Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

dotazioni minime cabina MT/BT utente

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto UtenteBob » 10 mag 2011, 11:07

Salve!
Ho un problema con un tizio (sedicente elettricista del committente...dico sedicente perché ha trovato strano l'utilizzo di un UPS per tenere su le protezioni di media...mha) il quale asserisce che secondo il suo progettista, la CEI 0-16 mi obbliga, in qualità di progettista, a prevedere nella cabina utente la presenza di guanti isolanti e tappetini isolanti come dotazione minima essenziale della cabina stessa.
Capisco queste richieste per la cabina lato ENEL, nei casi in cui non sia ENEL stessa a fornirla e metterla in opera, ma lato utente mi sembra strano!
Ovviamente ho controllato sulla succitata norma e non ho trovato nulla a riguardo, a voi risulta che ci sia una dotazione minima da lasciare in cabina utente all'atto della sua fornitura?
Tralasciando lo schema di cabina e la cartellonistica (che ci sono già), gli estintori sono di fornitura del Cliente, che in qualità di datore di lavoro di chi andrà a lavorare nella nuova cabina, è obbligato a fornire tutti i presidi in materia di prevenzione incendi e primo soccorso, giusto? Il tappetino isolante che richiede è da installare solo in certe condizioni dell'impianto di terra, che non sussistono nel mio caso, quindi anche quello non è compito mio, no? I guanti isolanti fanno parte dei DPI minimi che deve avere un Persona Esperta che va a fare interventi in cabina, e neanche questo mi spetta, vero?
ma allora, che cosa sarei obbligato a mettere che non sto considerando?...sono confuso! ?%
Avatar utente
Foto UtenteBob
0 1 2
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 1 feb 2010, 11:47

2
voti

[2] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 mag 2011, 11:10

Arcaiche prescrizioni contenute in un DPR abrogato ma che continua a rimanere per sempre impresso sulla mente di molti...
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14294
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto UtenteGCV » 10 mag 2011, 11:33

Bob ha scritto:ma lato utente mi sembra strano

Si, è strano perché Enel sulla parte utente non ha chiaramente competenza.
Avatar utente
Foto UtenteGCV
15 4 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 310
Iscritto il: 10 feb 2011, 9:50

0
voti

[4] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto UtenteBob » 10 mag 2011, 13:24

Mike ha scritto:Arcaiche prescrizioni contenute in un DPR abrogato ma che continua a rimanere per sempre impresso sulla mente di molti...


a quale dpr ti riferisci?

GCV ha scritto:
Bob ha scritto:ma lato utente mi sembra strano

Si, è strano perché Enel sulla parte utente non ha chiaramente competenza.

infatti! Però l'elettricista del cliente insiste e mi chiede di fornirgli queste cose come se avessi a che fare con il corredo di una cabina ENEL...secondo me, dato che è lui che dovrà fare la manutenzione e le manovre, vuole rigirarmi in qualche maniera la spesa per quelle cose, e per farlo si sta arrampicando sugli specchi...
Avatar utente
Foto UtenteBob
0 1 2
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 1 feb 2010, 11:47

0
voti

[5] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 mag 2011, 13:35

DPR 547/55. Ma non ho capito una cosa... Chi è il progettista dell'opera? Se sei tu il progettista sei tu che prevedi le dotazioni minime necessarie per la cabina elettrica e l'installatore deve solamente eseguire a meno che non riscontri delle difformità alle normative ma in tal caso sarà egli stesso a motivarle specificandone i riferimenti. Se invece tu sei il progettista della cabina elettrica che è stata venduta come manufatto "chiavi in mano" all'installatore allora al di là degli aspetti normativi ci sono quelli contrattuali.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14294
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

1
voti

[6] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto Utenteattilio » 13 mag 2011, 16:27

Bob ha scritto:sedicente elettricista del committente...dico sedicente perché ha trovato strano l'utilizzo di un UPS per tenere su le protezioni di media...mha

Beh, togli l' UPS e lascia che si premuri egli stesso ad andare a riagganciare l'interruttore MT al primo black out sulla rete.

Appparte gli scherzi,
penso Mike abbia ragione, non ricordo di aver letto sulla CEI 0-16 la necessità di guanti isolati ne del tappetino isolante, però, nonostante ciò,
la ditta a cui ci appogiamo per la manutenzione straordinaria delle cabine MT/BT, un paio di anni fa durante una messa a norma (appunto rispetto alla 0-16), e nello specifico il suo resp. tecnico, si è premurato di farci avere tappetino isolante, pedana e guanti per manovra... probabilmente perché poi sono stati fatturati insieme alle altre voci.

In questi casi, dato il costo (assai modico) di tale attrezzatura, vale la pena avercela e mostrarla anche durante eventuali controlli. (occhio alla data di scadenza sui guanti)

Io però, per le manovre sul sezionatore di linea, sul tappetino mi ci metto, e infilo pure i guanti... non si sa mai !
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,9k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9060
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[7] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto Utentesistema » 17 mag 2011, 1:22

A parte che le dotazioni devono esserci ma a fornirle e' il datore di lavoro di chi deve effettuare la manutenzione , considerati DPI e non accessori perl abbellimento di cabina , quindi l'elettricista che entra si portera' il suo tappetino , i suoi bei guanti, e tutto il corredo... e qualora dovesse cambiare manutentore , il nuovo dovra' portarsi il suo di corredo .

Questo e' quello che mi pare di aver capito dalle norme. O_/
Avatar utente
Foto Utentesistema
30 2 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 6 giu 2010, 18:27
Località: Milano

0
voti

[8] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto UtenteBob » 17 mag 2011, 10:14

Mike ha scritto:Ma non ho capito una cosa... Chi è il progettista dell'opera?

in questo caso io sono il progettista, ma il mio cliente non è il cliente finale quindi non posso sapere che tipo di contratto hanno in piedi il mio cliente e il cliente finale dell'opera. l'elettricista che mi sta pretendendo guanti e tappeti, invece, è il manutentore del cliente finale. Per quanto riguarda invece la presenza di questi DPI, come dice Attilio,
Attilio ha scritto:In questi casi, dato il costo (assai modico) di tale attrezzatura, vale la pena avercela
a prescindere che sia prescritto o meno dalle norme, poi però si deve arrangiare il cliente a tenerli in condizioni ottimali e a sostituirli quando serve!Quello che mi interessava conoscere meglio, riguardava più il lato formale della cosa, cioè se sono OBBLIGATO oppure no a fare questo tipo di fornitura da qualche legge/norma.
Il motivo è molto semplice, il manutentore del cliente finale ha dei modi di fare che avrebbero fatto venire alle mani pure Gandhi, e soprattutto il cliente finale pende letteralmente dalle sue labbra...se gli dice "salta", quello salta!
sistema ha scritto:A parte che le dotazioni devono esserci ma a fornirle e' il datore di lavoro di chi deve effettuare la manutenzione , considerati DPI e non accessori perl abbellimento di cabina , quindi l'elettricista che entra si portera' il suo tappetino , i suoi bei guanti, e tutto il corredo

infatti questo è quello che sapevo io!!! Anche perché i guanti hanno una data di scadenza e vanno sostituiti, gli estintori vanno tenuti d'occhio e verificati/ricaricati periodicamente, e normalmente succede che chi lavora in cabina ha già il suo tappeto e i suoi guanti, e per l'estintore ci pensa il cliente che non fa altro che aggiungerne uno o due al contratto di fornitura e assistenza con la ditta che si occupa dei suoi estintori...e soprattutto nei grandi impianti industriali, questo spesso si traduce economicamente con nessuna variazione del fisso annuo pattuito!

Grazie a tutti per le risposte!!!
Avatar utente
Foto UtenteBob
0 1 2
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 1 feb 2010, 11:47

0
voti

[9] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto UtenteMike » 17 mag 2011, 14:29

Come immaginavo... è un problema contrattuale tra il tuo committente che è il fornitore dell'elettricista e il suo committente che è il manutentore folle :lol:
Ribadisco: per quanto di mia conoscenza non conosco leggi e norme che impongono questa fornitura ma sono aspetti contrattuali/capitolato.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14294
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[10] Re: dotazioni minime cabina MT/BT utente

Messaggioda Foto UtenteBob » 17 mag 2011, 14:38

Le cose si fanno con uno scopo, ma se lo scopo viene meno, viene meno anche la cosa in se!

Parlo da progettista, se so che nella mia cabina, per manovre e manutenzione, ci può entrare solo una Persona Esperta, che nella sua dotazione DEVE avere i suoi personali guanti, io non ce li metto nel progetto perché sarebbero un onere inutile! Non è una questione di professionalità, per me che credo di essere abbastanza ignorante in materia di cabine, è un problema inesistente (mai messi guanti e compagnia bella in una cabina utente da almeno un anno ad oggi e vivo benissimo lo stesso) posto da un tizio che non aveva nulla di meglio da fare, che rende la cosa paradossale! E' come affidare l'incarico per costruire una serra e pretendere dall'impresa affidataria anche la fornitura delle zappe o dei vasetti...è chiaro che chi andrà a lavorare in quella serra, una volta che sarà ultimata, si presume avrà la sua personale attrezzatura, e anzi, credo che chiunque si senta chiedere le zappe dal cliente per cui deve realizzare una serra, difficilmente riesca ad evitare di ridergli in faccia! (ovviamente fatti salvo gli obblighi contrattuali)

Stessa cosa per l'estintore, che se vogliamo fare i precisi neanche ENEL richiede, preferendo secchi di sabbia (quelli che sembrano estintori ma al posto della parte con la valvola hanno il tappo a vite...così se si "dimenticano" di controllare/manutenzionare la sabbia, non succede niente ;-) )
Avatar utente
Foto UtenteBob
0 1 2
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 1 feb 2010, 11:47

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 42 ospiti