Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ingegneria elettronica e progettazione

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

3
voti

[11] Re: Ingegneria elettronica e progettazione

Messaggioda Foto UtenteAOX » 29 apr 2012, 22:51

Se pensi che l'ingegnere elettronico possa campare grazie alla firma e il timbro dei progetti dovrebbe dedicarsi a progetti diversi dall'elettronica come gli impianti elettrici, le case ed altro.
Io ho conseguito la laurea in elettronica di 5 anni (a quei tempi c'era solo quella), ho fatto l'esame di "scienza delle costruzioni", ho fatto subito l'esame di stato, mi sono subito iscritto all'albo e all'ordine degli ingegneri (e lo sono ancora dopo 26 anni di libera professione) e ho speso subito i soldi nel timbro relativo. Quando uno studia le pensa tutte e non si fa mancare nulla, immaginando che un giorno tutto servirà per essere al meglio, ma poi scopri che sono gli ingegneri civili che timbrano, che hanno i tariffari protetti dall'ordine e che possono fare cose che altri non sono autorizzati a fare. Gli ingegneri elettronici sono una razza a parte, non protetta (dei cani sciolti), che conservano il timbro ancora lucido nel cassetto e che hanno tanta concorrenza da parte di chiunque, perché il timbro non conta nulla. Se farai il dipendente non devi firmare nulla, se farai la libera professione potresti firmare un impianto elettrico o la ristrutturazione della tua casa, sperando però che non venga giù al primo colpo.
Avatar utente
Foto UtenteAOX
3.555 2 6 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 20 mar 2011, 12:29

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 63 ospiti