 6 COMMA3

ART.6 COMMA3.
Gli impianti elettrici nelle unità immobiliari ad uso abitativo realizzati prima del 13 marzo 1990 si
considerano adeguati se dotati di sezionamento e protezione contro le
sovracorrenti posti all'origine dell'impianto, di protezione contro i contatti diretti, di protezione
contro i contatti indiretti o protezione
con interruttore differenziale avente
corrente differenziale nominale non superiore a 30 mA.
CHE NE PENSI GRAZIE MILLE ANCORA. O_/ O_/
Avatar utente
Foto Utentevincenzolagati
5 3
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 4 ott 2012, 0:05

0
voti

[4] Re: sostituzione colonna montante

Messaggioda Foto UtenteMike » 26 ott 2013, 19:01

vincenzolagati ha scritto:ALTRO adeguamento impianto elettrico DL 37/08 ART. 6 COMMA3


No, "trasformazione" è l'intervento corretto che comprende anche l'adeguamento.

vincenzolagati ha scritto:ART.6 COMMA3.
Gli impianti elettrici nelle unità immobiliari ad uso abitativo realizzati prima del 13 marzo 1990 si
considerano adeguati se dotati di sezionamento e protezione contro le
sovracorrenti posti all'origine dell'impianto, di protezione contro i contatti diretti, di protezione
contro i contatti indiretti o protezione
con interruttore differenziale avente
corrente differenziale nominale non superiore a 30 mA.
CHE NE PENSI GRAZIE MILLE ANCORA. O_/ O_/


E' riferito agli impianti esistenti prima del 1990 e a quelli adeguati con la L. 46/90 ma privi di dichiarazione, NON che puoi adeguarli adesso mettendoci il differenziale da 30 mA.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[5] Re: sostituzione colonna montante

Messaggioda Foto Utenterosino » 27 ott 2013, 10:27

Nel dover verificare le condizioni di sicurezza della parte esistente non trovi un controsenso avere un montante con due fili rossi?
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[6] Re: sostituzione colonna montante

Messaggioda Foto UtenteLuky » 27 ott 2013, 19:33

rosino ha scritto:Nel dover verificare le condizioni di sicurezza della parte esistente non trovi un controsenso avere un montante con due fili rossi?



mi trovo anche io a dover certificare un impianto tipo quello descritto; il montante invece che con 2 fili rossi è con 2 fili neri sempre rigidi di 4mm ...... ma è un condominio, non è possibilie sostituirli se non facendo tutto esterno e non voluto dal cliente e dai condomini .... il cliente sta ristrutturando l'appartamento, non resta che identificare i conduttori con del nastro adeguato almeno per riconoscere il neutro; poi riporto tutto sulla dico. non saprei come altro fare.
Avatar utente
Foto UtenteLuky
573 5 10
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 8 set 2009, 14:31


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 70 ospiti