Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Misurazione intensità di corrente

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: Misurazione intensità di corrente

Messaggioda Foto UtenteIvan_Iamoni » 3 gen 2012, 21:53

Ivan ho postato il link dai uno sguardo, ti convincerai a riguardo.

Non ho motivi per non crederti Foto UtenteStefanoSunda, ripeto che è solo un metodo, indiretto molto empirico ed impreciso, con il grado di precisione dei comuni densimetri a galleggiante usati (o meglio che si usavano) potevi avere una stima al massimo con un incertezza del 25%, avendo una scala approssimativa di 0,10Kg/l.
Ossia puoi valutare all'incirca se è completamente scarica, da caricare, media carica, tre quarti, e completamente carica.
Comunque misure su cui grava sempre l'incertezza della temperatura, ossia una forte variazione di temperatura dell'elettrolita, farebbe sì che con il medesimo strumento su due medesimi stati di carica, tu possa intepretare due diversi valori eseguendo le due misure in momenti diversi.
Quindi per una migliore stima, è sempre meglio usare metodi diretti come gli strumenti elettrici.
Avatar utente
Foto UtenteIvan_Iamoni
5.311 6 10 12
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2331
Iscritto il: 22 ott 2006, 18:45

0
voti

[12] Re: Misurazione intensità di corrente

Messaggioda Foto UtenteCandy » 3 gen 2012, 22:15

non è uno strumento con una portata di oltre 500A ?

No.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[13] Re: Misurazione intensità di corrente

Messaggioda Foto Utentescipio84 » 5 gen 2012, 1:12

Quando allora in una batteria da 12V mi capita di misurare una tensione di 10V, quindi è decisamente scarica, da cosa dipende? è colpa della corrente che è andata quasi a 0?

Anche nelle normali pile, quando sono scariche si misura una tensione inferiore a quella nominale, sotto il volt.
Avatar utente
Foto Utentescipio84
0 2
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 dic 2011, 12:07

0
voti

[14] Re: Misurazione intensità di corrente

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 5 gen 2012, 5:51

Quando allora in una batteria da 12 V mi capita di misurare una tensione di 10V, quindi è decisamente scarica, da cosa dipende?


Dipende dal fatto che la batteria è esausta e chimicamente i materiali al suo interno non generano più "la tensione di una volta".

è colpa della corrente che è andata quasi a 0?


La corrente scorre se c'è un carico sotto tensione, più bassa è la tensione della batteria e meno corrente scorrerà, e più la batteria è esausta e più la tensione ai suoi capi scenderà a valori scarsi se fatta lavorare.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.547 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1596
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[15] Re: Misurazione intensità di corrente

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 5 gen 2012, 12:56

Quando allora in una batteria da 12 V mi capita di misurare una tensione di 10V, quindi è decisamente scarica, da cosa dipende? è colpa della corrente che è andata quasi a 0?
Una batteria è carica quando il voltmetro del raddrizzatore arriva a 15 V – significa che ha raggiunto la carica; 15 V diviso per i 6 elementi si ha 2,5 V a elemento. - Dopo 2 ore di fine carica misurando con il voltmetro dovresti trovare 12,9 V che diviso per 6 elementi trovi la tensione nominale di 2,15 V per elemento. - La batteria è scarica quando si ha 1,75 V a elemento, per 6 elementi 10,5V (batteria scarica).
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.387 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1617
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[16] Re: Misurazione intensità di corrente

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 5 gen 2012, 14:15

Mi sono dimenticato di aggiungere:
Se la batteria è buona, a fine carica dovrai leggere sul voltmetro 15 V e l’amperometro 0 – 0,5Ampere. Se invece vedi che l’amperometro, non diminuisce il suo assorbimento significa che ha degli elementi guasti.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.387 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1617
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[17] Re: Misurazione intensità di corrente

Messaggioda Foto Utentescipio84 » 5 gen 2012, 18:28

Vi ringrazio perché mi state dando molte spiegazioni utili.

Non mi torna una cosa.
Stando a quel che dice stefanosunda la batteria che tiene una tensione di circa 10,5V è scarica. Valore infatti sempre considerato limite per la batteria di un'auto.

La mia batteria teneva ancora 12,65V, ma di corrente non ne scorreva a sufficienza, ed era quindi scarica, ma come dice razionalmente marioursino più bassa è la tensione, e meno corrente scorre quando è collegato il carico.

Insomma, perché sta maledetta batteria aveva una tensione ancora valida e non generava corrente??? Secondo quel che pensavo io, e con molta precisione mi chiarite voi, la caduta di tensione provoca un minore passaggio di corrente.
Avatar utente
Foto Utentescipio84
0 2
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 dic 2011, 12:07

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti