Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Elettronica per automazione magazzino

Piccole automazioni, installazioni elettroniche e domotica

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Elettronica per automazione magazzino

Messaggioda Foto Utenteetan00 » 12 set 2011, 10:52

Salve a tutti, il mio post per richiedere un aiuto alla vostra esperienza, con dei colleghi di università per una tesi stiamo lavorando ad un magazzino automatico per farmacie.

L'interfaccia che sarà simile ad un vero e proprio sito internet, sarà implementata su touch screen.

La parte di attuazione e sensoristica è già stata progettata e testata con strumentazione da laboratorio.

Quello che ci sta facendo discutere ultimamente riguarda la scelta del tipo di elettronica per il sistema finale.

Io credo che convenga usare un PC con monitor touch screen apposito, collegato attraverso moduli di I/O opportuno ai driver degli azionamenti ed ai sensori quali ad esempio i finecorsa.

Voi cosa ne pensate? Credete che convenga un altro tipo di architettura?

Riguardo al tipo di rete da implementare, io sarei più propenso a scegliere la ETH o al massimo la 485, anche se ho sentito parlar bene di alcuni dispositivi USB, ma non so se hanno dei limiti sulle distanze.

A tal proposito sapreste consigliarmi dei moduli i/o programmabili in maniera semplice attraverso codice C o magari attraverso interfacci ad hoc?

Grazie anticipatamente per il vostro prezioso aiuto.
Avatar utente
Foto Utenteetan00
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 1 mar 2009, 18:19

0
voti

[2] Re: Elettronica per automazione magazzino

Messaggioda Foto UtenteCandy » 12 set 2011, 11:22

Io direi che la logica di gestione dovrebbe essere isolata dal PC, al quale demanderei unicamente l'interfaccia grafica. (Se il PC va in crash, e succede spesso e volentieri, la logica di gestione non ne deve risentire). Anzi, le ragioni che mi dicono di stare lontano dal PC per tutta la logica sono anche di più.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[3] Re: Elettronica per automazione magazzino

Messaggioda Foto Utenteetan00 » 12 set 2011, 11:32

In generale io pensavo di usare un PC industriale, quindi un po' più sicuro ed immune da crash.

In ogni caso devo aggiungere un dettaglio alla mia precedente descrizione, i moduli magazzino possono essere anche più di uno, diciamo da 1 a 10 o anche di più. L'interfaccia invece resta unica anche con più moduli magazzino.

Nell'ipotesi comunque di seguire il tuo consiglio, bisognerebbe implementare il controllo su piattaforma a microcontrollore da far comunicare col PC su cui gira l'interfaccia. Questo significa replicare tale piattaforma per ogni modulo magazzino.
Con i moduli I/O invece si implementa una rete in cui i nodi sono comunque dispositivi semplici e a più basso costo.
Avatar utente
Foto Utenteetan00
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 1 mar 2009, 18:19

1
voti

[4] Re: Elettronica per automazione magazzino

Messaggioda Foto UtenteCandy » 12 set 2011, 12:53

Leggendo tra le righe mi pare di capire che non sei alla ricerca di spiegazioni, tanto alla fine hai ragione tu.
Ci provo ancora una volta.
Per fare dei magazzini serviranno dei controlli di posizione, come azionamenti brushless;
Serivranno dei lettori di codice barre;
Serviranno dei lettori di tag magentici; (immagino ci sia una ampia varietà di confezioni, non tutte gestibili col codice barre);
Occorrerà un bus dati di tipo industriale;
Occorreranno, come hai individuato, dei moduli di I/O.

Tutte risorse che si trovano a livello industriale, altrimenti ti rivolgi al settore dell'hobbistica, (e non so bene cosa trovi); oppure te le costruisci.

Se vuoi raggiungere l'obbiettivo in tempo utile, immagino dovrai ripiegare su del materiale industriale. Attenzione, tutto questo materiale ha solitamente delle caratteristiche particolari, (che ora lasciamo da parte).

ORa, quando tu dici che ripiegherai su un PC industriale, io non immagino cosa tu intenda. I PC industriali posso essere tutto e nulla: si passa dal mero PC con case rinforzato per ambienti gravosi, a PC personalizzati che integrano di tutto, ed altro ancora, (coi relativi costi).

A questo punto, per non andare troppo oltre, e fuori strada, io direi: individuate bene TUTTO l'hardware che vi occorre, fatene uno schema a blocchi di massima e poi, come per un puzzle o per un lego, vedete se i vari pezzi si attaccano tra di loro: dall'alimentazione al dialogo...

Ma, bada bene, se pensate di farvi tutto da soli, compreso lo scrivervi la logica del sistema, siete molto fuori strada. (Lo dico a scatola chiusa: non so cosa volete portare al o ai prof., e non so cosa o quanto questi si aspettino, però, per fare qualcosa di minimante serio e funzionante, abbandonate la strada del "faccio tutto io").
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[5] Re: Elettronica per automazione magazzino

Messaggioda Foto UtenteBoccaccio » 19 set 2011, 12:23

Concordo, un normale PC è utilizzabile per l'interfaccia grafica non per applicazioni real-time
potrebbe esserlo un PLC-Soft che è a tutti gli effetti un PLC montato come interfaccia in un PC,
ma io eviterei anche questa soluzione, nel caso di manutenzione al PC si dovrebbe arrestare anche
l'impianto e questo non è il meglio che si può consigliare e ottenere oggi.
Semmai queste sono soluzioni normalmente per logiche programmabili (PLC) ma volendo
fare qualcosa di più aperto esistono dei controller programmabili in vari linguaggi che permettono
l'interfacciamento dei sensori e I/O anche tramite Bus RS485 a due fili.
Avatar utente
Foto UtenteBoccaccio
255 1 3 7
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 15 ott 2008, 9:25


Torna a Automazione civile

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti