Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Messa a terra gru

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Messa a terra gru

Messaggioda Foto Utentematteomartinucci » 6 nov 2023, 12:29

Buongiorno, sto effettuando delle verifiche inerenti lo stato di manutenzione degli impianti elettrici per un cliente tipo capannone industriale. Mi ritrovo spesso all'interno dell'area produttiva, gru per il sollevamento di pesnati pezzi meccanicia dotate di centralino protezione come quello in foto( presumibilmente da non intendersi come quadro a bordo macchina ma realizzato da una Ditta incaricata).

Ho sollevato la questione inerente la predisposizione di un collegamento equipotenziale su ogni gru in quanto ora sprovviste.
La fornitura è di tipo cabina MT/BT.
Il cliente mi solleva la questione inerente ad un costo eccessivo per l'intera operazione di adeguamento richiesta, considerato il numero di gru da collegare.
A prescindere che mi faccia firmare una carta per deresponsabilizzarmi , Voi come vi comportate con macchinari di questo tipo? Grazie.
gru.jpg
Ultima modifica di Foto Utentelillo il 10 nov 2023, 18:12, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Corretto titolo tutto in maiuscolo.
Avatar utente
Foto Utentematteomartinucci
58 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 22 lug 2015, 19:08

1
voti

[2] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto UtenteMike » 6 nov 2023, 12:39

A cosa serve il collegamento equipotenziale?
--
Michele Lysander Guetta
--
"Non pensare mai al dolore, al pericolo o ai nemici un momento più lungo del necessario per combatterli." — Ayn Rand
Avatar utente
Foto UtenteMike
53,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15502
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto Utentelillo » 6 nov 2023, 13:15

matteomartinucci ha scritto:Ho sollevato la questione inerente la predisposizione di un collegamento equipotenziale su ogni gru in quanto ora sprovviste.

Mike ha scritto:A cosa serve il collegamento equipotenziale?

ri-quoto.
le masse della gru sono regolarmente collegate a terra?
Avatar utente
Foto Utentelillo
20,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4004
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[4] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto Utentegianluca.ciacciofera » 6 nov 2023, 13:25

Collegamento all'impianto di terra, stop. la carcassa della gru non e' una massa estranea e il sistema da te utilizzato non e' IT.
Avatar utente
Foto Utentegianluca.ciacciofera
145 1 3 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 381
Iscritto il: 4 ott 2006, 10:57

0
voti

[5] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto Utentematteomartinucci » 10 nov 2023, 17:26

lillo ha scritto:ri-quoto.
le masse della gru sono regolarmente collegate a terra?

Attualmente non sono collegate terra, mi chiedo se allo stato di fatto la colonna portante della gru in metallo e sostenente il motore alimentato elettricamente è da ritenenrsi , dispersore naturale quindi soggetto a EQP. Che ne pensate?
Avatar utente
Foto Utentematteomartinucci
58 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 22 lug 2015, 19:08

0
voti

[6] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto UtenteMike » 10 nov 2023, 17:40

matteomartinucci ha scritto:Attualmente non sono collegate terra,


Se effettivamente le masse (rimando alla definizione di massa CEI 64-8) non sono collegate a terra vanno collegate con urgenza e/o dato l'ordine di mettere fuori servizio le grù.

matteomartinucci ha scritto:mi chiedo se allo stato di fatto la colonna portante della gru in metallo e sostenente il motore alimentato elettricamente è da ritenenrsi , dispersore naturale quindi soggetto a EQP. Che ne pensate?


Una struttura metallica che è in contatto con una massa, non è a sua volta una massa, può essere una massa estranea se però è parte strutturale dell'edificio, può essere un dispersore naturale ma non c'è alcun obbligo di collegarlo, casomai può essere un'opportunità per ridurre il valore di resistenza di terra.
--
Michele Lysander Guetta
--
"Non pensare mai al dolore, al pericolo o ai nemici un momento più lungo del necessario per combatterli." — Ayn Rand
Avatar utente
Foto UtenteMike
53,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15502
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[7] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto Utentematteomartinucci » 10 nov 2023, 17:50

Grazie per risposte molto esaustive, riassumendo: l'involucro del motore che movimenta il braccio della gru è la massa in questione ed è dotato di PE . Lo stesso è protetto da int.aut. magnetotermico differenziale.Il motore è vincolato alla struttura portante della gru( colonna in colore giallo della gru in foto) la quale potrebbe essere una massa estranea; l'installatore contesta la richiesta di collegamento all''EQP la colonna della gru( praticamete tutte le gru dello stabilimento sono state posate senza EQP).
Ricordo che parliamo di impianto sotto cabina MT/BT quindi TN con unico impianto di terra fra bassa e media
Avatar utente
Foto Utentematteomartinucci
58 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 22 lug 2015, 19:08

0
voti

[8] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto Utenteguzz » 10 nov 2023, 18:09

Se nella colonna passano i cavi (non a doppio isolamento) di alimentazione e di comando del paranco e degli eventuali altri motori (come è nel 90% delle gru a bandiera), la colonna metallica non andrebbe considerata massa?
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
5.432 3 5 7
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2994
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[9] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto Utentematteomartinucci » 10 nov 2023, 18:25

guzz ha scritto:Se nella colonna passano i cavi (non a doppio isolamento) di alimentazione e di comando del paranco e degli eventuali altri motori (come è nel 90% delle gru a bandiera), la colonna metallica non andrebbe considerata massa?

allora.... io considero massa solo il carico alimentato; i cavi di alimentazione (NO7 VK quindi non in doppio isolamento) sono insertii in tubazione metallica a intimo contatto con la colonna del paranco.
In questo caso potrei proporre di sostituire la linea con cavo in doppio isolamento , oppure applicare un collare con conduttore PE direttamente al tubo( sezione 2,5 mmq).
Avendo però una protezione differenziale a monte della linea , l'operazione non è necessaria.
L'alimentazioen del paranco non è da intendersi impianto elettrico a bordo macchina(appartenente alal stesa) ma impianto elettrico generale in quanto realizzato da precedente installatore.
Ultima modifica di Foto Utentematteomartinucci il 10 nov 2023, 18:30, modificato 4 volte in totale.
Avatar utente
Foto Utentematteomartinucci
58 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 22 lug 2015, 19:08

0
voti

[10] Re: Messa a terra gru

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 10 nov 2023, 18:26

La gru è una macchina, come è fatta lo sa il costruttore che deve dare le informazioni per i collegamenti.
La risposta alla tua domanda Foto Utenteguzz comunque è sì, nel caso sarebbe una massa; non una massa estranea.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
12,3k 4 5 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4828
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 37 ospiti