Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Adeguamento cabine

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Adeguamento cabine

Messaggioda Foto Utentevirgo » 11 ott 2008, 15:53

Ciao a tutti, volevo chiedervi dei chiarimenti sull'ultima delibera dell'AEEG circa l'adeguamento delle cabine realizzate ante 2006. Il testo della delibera dice che la dichiarazione di adeguatezza può essere firmata da:

1. responsabile tecnico di impresa installatrice abilitata ai sensi della 37/08 da almeno 5 anni
2. professionista iscritto all'albo che ha esercitato la professione da almeno 5 anni nel settore degli impianti elettrici

I dubbi che vorrei chiarire sono i seguenti:

1. quando si parla di professionista iscritto all'albo va bene anche la figura del perito industriale iscritto o deve essere per forza un laureato?

2. nel caso in cui va bene la figura del perito, quest'ultimo per poter firmare la DIDA gli basta aver maturato 5 anni di iscrizione al coll. o deve documentare anche 5 anni di attività nel settore dell'impiantistica?

Ringrazio tutti coloro risponderanno ai miei dubbi.
Avatar utente
Foto Utentevirgo
0 2
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 29 lug 2008, 12:32

0
voti

[2] Re: Adeguamento cabine

Messaggioda Foto UtenteMike » 11 ott 2008, 17:27

R1 - Per la legge conta l'iscrizione all'albo professionale e non il titolo di studio accademico. Gli albi professionali sono riconosciuti e regolamentati dal Ministero di Grazia e Giustizia, hanno pari dignita, sono delegati a regolamentare l'accesso alla libera professione, sono i garanti della competenza e vigilano sull'operato dei propri iscritti. Le competenze in materia impiantistica sono ad esclusivo appannaggio degli iscritti all'albo dei periti industriali e periti industriali laureati e degli iscritti all'albo degli ingegneri sezione A e B.
R2 - I cinque anni sono intesi di "attività" nel settore impiantistico e non di iscrizione all'albo. Uno può essere iscritto all'albo da 20 anni ma lavorare all'USL come amministrativo o insegnare a scuola. Non c'è alcun obbligo esplicito nell'allegare delle attestazioni in tal senso, ma in caso di controllo si deve essere in grado di dimostrare i propri titoli altrimenti si può venire accusati di falso ideologico.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Adeguamento cabine

Messaggioda Foto Utentevirgo » 11 ott 2008, 19:12

Grazie Mike, dubbi chiariti.
Avatar utente
Foto Utentevirgo
0 2
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 29 lug 2008, 12:32

0
voti

[4] Re: Adeguamento cabine

Messaggioda Foto Utentevirgo » 12 ott 2008, 15:18

Mike volevo sottoporre alla tua attenzione, ed a quella di tutti coloro che possono darmi una risposta, ulteriori dubbi che ho sull'ultima delibera AEEG la 119/08, in particolare:

1. Se per una cabina in funzione ante 2006 non è mai stato redatto un progetto, invece di effettuare solo l'adeguamento si può eseguire la progettazione completa della cabina come se fosse di nuova installazione?

2. quando si adegua una cabina costruita ante 2006 e si opera la sostituzione completa del DG e SPG, bisogna comuque eseguire le prove di verifica su di essi per poter inviare la DIDA?

3. per una connessione in MT ex novo, i requisiti del progettista che progetta la cabina sono gli stessi di quelli richiesti nella DIDA o è sufficiente essere un professionista iscritto all'albo professionale?

4. qual è il decreto che regola l'allaccio in MT da un punto di vista economico e procedurale?

5. Ed infine, ma quando andrà precisamente in vigore l'ultima delibera ARG/elt 119/08?

Non chiamatemi scocciatore se vi ho proposto un pacchetto di domande, ma credo che oguna di essa sia di breve risposta, e ne approfitto per ringraziare tutti coloro che parteciperanno.
Avatar utente
Foto Utentevirgo
0 2
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 29 lug 2008, 12:32

0
voti

[5] Re: Adeguamento cabine

Messaggioda Foto UtenteMarco62 » 12 ott 2008, 18:26

Rispondo per gradi:
1) Si; progetto ed adeguamento però,devono rispondere alle norme vigenti al momento.
2) Si.
3) La vigente legislazione prevede che la progettazione di un impianto MT/BT sia effettuata da un professionista iscritto
all'albo, ciò deve avvenire nel rispetto delle proprie competenze professionali (abilitati professionisti ingegneri o
professionisti periti industriali).
4) Delibera AEEG 281/05.
Saluti

Marco
Avatar utente
Foto UtenteMarco62
225 1 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 1 mar 2008, 17:25

0
voti

[6] Re: Adeguamento cabine

Messaggioda Foto Utentevirgo » 12 ott 2008, 20:44

Grazie Marco, sei stato chiarissimo in tutti i punti, hai risolto i dubbi miei, e quelli di parecchi colleghi!
Avatar utente
Foto Utentevirgo
0 2
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 29 lug 2008, 12:32


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 33 ospiti