Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Circuiti in regime sinusoidale

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[21] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteSimone89RN » 9 gen 2010, 15:38

RenzoDF ha scritto:cosa intendi con "metodo delle maglie" :?:

...nel metodo delle "correnti di maglia" o di Maxwell si considerano correnti "di maglia" diverse da quelle "di ramo" :!:


Il mio professore nelle sue slides lo chiama cosi, pensavo che fosse un metodo "noto" a tutti. :?

Comunque prevede nel:

1) scegliere un albero arbitrario del circuito
2) scrivere le equazioni delle maglie fondamentali
3) scrivere le equazioni dei tagli fondamentali
4) scrivere le equazioni dei componenti
5) esprimere nelle equazioni dei componenti le correnti dei lati dell'albero in funzione delle correnti di maglia
5) sostituire le tensioni dei componenti nelle equazioni delle maglie fondamentali.

Dimmi se non hai capito quello che ho scritto.
Avatar utente
Foto UtenteSimone89RN
0 3
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:53

0
voti

[22] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 gen 2010, 15:48

adesso ho capito come hai risolto, tu consideri le correnti di maglia pari alle correnti "esterne" :D

mmmmm non è un buon metodo, perché non è sempre possibile applicarlo ... comunque le tue equazioni alle maglie dell'ultimo esercizio sono corrette :!:

ma la corrente I2 che trovi non è la stessa richiesta, ma è questa

i2.gif
i2.gif (8.46 KiB) Osservato 2661 volte
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
55,2k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12994
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[23] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteSimone89RN » 9 gen 2010, 15:56

RenzoDF ha scritto:adesso ho capito come hai risolto, tu consideri le correnti di maglia pari alle correnti "esterne" :D


Nei 2 esercizi che ho postato si, perché ho scelto l'albero "interno" che collega i nodi del circuito, ma se volevo, potevo cambiare uno dei lati dell'albero e costruire un nuovo albero formato anche da un lato "esterno" l'importante è che di albero si tratti.

Il metodo non sarebbe cambiato comunque, cambiavano le equazioni di maglie e tagli fondamentali, ma alle correnti del circuito ci arrivavo lo stesso. comunque che ne pensi di quello che ho fatto? Son sbagliate anche qui le soluzioni?
Avatar utente
Foto UtenteSimone89RN
0 3
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:53

0
voti

[24] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 gen 2010, 16:38

non so se hai riletto i miei post precedenti ... io aggiorno spesso quello che scrivo

il tuo errore è solo sulla corrente I2, quella che trovi tu è la corrente nel ramo semplificato e di conseguenza quella richiesta dal testo, per l'ultimo esercizio sarà i2= iG-I2 :!:


NON ho provato se questo circuito è instabile come il precedente ... forse entro sera ... comunque non se ne accorge nessuno se non si calcolano i poli della funzione di trasferimento o non si simula :mrgreen:

quello che voglio dirti è che la soluzione del testo è errata perché si assume implicitamente che il circuito abbia una situazione di regime da ricercare, mentre nella realtà l'instabilità porta i termini esponenziali del transitorio a prevalere ... e a NON permettere la convergenza su un regime stabile.

Non so se mi sono spiegato. ... probabilmente ci sono in giro tanti esercizi con soluzione errata ... ma nessuno se n'è mai accorto :wink:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
55,2k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12994
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[25] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteSimone89RN » 9 gen 2010, 17:25

RenzoDF ha scritto:non so se hai riletto i miei post precedenti ... io aggiorno spesso quello che scrivo

il tuo errore è solo sulla corrente I2, quella che trovi tu è la corrente nel ramo semplificato e di conseguenza quella richiesta dal testo, per l'ultimo esercizio sarà i2= iG-I2 :!:


NON ho provato se questo circuito è instabile come il precedente ... forse entro sera ... comunque non se ne accorge nessuno se non si calcolano i poli della funzione di trasferimento o non si simula :mrgreen:

quello che voglio dirti è che la soluzione del testo è errata perché si assume implicitamente che il circuito abbia una situazione di regime da ricercare, mentre nella realtà l'instabilità porta i termini esponenziali del transitorio a prevalere ... e a NON permettere la convergenza su un regime stabile.

Non so se mi sono spiegato. ... probabilmente ci sono in giro tanti esercizi con soluzione errata ... ma nessuno se n'è mai accorto :wink:


Ohh finalmente si è capito dove stava l'errore, e direi non soltanto qui ma anche nell'esercizio precedente e in altri gia svolti. :D Mi fa anche piacere sapere che non sbagliavo come pensavo le trasformazioni dei generatori, ma era semplicemente un errore di considerazione della corrente. #-o

Ringrazio tutti gli utenti intervenuti in questa mia discussione sperando in cuor mio di non dovere da martedi ritornare di nuovo su questo argomento e poter passare ad altro. [-o< Grazie mille a tutti. =D> =D>

@RenzoDF sono sincero fino in fondo, non ho capito questo tuo post :mrgreen: perché non ho mai usato un simulatore e non ho mai montato un circuito fino ad adesso (solo su breadboard), mi sto limitando solo alla teoria e a passare un esame che per il mio corso di studi è uno dei meno importanti e penso che se non fosse per la parola "Ingegneria" neanche me lo sarei trovato di fronte.
Come avrete capito il mio è un pensiero limitato all'Elettrotecnica guardando e leggendo tutto quello che discutete qui e in che modo! Però il fatto è che per adesso i miei interessi sono altri e devo prepararmi in tutt'altri esami le cui conoscenze serviranno per i successivi e che Elettrotecnica non è uno di questi. Poi nella vita non si sa mai, beh almeno qualche base la ho... :mrgreen:

Spero di non dover ritornare qui per i transitori di 1° e 2° ordine, perché vorrà dire che non ho bisogno di aiuti, ma ho come l'impressione che non sarà cosi..... :lol:
Avatar utente
Foto UtenteSimone89RN
0 3
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:53

0
voti

[26] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 gen 2010, 17:52

Ecco la simulazione del secondo... LTSpice

ex2.png
ex2.png (11.69 KiB) Osservato 2602 volte


simulando il sistema risulta questa volta stabile e dal plottaggio possiamo verificare:
sia valore massimo che fase (40 gradi/quadretto :mrgreen: )

ex2b.gif
ex2b.gif (13.59 KiB) Osservato 2601 volte
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
55,2k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12994
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[27] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 gen 2010, 18:01

Simone89RN ha scritto:@RenzoDF sono sincero fino in fondo, non ho capito questo tuo post :mrgreen: perché non ho mai usato un simulatore e non ho mai montato un circuito fino ad adesso (solo su breadboard), mi sto limitando solo alla teoria ...


questa, E' teoria ! :D

nella realtà le correnti NON divergono in quel modo, in quanto si presenteranno: delle non linearità, delle saturazioni ... dei condensatori che "scaricano" , delle resistenze che "fumano" seguite "a ruota" dagli induttori , dei generatori "che si arrendono" ... :D

comunque non preoccuparti se non capisci i miei post ... a volte non li capisco nemmeno io :mrgreen: ,
... e quando li rileggo mi chiedo spesso ... ma ... "non avevi di meglio da fare ?" :roll:

Saluti
Renzo
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
55,2k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12994
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[28] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto Utenteadmin » 9 gen 2010, 18:10

Sempre interessantissime le tue risposte Renzo. :wink:

Qui hai evidenziato un fatto notevole che meriterebbe un approfondimento.
Io proprio non ci avevo pensato.
Ad ogni modo l'impossibilità della soluzione a regime si ha solo in presenza di generatori controllati?
Avatar utente
Foto Utenteadmin
190,1k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11643
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

0
voti

[29] Re: Circuiti in regime sinusoidale

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 gen 2010, 18:26

direi proprio di si, con la loro possibile reazione positiva possono rendere il sistema instabile :!:

.....aaaaacccipicchia ... me ne ero quasi dimenticato #-o .... devo finire di rispondere a parolinaaaaa :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
55,2k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12994
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti