Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto Utentessormanni » 1 ott 2012, 10:53

Salve a tutti,
Deve andare a verificare la frequenza di un generatore a 50Hz, e devo apprezzare variazioni del decimale di Hz (es. 0V=47Hz, 10V=53Hz).Quello che ho trovato sul sito e anche su internet sono convertitori che partono da 1k fino a 100k, che però, ovviamente non hanno questa sensibilità.
La domanda che vi pongo è la seguente: che tipo di integrato posso utilizzare (se possibile non con tensione duale che mi mette in difficoltà) per questo range di frequenze e questa sensibilità?

Grazie a tutti
Stefano
Avatar utente
Foto Utentessormanni
43 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 135
Iscritto il: 7 set 2009, 18:34
Località: viareggio

0
voti

[2] Re: Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto Utentemrc » 1 ott 2012, 13:31

Ciao Foto Utentessormanni.

ssormanni ha scritto:..verificare la frequenza di un generatore a 50Hz...(es. 0V=47Hz, 10V=53Hz)...
che tipo di integrato posso utilizzare...

Una alternativa potrebbe essere quella di utilizzare un multimetro con la funzione di misura della frequenza.
Avatar utente
Foto Utentemrc
10,2k 6 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3945
Iscritto il: 16 apr 2009, 9:32

5
voti

[3] Re: Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 1 ott 2012, 14:28

Devi assolutamente farlo in analogico, cioe` tirare fuori una tensione proporzionale alla frequenza? Potrebbe essere complicato ottenere una precisione decente.

Se dopo hai un microprocessore, puoi dare direttamente in pasto al micro il segnale di cui vuoi misurare la frequenza e lasciare che se la cavi lui!

Altrimenti una possibilita` analogica e` quella di usare un PLL, ad esempio un 4046, e agganciarti alla frequenza che vuoi misurare, per poi andare a prelevare il segnale di ingresso al VCO ed eventualmente amplificarlo e scalarlo per ottenere l'intervallo che ti interessa.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,5k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18818
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[4] Re: Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto UtenteLelettrico » 1 ott 2012, 14:52

Dipende molto da cosa devi farne, il VCO e' senzaltro il migliore. In ambiente industriale e automobilistico era molto popolare l' LM2907 Texas (ma e' National) LM2907 e un DS sempre 2907 ma originale National LM2907
hope it helps
Avatar utente
Foto UtenteLelettrico
2.458 1 4 6
Master
Master
 
Messaggi: 1108
Iscritto il: 13 set 2010, 12:24

0
voti

[5] Re: Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto Utentessormanni » 1 ott 2012, 17:51

Vi ringrazio per le vostre risposte,
Avevo già visto LM2907, ma la mia paura è che non accettasse ingressi sinusoidali, ma solo onde quadre.
Guardando bene il data sheet ho visto che la freq. max è data dalla relazione: I2/(C1*Vcc).
Qualcuno di voi sa dove sia la corrente I2 per poter calcolare la Freq.?

Grazie
Avatar utente
Foto Utentessormanni
43 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 135
Iscritto il: 7 set 2009, 18:34
Località: viareggio

0
voti

[6] Re: Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 1 ott 2012, 18:18

Secondo quanto si legge dal datasheet a pag. 7, dalla la formula:

\text{f}_\text{MAX} = \frac{I_2}{C_1 \times V_\text{CC}}

dovrebbe essere la corrente di carica di C_1, appunto sul pin 2 dal quale il nome I_{2}.
Se non erro..
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9928
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

0
voti

[7] Re: Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto UtenteLelettrico » 1 ott 2012, 18:26

Si, circa 180 \ \mu A pero' secondo me quella che interessa (ma occorrono migliori specifiche di progetto) e poi questa:
V_0 = V_C_C f_i_n C_1 R_1 K  \  \ (K \simeq 1)

Se non erro siamo a 50 Hz :!:
Avatar utente
Foto UtenteLelettrico
2.458 1 4 6
Master
Master
 
Messaggi: 1108
Iscritto il: 13 set 2010, 12:24

1
voti

[8] Re: Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 1 ott 2012, 19:01

ssormanni ha scritto:Vi ringrazio per le vostre risposte...

Saresti così gentile da rispondere anche tu alle domande che ti sono state poste?
Grazie.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,2k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6467
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[9] Re: Convertitore di Freq. Industriali in Tensione

Messaggioda Foto Utentessormanni » 4 ott 2012, 8:10

Scusate se rispondo solo ora, ma ero fuori ufficio per lavoro :? , se imposto la freq. Max a 60 Hz, in uscita dovrei trovare con un condensatore da 125 nF, e una resistenza da 60k, circa 10V in uscita.
Proverò e vi farò sapere sui risultati.

Grazie
Avatar utente
Foto Utentessormanni
43 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 135
Iscritto il: 7 set 2009, 18:34
Località: viareggio


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 23 ospiti