Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Aggiornamenti, orientamento, lavoro, attività professionali, riviste, libri, strumenti EY, Tips and tricks, consigli e pareri generici

Moderatore: Foto Utenteadmin

0
voti

[1] Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto UtenteRochiraHobby35 » 3 ago 2013, 20:34

Ciao ragazzi, vorrei chiedervi che lavoro posso fare da grande solo diplomandomi in elettronica e circa quanti soldi si prendono al mese. Invece andando all'università che lavoro potrò fare e quanti soldi si prendono al mese? Grazie a tutti per le future risposte ciao!!!!!!!
Avatar utente
Foto UtenteRochiraHobby35
10 3
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 29 giu 2013, 16:26

7
voti

[2] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 4 ago 2013, 15:19

Io non mi fisserei su cosa ti faranno fare in una azienda o quanti soldi prenderai..

Potresti laurearti in Ing. Elettronica e passare il 90 % delle ore a programmare in C o Java per mesi e mesi invece di occuparti solo dell' hardware di un progetto come tu forse immagini, ed un ingegnere elettronico deve saper fare anche questo, hardware, firmware e tutto il contorno, che è veramente vasto.

Poi quello che guardano molto i datori di lavoro è la voglia di fare, di imparare e quello che si sà fare ovviamente.

Non devi nemmeno guardare i soldi. Quelli vanno e vengono, ma la felicità non si compra con lo stipendio mensuale.

Devi fare quello che ti interessa e più ti attira.

Ovviamente una laurea apre molte più porte rispetto ad un diploma, un dottorato ne apre ancora più porte rispetto ad una laurea..

Tu studia che più impari meglio è! :D
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

4
voti

[3] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto Utenteedgar » 4 ago 2013, 19:45

Potresti anche diplomarti / laurearti in elettronica e scoprire che è più interessante (e remunerativo) fare l'idraulico o il falegname.
Il figlio di un conoscente dopo aver conseguito una laurea in ingegneria ha scelto di tornare alla scuola superiore. Si è iscritto alla scuola di liuteria Stradivari di Cremona, ha conseguito il diploma ed è la persona più felice del mondo piallando tavole e realizzando strumenti musicali.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.426 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4286
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[4] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 5 ago 2013, 15:13

edgar ha scritto:piallando tavole e realizzando strumenti musicali

Non puoi parlare così dei "gesti" di un liutaio [-X
RochiraHobby35 ha scritto:circa quanti soldi si prendono al mese

Quanti riesci a fartene dare. Se sei bravo anche tanti, se non sei bravo pochi; questo a prescindere dal tuo titolo di studio.
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

1
voti

[5] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto Utenteedgar » 5 ago 2013, 21:03

Guerra ha scritto:
edgar ha scritto:piallando tavole e realizzando strumenti musicali

Non puoi parlare così dei "gesti" di un liutaio [-X

Ho visitato il laboratorio della scuola e ti assicuro che all'inizio della costruzione è proprio un piallare!! :D
Poi viene l'olio di gomito e l'olio di lino :D
E' comunque affascinante vedere dei pezzi di legno diventare man mano un manufatto unico ed irripetibile O_/
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.426 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4286
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[6] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 5 ago 2013, 21:14

edgar ha scritto:E' comunque affascinante vedere dei pezzi di legno diventare man mano un manufatto unico ed irripetibile


Concordo. :-)
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9927
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

0
voti

[7] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 5 ago 2013, 21:15

Non intendevo darti torto in quel senso :-)
Volevo solo dare un tocco di sacralità a quei gesti ancora così artigianali dei veri liutai, quasi ad instillare l'anima come ultimo gesto nello strumento musicale non ancora ultimato anche se finito. Solo suonandolo col tempo questo assumerà le sue vere tonalità, la sua vera voce.
Piccoli ma grandi capolavori.
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4772
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

0
voti

[8] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto Utenteedgar » 5 ago 2013, 23:59

Guerra ha scritto:Non intendevo darti torto in quel senso :-)

Si era capito, infatti la mia risposta era sullo scherzoso :D

Volevo solo dare un tocco di sacralità a quei gesti ancora così artigianali dei veri liutai, quasi ad instillare l'anima come ultimo gesto nello strumento musicale non ancora ultimato anche se finito. Solo suonandolo col tempo questo assumerà le sue vere tonalità, la sua vera voce.

Per come la penso io non so se sarei contento di realizzare un manufatto simile e poi cederlo al primo venuto :-) L'unica consolazione il sapere che sarà in ottime mani O_/
Avatar utente
Foto Utenteedgar
8.426 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4286
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

1
voti

[9] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 7 ago 2013, 21:23

beh' io posso dirti che 20/25 anni fa i periti elettronici erano molto ricercati,poiche' il mondo del lavoro era del tutto diverso(assenza di globalizzazione).
io lavoravo nei centri assistenza tv/color e si riparava di tutto.
Oggi la situazione e' cambiata,anzi e' peggiorata.
La globalizzazione e' vero che ha portato piu' concorrenza abbassando i prezzi,ma non si lavora piu' come prima.
alcuni settori sono saturi,e per questo vengono pagati poco.
In genere i neo diplomati oggi vengono ricercati come tecnici di telefonini e tv Lcd e la paga e' mediamente bassa,per via dei contratti di stage,oppure a cooperativa.

comunque se posso darti un consiglio,visto che vengo da queste esperienze e ho toccato con mano l'evolversi di questa situazione,pensa a qualcosa che possa vincere la concorrenza,poiche' se emergi da essa avrai qualche possibilita' di sbocco,altrimenti sarai uno dei tantissimi precari che stanno aspettando che lo Stato faccia qualcosa per cambiare una situazione che non cambiera' cosi facilmente dall'oggi al domani.
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

1
voti

[10] Re: Sbocchi lavorativi studiando elettronica

Messaggioda Foto Utentefranx » 15 ago 2013, 10:10

edgar ha scritto:Potresti anche diplomarti / laurearti in elettronica e scoprire che è più interessante (e remunerativo) fare l'idraulico o il falegname.


Come non citare Luciano De Crescenzo, ottimo ing. elettronico, che lasciò IBM per dedicarsi alla scrittura e alla regia di film :)
Avatar utente
Foto Utentefranx
471 3 10
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 28 feb 2010, 17:43

Prossimo

Torna a Informazioni varie più o meno utili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti